Maison Giustinelli, la casa dei miei sogni | homify
Error: Cannot find module './CookieBanner' at eval (webpack:///./app/assets/javascripts/webpack/react-components_lazy_^\.\/.*$_namespace_object?:3654:12) at at process._tickCallback (internal/process/next_tick.js:189:7) at Function.Module.runMain (module.js:696:11) at startup (bootstrap_node.js:204:16) at bootstrap_node.js:625:3
Angela Baghino
edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto
Edit project Aggiungi foto Statistiche Premium
Angela Baghino
Angela Baghino
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Maison Giustinelli, la casa dei miei sogni

Ho sempre sognato di vivere in una casa d’epoca in pieno centro storico.

Desideravo trovare una casa grande completamente da ristrutturare con soffitti alti e il più possibile autentica.

Nel 2011 finalmente le mie ricerche sono state premiate.

La “Maison Giustinelli” si trova in un bel palazzo storico circondato da un grande giardino.

La struttura della casa , la stessa in tutti i 20 appartamenti che compongono l’edificio, mi imponeva la cucina nella a zona di ingresso affacciata su una corte interna quindi buia.

La necessità di luce nella zona giorno e sopratutto in cucina mi ha costretta a invertire la composizione della pianta posizionando così la zona notte nella parte più buia della casa a favore di un grande living/open space inondato di luce completamente affacciato sul giardino .




Dimensioni totali
200 m² (Area)
Località
Trieste
Costo totale
100.000 €
  • Zona living Sala da pranzo eclettica di Angela Baghino Eclettico Legno massello Variopinto

    Zona living

    Un grande open space caratterizza la casa. Attorno a questo spazio tutta la famiglia si riunisce per i momenti di condivisone e socialità.

    Un unico spazio in continuità che comprende studio, cucina e soggiorno completamente affacciato sul giardino, molto luminoso dalle prime ore del mattino fino al primo pomeriggio.

    La parete di fondo è stata volutamente lasciata al”grezzo” dopo aver rimosso la carta da parati che tappezzava la maggior parte dei muri della casa.

    Il pavimento in legno di rovere risale agli inizi del 900, è stato grattato e oliato per ridargli un aspetto naturale e caldo.


  • La camera degli ospiti Camera da letto moderna di Angela Baghino Moderno

    La camera degli ospiti

    La camera degli ospiti è stata caratterizzata con un decoro a muro e attrezzata con una cabina armadio ad uso privato. Il letto imbottito è della ditta Gervasoni, comodini marocchini in pneumatico riciclato.


  • Lo studio Studio moderno di Angela Baghino Moderno

    Lo studio

    Affacciato sulla zona living, lo studio si caratterizza per la presenza a tutta parete di una grande libreria in metallo della ditta Kriptonite.

    La struttura leggera e poco evidente lascia spazio ai libri e agli oggetti che sono riposti in essa.

    Un grande tavolo su ruote permette a tutta la famiglia di poter lavorare comodamente attorno ad esso.

    Lampada da terra Tripode della ditta Santa & Cole

  • La zona pranzo Sala da pranzo moderna di Angela Baghino Moderno

    La zona pranzo

    Un grande tavolo in rovere naturale allungabile della ditta Ethnicraft ( misura 90x200 ) è stato posto al centro della grande zona living. Le sedie sono delle vecchie sedute da ufficio regolabili in altezza. Non mi piacciono i lampadari al centro della stanza, preferisco l’illuminazione diretta sul tavolo. In questo progetto ho scelto delle vecchie lampade a pantografo fissate direttamente a muro. Il meccanismo a pantografo permette la regolazione e l’orientamento delle lampade dando la possibilità di essere spostate quando il tavolo si allunga.

  • Tra ingresso e soggiorno Soggiorno moderno di Angela Baghino Moderno

    Tra ingresso e soggiorno

    Una grande porta a vetri originaria della casa divide la zona giorno con la zona notte. Il corridoio è stato illuminato con luce Led lungo i lati lunghi. Il vecchio soffitto in cartongesso è stato salvato ma dipinto in un colore scuro per dargli carattere e farlo sparire . La porta di ingresso è stata rivestita con carta da parati.

    Poltrone vintage rivestite con tessuto Fornasetti, mobile con pannelli in feltro grigio e struttura in rovere massiccio della ditta Gunther Lambert.

Admin-Area