OPA Architetti

CLASSICO CONTEMPORANEO

Il progetto nasce dal desiderio da parte di un committente estero, di effettuare un restyling di un appartamento anni '30, omaggiando Roma; si assiste così ad un dialogo tra classico e contemporaneo, un tema del quale lo studio si è occupato per diversi anni, rivalutando in modo critico le opere di alucni maestri del modernismo Italiano, ovvero Muzio e Portaluppi.

Obiettivo del progetto è la fuidificazione della zona giorno in termini di spazio; perciò ne viene fuori un cannocchiale prospettico tra ingresso e salotto, eliminando porte e divisori, in modo che la luce della finestra potesse entrare per tutta la profondità della casa.

Le funzioni della zona giorno sono state raccolte in un unico ambiente, un ampio spazio di quasi 60 metri quadrati che è stato articolato grazie allo sfalsamento delle quote dei controsoffitti. La cucina gravita attorno all'isola centrale, dedicata alla preparazione dei cibi ed alla colazione; il pranzo, con un soffitto più alto, è caratterizzato da una lussuosa sospensione a cristalli ed è baricentro visivo della zona giorno; il salotto è disposto simmetricamente intorno al volume sospeso del camino a bioetanolo e la televisione.

I temi portanti del progetto sono stati: l'uso di materiali, richiamanti quelli originali degli anni '30, un sobrio disegno a cornici delle pareti esteso a tutto l'appartamento, l'omogenizzazione di tutti gli ambienti attraverso il colore.

Nel primo tema, al pregiato parquet d'epoca restaurato (elemento di spicco del living) è stato affiancato un parquet moderno nella zona notte, di dimensioni e posa analoghe all'originale.

Il pavimento dell'ingresso, realizzato con tappeti di grès serigrafato chiaro, incorniciati da una cornice con effetto marmo grigio scuro, richiama, rielaborandoli e semplificandoli, motivi tipici del déco.

Grandi lastre, dello stesso materiale, con continuità delle venature, sono state utilizzate nel bagno padronale.

Il secondo tema, che è l’elemento di maggiore impatto visivo, è il trattamento delle pareti dell'appartamento; su tutte le superfici sono state applicate delle delicate cornici in gesso, tipiche delle case degli anni '30, con riquadri dilatati e proseguenti oltre gli angoli, che ampliano la percezione degli spazi della casa.

Per ultimo, un grigio dalla tonalità brillante, steso anche sui decori, smorza la ricchezza delle pareti decorate donando agli ambienti un'immagine contemporanea.

La monocromia grigia sulle superfici insieme ad una illuminazione appositamente studiata, con lampade ad elevatissimo grado di fedeltà cromatica, esalta i materiali presenti ed i colori degli arredi.

Nei diversi ambienti sono stati predisposti differenti scenari luminosi, utilizzabili a seconda delle circostanze.

Nella zona giorno grandi lampadari a goccia di design contemporaneo dominano la zona della cucina e del pranzo. Ad essi sono contrapposte le lampade architectural del salotto, che creano un'atmosfera intima e rilassata, illuminando il living attraverso la riflessione delle superfici dei pavimenti e degli arredi. Fari ad incasso con ottiche strette e lampade di arredo sono stati utilizzati per illuminare e valorizzare oggetti o angoli definiti.

Il corridoio di comunicazione con la zona notte è allo stesso tempo il cuore tecnologico e la memoria di famiglia. Le luci illuminano solo le cavità tra le lesene, contenenti gli impianti, e la parete terminale trasformando il corridoio in una piccola pinacoteca.

Anche le camere da letto riprendono gli stessi motivi della zona giorno e del corridoio. Nella camera padronale, arredi dalle linee semplici con colori neutri si sovrappongono al gioco delle cornici ed al grigio delle pareti. Due poltroncine a pozzetto ed un minuscolo tavolino ritagliano un'ambiente intimo di coppia.

Il bagno padronale è collegato direttamente alla camera e riprende materiali e disegni dell'ingresso. In questo ambiente la solennità classica del pavimento e del rivestimento è stata stemperata con la scelta di arredi bagno contemporanei di design e colori sobri.

Un disegno contemporaneo e materico è l'unico motivo caratteristico del secondo bagno, rivestito di grès, di un colore richiamante il travertino romano.

Per espressa volontà della committenza il bagno degli ospiti si distacca dalla sobrietà dell’abitazione: nascosto da una porta nel corridoio di ingresso, è “l'elemento sorpresa” della casa. La luce, il colore e i

materiali sono disposti per destare stupore nel visitatore, in pieno contrasto con il resto.

Un piccolo ulteriore omaggio ad una città che ammalia con i suoi effetti teatrali e con le sue scenografie a cielo aperto.


Team di progettazione

Progettazione: Architetto Giulio Paolo Calcaprina – Architetto Viviana Cammalleri

https://www.opaarchitettura.it/


Collaboratori: Giuseppe Coria; Giuseppe Gimigliano; Giulia Gandin; Giulia Peria 


Realizzatori

Ditta esecutrice: Ediltel BF s.r.l.

Restauratore: Simone Ghezzi

Falegnameria: Pietro Sipos

Fotografie: Francesco Conti

Allestimento floreale: Antonio Nocchi L'arte dei fiori

Località
Roma
  • SOGGIORNO vista cucina OPA Architetti Soggiorno classico Legno Grigio

    SOGGIORNO vista cucina

    La zona della cucina è stata integrata al living in un unico ambiente.

    Il living è articolato da controsoffitti posti a quote diverse e caratterizzato dall'illuminazione.

    La cucina, disposta su un lato ed incorniciata da soffitto ribassato, contiene un'isola dedicata alla preparazione dei cibi ed alla colazione. Il pranzo, con un soffitto più alto, è il baricentro visivo della zona giorno.

    La monocromia grigia sulle superfici insieme ad una illuminazione appositamente studiata e le lampade ad elevatissimo grado di fedeltà cromatica, esalta i materiali presenti ed i colori degli arredi.

    All’eccesso di ricchezza e di decorazione, tipica della tradizione delle case borghesi romane, è stata opposta la semplificazione dei decori ed una rarefazione cromatica.

  • SOGGIORNO area relax - vista frontale OPA Architetti Soggiorno classico Legno Viola/Ciclamino

    SOGGIORNO area relax – vista frontale

  • SOGGIORNO area relax OPA Architetti Soggiorno classico Legno Viola/Ciclamino

    SOGGIORNO area relax

    Il camino al bioetanolo installato, non risulta essere una mera scelta estetica, ma contribuisce

    attivamente con il suo irraggiamento al riscaldamento dell'ambiente.



  • SOGGIORNO con camino a bioetanolo OPA Architetti Soggiorno classico Legno Grigio

    SOGGIORNO con camino a bioetanolo

    In questa foto si ha un'inquadratura verso la finestra che da su Corso Trieste.

    Il salotto, ribassato come la cucina, è caratterizzato da un incasso centrale, contenente le luci, che fronteggia un volume sospeso che alloggia il camino a bioetanolo e la televisione.

    Su tutte le superfici sono state applicate delle delicate cornici in gesso, tipiche delle case degli anni '30, ma

    dello stesso colore della parete,

    con riquadri dilatati e proseguenti oltre gli angoli, sulle pareti successive, che ampliano la percezione degli spazi della casa.

    Un grigio dalla tonalità brillante, steso anche sui decori, smorza la ricchezza delle pareti donando agli ambienti un'immagine contemporanea.


    Nelle foto di questa pagina sono presenti arredi ricercati e oggetti di design.

    Il Parquet è originale della costruzione.

  • SOGGIORNO zona pranzo OPA Architetti Sala da pranzo in stile classico Legno Bianco

    SOGGIORNO zona pranzo

    Con la demolizione del tramezzo che divideva i due ambienti, si può godere di un ampio spazio super luminoso anche di giorno, grazie alle grandi vetrate che inondano la sala di una morbida luce naturale.

  • CUCINA OPA Architetti Cucina attrezzata Legno Bianco

    CUCINA

    Nella zona giorno grandi lampadari a goccia di design contemporaneo dominano la zona della cucina e del pranzo. Ad essi sono contrapposte le lampade architectural del salotto, che creano un'atmosfera intima e rilassata, illuminando il living attraverso la riflessione delle superfici dei pavimenti e degli arredi. Fari ad incasso con ottiche strette e lampade di arredo sono stati utilizzati per illuminare e valorizzare oggetti o angoli definiti.


  • CUCINA - dettaglio lavello OPA Architetti Cucina attrezzata Marmo Bianco

    CUCINA – dettaglio lavello

    In lavello incassato nel piano della cucina e la rubinetteria scelta, rende unico ogni dettaglio.

  • CAMERA DA LETTO PADRONALE con cabina armadio e bagno privato OPA Architetti Camera da letto in stile classico Legno Grigio

    CAMERA DA LETTO PADRONALE con cabina armadio e bagno privato

    Anche le camere da letto riprendono gli stessi motivi della zona giorno e del corridoio. Nella camera padronale, arredi dalle linee semplici con colori neutri si sovrappongono al gioco delle cornici ed al grigio delle pareti. Due poltroncine a pozzetto ed un minuscolo tavolino ritagliano un'ambiente intimo di coppia.

    Un parquet moderno nella zona notte, di dimensioni e posa analoghe all'originale, richiama lo stesso presente nella zona giorno della casa.

  • BAGNO PADRONALE - postazione per lui OPA Architetti Bagno in stile classico Legno Bianco

    BAGNO PADRONALE – postazione per lui

    Nella foto possiamo notare il mobilio del bagno allestito con mensole h 12cm di legno rovere e cassettone grigio cemento opaco, con lavabo in ceramilux della stessa linea e miscelatore monocomando in acciaio spazzolato con piletta a pressione. Gli specchi molati sono stati realizzati su misura con fattura artigianale.

  • BAGNO PADRONALE - postazione per lui OPA Architetti Bagno in stile classico Legno Bianco

    BAGNO PADRONALE – postazione per lui

    Il bagno padronale è collegato direttamente alla camera e riprende materiali e disegni dell'ingresso. In questo ambiente la solennità classica del pavimento e del rivestimento è stata stemperata con la scelta di arredi bagno contemporanei di design e colori sobri.

    Illuminazione della camera da letto con sospensione, testiera del letto realizzata con boiserie in pannelli modulari imbottitti e poltroncine viole, sono tutti dettagli scelti con la massima cura anche per la zona riservata ai soli padroni di casa.

  • BAGNO PADRONALE - vista dalla camera OPA Architetti Bagno in stile classico Marmo Bianco

    BAGNO PADRONALE – vista dalla camera

    Rivestimento e pavimentazione in gres sottile 6 mm di grandi formati 120 x 240 effetto marmo Statuario; piatto doccia in gres; mensola in legno rovere e cassettone grigio cemento opaco, con lavabo in ceramilux della stessa linea e rubinetteria lavabo e doccia in acciaio spazzolato; box doccia in cristallo 8mm con profilo in acciaio spazzolato; illuminazione con faretti ad incasso.

  • BAGNO PADRONALE - vista angolare OPA Architetti Bagno in stile classico Marmo Bianco

    BAGNO PADRONALE – vista angolare

    Il bagno è costituito da grandi lastre in grès con continuità delle venature.

  • CORRIDOIO ZONA NOTTE - galleria fotografica OPA Architetti Ingresso, Corridoio & Scale in stile classico Legno Grigio

    CORRIDOIO ZONA NOTTE – galleria fotografica

    Il corridoio di comunicazione con la zona notte è allo stesso tempo il cuore tecnologico della casa e la memoria di famiglia. Le luci illuminano solo le cavità tra le lesene, contenenti gli impianti, e la parete terminale, trasformando il corridoio in una piccola pinacoteca.

    Le griglie di aerazione ed i mobili contenitori nelle nicchie, sono opere di falegnameria su misura.

    Una memoria viva dei suoi abitanti rinnovata giorno per giorno, crea una vera e propria galleria di famiglia.

  • BAGNO con vasca OPA Architetti Bagno in stile classico Legno Beige

    BAGNO con vasca

    Un disegno contemporaneo e materico è l'unico motivo caratteristico del secondo bagno, rivestito di grès tridimensionale, di un colore richiamante il travertino romano. 

  • BAGNO con vasca OPA Architetti Bagno in stile classico Ceramica Beige

    BAGNO con vasca

  • BAGNO BLU - doccia OPA Architetti Bagno in stile classico Legno Blu

    BAGNO BLU – doccia

    Il bagno degli ospiti si distacca dalla sobrietà della casa: nascosto da una porta nel corridoio di ingresso, è “l'elemento sorpresa” dell’appartamento. La luce, il colore e i materiali sono disposti per destare stupore nel visitatore, in pieno contrasto con il resto.

    Un piccolo ulteriore omaggio ad una città che ammalia con i suoi effetti teatrali e con le sue scenografie a cielo aperto.

  • BAGNO BLU - lavabo OPA Architetti Bagno in stile classico Legno Blu

    BAGNO BLU – lavabo

    In primo piano porta scorrevole vetrata a tutta altezza che insonorizza la zona più intima del bagno senza andare ad intaccare la vivibilità del piccolo bagno; lavabo e mensola su misura in gres grigio; rivestimento parietale in listelli di legno 19x90x950; pavimentazione in lastre 60x60 di gres; specchi extrachiari su misura, rettangolari ad incasso e circolare da parete; illuminazione realizzata con sospensioni e faretti ad incasso bianchi; pittura a smalto blu.

  • BAGNO BLU - dettaglio rubinetteria lavabo OPA Architetti Bagno in stile classico Legno massello Blu

    BAGNO BLU – dettaglio rubinetteria lavabo

    Ecco i dettagli della rubinetteria utilizzata nel bagno degli ospiti (dettaglio lavabo).

  • BAGNO BLU - dettaglio rubinetteria doccia OPA Architetti Bagno in stile classico Ceramica Grigio

    BAGNO BLU – dettaglio rubinetteria doccia

    Ecco i dettagli della rubinetteria utilizzata nel bagno degli ospiti (dettaglio doccia).

  • INGRESSO OPA Architetti Ingresso, Corridoio & Scale in stile classico Marmo Grigio

    INGRESSO

  • SOGGIORNO - dettaglio lampada Gio Ponti OPA Architetti Soggiorno classico Legno Grigio

    SOGGIORNO – dettaglio lampada Gio Ponti

  • CORRIDOIO - dettaglio sportello raso muro del guardaroba OPA Architetti Ingresso, Corridoio & Scale in stile classico Marmo Grigio

    CORRIDOIO – dettaglio sportello raso muro del guardaroba

Admin-Area