Lab.a studio s.r.l.

Lab.a studio s.r.l.

edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto Edit project Aggiungi foto
Lab.a studio s.r.l.
Lab.a studio s.r.l.
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Reisdenza bifamiliare : Maravilla

“BARBAGLI MEDITERRANEI”

Si è trattato di comporre un giardino e delle architetture su uno dei pendii che per qualità del costruito è uno dei più brutti e degradati – se possibile – luoghi urbani della costa adriatica.

Abbiamo quindi, da subito, immaginato “un altro luogo”, “un altro paesaggio” che ci permettessero di avere un nuovo “senso del luogo”, con un proprio spirito e con una propria personalità, che condividesse con il contesto il solo unico dato naturale condivisibile: la vista prospettica ad est, (a volo d’uccello), della lunga striscia del mare Adriatico.

La tecnica compositiva qui usata è quella delle architetture realizzate su pendici, dove la veduta panoramica sul mare si confronta con una successione di vedute chiuse interne, frazionate in scorci “simultanei” tali da dare corso ad un testo narrativo intenso, che mette in stretta relazione l’elemento esterno con quello interno e, a seguire, il “volume” del giardino con l’involucro architettonico del fabbricato e, ancora, il volume degli spazi interni e la materia costitutiva degli stessi.

L’idea fondante è informata sostanzialmente da una sola regola d’ordine: lo spazio. – Da una parte introverso, quindi dedicato a creare all’interno del “kepos” un nuovo luogo, dall’altro sul versante est estroverso, capace di recepire dall’esterno la luce dell’illuminamento solare – lunare, gli abbagli – barbagli, (tagli di luce calda e fredda del sole e della luna) sugli spigoli delle architetture e sui rizomi del verde, nonché di catturare i movimenti generati dallo stendersi a suolo della brezza marina, che porta in alcune ore della giornata ancora i riverberi degli odori salmastri marini.

Il progetto è quindi partito dall’esterno, dal giardino, fondamentale momento di rottura con il contesto, e poi, si è arrivati ad immaginare il costruito: le due unità immobiliari.

- L’esteticità così come pensata del giardino ha generato i volumi del costruito. In questo procedere compositivo il ritmo delle architetture interne/esterne è giocato tra ponderazione e contrapposizione di elementi di “peso” ed elementi di estrema “leggerezza” percettiva.

L'intera composizione nasce come – spazio – dove l’aspetto tridimensionale è costantemente evidenziato attraverso una continua modellazione degli elementi del giardino attuata con la realizzazione di un giardino pensile inclinato, un giardino pensile orizzontale, diverse tipologie di scarpate composte con terre armate.

Il giardino si divide sostanzialmente i tre fasce orizzontali degradanti – la scalea vegetale (parte superiore) – i volumi del costruito con i prati pensili (parte mediana) – il terrazzamento della zona dell’acqua (parte inferiore).

Questa architettura è quindi non un costruito con un giardino pertinenziale, oppure un giardino che “ospita” un costruito, ma un sistema di parti governato da un’ astrazione, dove mi piace immaginare che la stessa sia il prodotto del libero gioco tra conoscenza e immaginazione.

– Cosa c’è di più affascinante, parafrasando Immanuel Kant, che trascendere la natura con la materia da lei stessa offerta.

Progetto definitivo – Lab.a studio S.r.l.: arch. Lorenzo Buracchio e arch. Selenia De Vincentiis

Progetto esecutivo – Lab.a studio S.r.l.: arch. Lorenzo Buracchio arch. Daniela Caricati e

arch. Daniele Fusco

Progetto del verde – Lab.a studio S.r.l.: arch. Lorenzo Buracchio

Impianti – DLP ingegneria S.r.l. di Teramo & ing. Gianfranco Angelucci di Chieti

Direzione Lavori: Lab.a studio S.r.l. arch. Lorenzo Buracchio

Località
Montesilvano (PE)
  • Reisdenza bifamiliare : Maravilla:  in stile  di Lab.a studio s.r.l.

    Reisdenza bifamiliare : Maravilla

  • Reisdenza bifamiliare : Maravilla:  in stile  di Lab.a studio s.r.l.

    Reisdenza bifamiliare : Maravilla

  • Reisdenza bifamiliare : Maravilla:  in stile  di Lab.a studio s.r.l.

    Reisdenza bifamiliare : Maravilla

  • Reisdenza bifamiliare : Maravilla:  in stile  di Lab.a studio s.r.l.

    Reisdenza bifamiliare : Maravilla

  • Residenza bifamiliare: Maravilla:  in stile  di Lab.a studio s.r.l.

    Residenza bifamiliare: Maravilla

  • Reisdenza bifamiliare : Maravilla:  in stile  di Lab.a studio s.r.l.

    Reisdenza bifamiliare : Maravilla

  • Reisdenza bifamiliare : Maravilla:  in stile  di Lab.a studio s.r.l.

    Reisdenza bifamiliare : Maravilla

  • Reisdenza bifamiliare : Maravilla:  in stile  di Lab.a studio s.r.l.

    Reisdenza bifamiliare : Maravilla

  • Reisdenza bifamiliare : Maravilla:  in stile  di Lab.a studio s.r.l.

    Reisdenza bifamiliare : Maravilla

  • Reisdenza bifamiliare : Maravilla:  in stile  di Lab.a studio s.r.l.

    Reisdenza bifamiliare : Maravilla

Admin-Area