Riciclando: lampade di Scuola Italiana Design | homify
Scuola Italiana Design
edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto
Edit project Aggiungi foto
Scuola Italiana Design
Scuola Italiana Design
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Riciclando: lampade

Gli studenti del 2° anno del Piano Studi in Design Creativo erano chiamati a recuperare oggetti o componenti al termine del loro ciclo d'uso per progettare nuovi prodotti con nuove funzioni.

Il progetto, chiamato Riciclando, mirava anche alla sensibilizzazione verso il design di prodotti con materiali riciclati e da riuso. I prodotti sono stati esposti presso il Caffè Pedrocchi di Padova durante la manifestazione Notte Verde 2012 e presso successive manifestazioni fieristiche.

Oltre alle tematiche eco-sostenibili, gli studenti hanno potuto sviluppare le loro capacità creative, di progettazione e di conoscenza/applicazione di materiali, strumenti e metodi di lavoro.

Località
Padova
  • ​WEELAMP di Scuola Italiana Design Eclettico

    ​WEELAMP

    Studenti: Dominik Cergna, Michele Birti, Giorgia De Stefani, Chiara Bonaso, Andrea Sponga)

    Lampada da terra con luce a LED. I tubi, innestati e avvitati, sono presi da accessori per tendaggi. La base è una calotta di dissuasore stradale, il punto luce un cerchione di bicicletta con 36 LED.

  • WEELAMP di Scuola Italiana Design Eclettico

    WEELAMP

    Studenti: Dominik Cergna, Michele Birti, Giorgia De Stefani, Chiara Bonaso, Andrea Sponga)

    Lampada da terra con luce a LED. I tubi, innestati e avvitati, sono presi da accessori per tendaggi. La base è una calotta di dissuasore stradale, il punto luce un cerchione di bicicletta con 36 LED.

  • WEELAMP di Scuola Italiana Design Eclettico

    WEELAMP

    Studenti: Dominik Cergna, Michele Birti, Giorgia De Stefani, Chiara Bonaso, Andrea Sponga)

    Lampada da terra con luce a LED. I tubi, innestati e avvitati, sono presi da accessori per tendaggi. La base è una calotta di dissuasore stradale, il punto luce un cerchione di bicicletta con 36 LED.

  • WEELAMP di Scuola Italiana Design Eclettico

    WEELAMP

    Studenti: Dominik Cergna, Michele Birti, Giorgia De Stefani, Chiara Bonaso, Andrea Sponga)

    Lampada da terra con luce a LED. I tubi, innestati e avvitati, sono presi da accessori per tendaggi. La base è una calotta di dissuasore stradale, il punto luce un cerchione di bicicletta con 36 LED.

  • WEELAMP di Scuola Italiana Design Eclettico

    WEELAMP

    Studenti: Dominik Cergna, Michele Birti, Giorgia De Stefani, Chiara Bonaso, Andrea Sponga)

    Lampada da terra con luce a LED. I tubi, innestati e avvitati, sono presi da accessori per tendaggi. La base è una calotta di dissuasore stradale, il punto luce un cerchione di bicicletta con 36 LED.

  • ​TORCIBAKKO di Scuola Italiana Design Eclettico

    ​TORCIBAKKO

    Studenti: Deborah Zanutto, Paola Dal Forno, Mattia Beltrame, Marco Rossettini

    Lampada da terra composta da basamento metallico, tre braccia snodabili (tubi in pvc + fil di ferro) e 3 vecchie lampadine come punti luce. I materiali sono stati recuperati in una comune discarica.

  • ​TORCIBAKKO di Scuola Italiana Design Eclettico

    ​TORCIBAKKO

    Studenti: Deborah Zanutto, Paola Dal Forno, Mattia Beltrame, Marco Rossettini

    Lampada da terra composta da basamento metallico, tre braccia snodabili (tubi in pvc + fil di ferro) e 3 vecchie lampadine come punti luce. I materiali sono stati recuperati in una comune discarica.

  • ​TORCIBAKKO di Scuola Italiana Design Eclettico

    ​TORCIBAKKO

    Studenti: Deborah Zanutto, Paola Dal Forno, Mattia Beltrame, Marco Rossettini

    Lampada da terra composta da basamento metallico, tre braccia snodabili (tubi in pvc + fil di ferro) e 3 vecchie lampadine come punti luce. I materiali sono stati recuperati in una comune discarica.

  • ​TORCIBAKKO di Scuola Italiana Design Eclettico

    ​TORCIBAKKO

    Studenti: Deborah Zanutto, Paola Dal Forno, Mattia Beltrame, Marco Rossettini

    Lampada da terra composta da basamento metallico, tre braccia snodabili (tubi in pvc + fil di ferro) e 3 vecchie lampadine come punti luce. I materiali sono stati recuperati in una comune discarica.

  • ​TORCIBAKKO di Scuola Italiana Design Eclettico

    ​TORCIBAKKO

    Studenti: Deborah Zanutto, Paola Dal Forno, Mattia Beltrame, Marco Rossettini

    Lampada da terra composta da basamento metallico, tre braccia snodabili (tubi in pvc + fil di ferro) e 3 vecchie lampadine come punti luce. I materiali sono stati recuperati in una comune discarica.

  • IDRA di Scuola Italiana Design Eclettico

    IDRA

    Studenti: Linda Ceron, Giulia Ferraris, Francesco Ferranti

    Lampada a piantana con 3 bracci direzionabili. La base è un ex basamento di macchina da caffè, gli steli sono tondini in metallo e i diffusiori vecchie trombette. Gli innesti tra le parti sono realizzati a pressione e per chiusura meccanica (vite + bullone).

  • IDRA di Scuola Italiana Design Eclettico

    IDRA

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["MX"] [Published] ¿Música y Diseño de Interiores? El secreto en el mobiliario Parte I

    Studenti: Linda Ceron, Giulia Ferraris, Francesco Ferranti

    Lampada a piantana con 3 bracci direzionabili. La base è un ex basamento di macchina da caffè, gli steli sono tondini in metallo e i diffusiori vecchie trombette. Gli innesti tra le parti sono realizzati a pressione e per chiusura meccanica (vite + bullone).

  • IDRA di Scuola Italiana Design Eclettico

    IDRA

    Studenti: Linda Ceron, Giulia Ferraris, Francesco Ferranti

    Lampada a piantana con 3 bracci direzionabili. La base è un ex basamento di macchina da caffè, gli steli sono tondini in metallo e i diffusiori vecchie trombette. Gli innesti tra le parti sono realizzati a pressione e per chiusura meccanica (vite + bullone).

  • IDRA di Scuola Italiana Design Eclettico

    IDRA

    Studenti: Linda Ceron, Giulia Ferraris, Francesco Ferranti

    Lampada a piantana con 3 bracci direzionabili. La base è un ex basamento di macchina da caffè, gli steli sono tondini in metallo e i diffusiori vecchie trombette. Gli innesti tra le parti sono realizzati a pressione e per chiusura meccanica (vite + bullone).

  • ​HUILE NOIRE di Scuola Italiana Design Eclettico

    ​HUILE NOIRE

    Studenti: Alessandro Martini, Fabio Michelon, Luca Caparco, Alberto Fardin

    Lampada da terra composta da basamento in materiale plastico termoformato, stelo in metallo (asta per avvolgere le tende) e punto luce da vecchia tanica in polipropilene.

  • ​HUILE NOIRE di Scuola Italiana Design Eclettico

    ​HUILE NOIRE

    Studenti: Alessandro Martini, Fabio Michelon, Luca Caparco, Alberto Fardin

    Lampada da terra composta da basamento in materiale plastico termoformato, stelo in metallo (asta per avvolgere le tende) e punto luce da vecchia tanica in polipropilene.

  • ​HUILE NOIRE di Scuola Italiana Design Eclettico

    ​HUILE NOIRE

    Studenti: Alessandro Martini, Fabio Michelon, Luca Caparco, Alberto Fardin

    Lampada da terra composta da basamento in materiale plastico termoformato, stelo in metallo (asta per avvolgere le tende) e punto luce da vecchia tanica in polipropilene.

  • ​HUILE NOIRE di Scuola Italiana Design Eclettico

    ​HUILE NOIRE

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Illuminare gli ambienti con originalità

    Studenti: Alessandro Martini, Fabio Michelon, Luca Caparco, Alberto Fardin

    Lampada da terra composta da basamento in materiale plastico termoformato, stelo in metallo (asta per avvolgere le tende) e punto luce da vecchia tanica in polipropilene.

Admin-Area