Lillo Giglia Architetto

Lillo Giglia Architetto

edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto Edit project Aggiungi foto
Lillo Giglia Architetto
Lillo Giglia Architetto
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

CASA BELLAVIA PRINCIPATO

Ad Agrigento, in zona Villaggio Mosè, in un paesaggio urbano caratterizzato da una edilizia tipica delle zone di espansione selvaggie e prive di identità, una giovane coppia ha acquistato una casa costruita nei primi anni ottanta, decentrata all’interno di un lotto di forma regolare, di circa 800 mq. Lo stato dell’edificio, in stato di abbandono da qualche decennio, non era affatto incoraggiante in quanto la struttura, costituita in muratura portante, si presentava fortemente danneggiata e l’aspetto non era dei più confortanti. L’ obsoleta suddivisione interna, era caratterizzata da un lungo corridoio dal quale si accedeva nelle camere da letto, nel bagno e nella cucina. La committenza, rifiutata l’ipotesi di demolire l’esistente e di ricostruire un nuovo edificio, si mostrava maggiormente favorevole a compiere un intervento di ristrutturazione che riorganizzasse oltre che gli spazi interni ed esterni, anche il giardino e i prospetti. Il progetto si pone come obiettivo la ricerca dello spazio, interno ed esterno, ed il suo relativo uso attraverso il ridisegno di un nuovo programma funzionale tenendo conto delle caratteristiche intrinseche del luogo; contemporaneamente, trattandosi di una ristrutturazione, affronta la problematica strutturale con molta attenzione e attraverso un processo di sottrazione e addizione di materia riporta l’edificio al volume essenziale con operazioni di svuotamento, demolizioni di sporgenze e superfetazioni, dismissione delle falde di copertura. Il risultato ottenuto, aldilà dell’appartenenza ad un contesto sociale e urbano decisamente connotato e vincolante, restituisce una nuova immagine all’edificio e stabilisce in modo chiaro, attraverso spazi intermedi, slittamenti e svuotamenti murari, dinamicità e una maggiore interazione spaziale fra interno ed esterno.

Località
AGRIGENTO villaggio mosè
  • CASA BELLAVIA PRINCIPATO:  in stile  di Lillo Giglia Architetto

    CASA BELLAVIA PRINCIPATO

  • CASA BELLAVIA PRINCIPATO:  in stile  di Lillo Giglia Architetto

    CASA BELLAVIA PRINCIPATO

  • CASA BELLAVIA PRINCIPATO:  in stile  di Lillo Giglia Architetto

    CASA BELLAVIA PRINCIPATO

  • CASA BELLAVIA PRINCIPATO:  in stile  di Lillo Giglia Architetto

    CASA BELLAVIA PRINCIPATO

  • CASA BELLAVIA PRINCIPATO:  in stile  di Lillo Giglia Architetto

    CASA BELLAVIA PRINCIPATO

  • CASA BELLAVIA PRINCIPATO:  in stile  di Lillo Giglia Architetto

    CASA BELLAVIA PRINCIPATO

  • CASA BELLAVIA PRINCIPATO:  in stile  di Lillo Giglia Architetto

    CASA BELLAVIA PRINCIPATO

  • CASA BELLAVIA PRINCIPATO:  in stile  di Lillo Giglia Architetto

    CASA BELLAVIA PRINCIPATO

  • CASA BELLAVIA PRINCIPATO:  in stile  di Lillo Giglia Architetto

    CASA BELLAVIA PRINCIPATO

  • CASA BELLAVIA PRINCIPATO:  in stile  di Lillo Giglia Architetto

    CASA BELLAVIA PRINCIPATO

Admin-Area