Ristrutturazione uffici, bagni e laboratori | homify
Error: Cannot find module './CookieBanner' at eval (webpack:///./app/assets/javascripts/webpack/react-components_lazy_^\.\/.*$_namespace_object?:3644:12) at at process._tickCallback (internal/process/next_tick.js:189:7) at Function.Module.runMain (module.js:696:11) at startup (bootstrap_node.js:204:16) at bootstrap_node.js:625:3
C.M.E. srl
edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto
Edit project Aggiungi foto Statistiche Premium
C.M.E. srl
C.M.E. srl
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Ristrutturazione uffici, bagni e laboratori

Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa.

Modifiche spazi interne, rifacimento impianti e nuova pavimentazione.

Completato con ottime finiture sia per quanto concerne la scelta di pavimenti e rivestimenti che per la tipologia di fornitura arredi, da quelli per i bagni che per uffici, corridoi ed ingresso.

Abbiamo realizzato anche nuova scala.

Località
Lonate Pozzolo
  • Arredo corridoio Ingresso, Corridoio & Scale in stile moderno di C.M.E. srl Moderno

    Arredo corridoio

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio arredo bagno Bagno moderno di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio arredo bagno

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio arredo ingresso uffici Ingresso, Corridoio & Scale in stile moderno di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio arredo ingresso uffici

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio arredo ufficio Studio moderno di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio arredo ufficio

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio arredo corridoio Ingresso, Corridoio & Scale in stile moderno di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio arredo corridoio

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio arredo corridoio Ingresso, Corridoio & Scale in stile moderno di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio arredo corridoio

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio arredo ufficio di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio arredo ufficio

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio arredo ufficio di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio arredo ufficio

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio porta bagno di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio porta bagno

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Arredo ufficio di C.M.E. srl Moderno

    Arredo ufficio

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio bagno Bagno moderno di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio bagno

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio arredo corridoio Ingresso, Corridoio & Scale in stile moderno di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio arredo corridoio

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio bagno Bagno moderno di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio bagno

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Planimetria progetto bagni di C.M.E. srl Moderno

    Planimetria progetto bagni

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Dettaglio realizzazione scala di C.M.E. srl Moderno

    Dettaglio realizzazione scala

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

  • Arredo ufficio di C.M.E. srl Moderno

    Arredo ufficio

    Per questo immobile situato a Lonate Pozzolo (VA) composto da laboratori, uffici e bagni annessi abbiamo realizzato una ristrutturazione completa. Rimozione delle port interne H. cm 210 compreso il sopraluce (senza recupero degli stessi), carico e trasporto alle pp.dd.

    Rimozione del rivestimento esistente in piastrelle e la colla compreso lo smontaggio dei caloriferi esistenti. Abbiamo anche rimosso la pavimentazione in ceramica ed i contro-davanzali in marmo, demoliti i tavolati interni e tutte le macerie trasportate alle pp.dd.

    Effettuate anche delle carotature al solaio per il passaggio degli impianti al piano seminterrato.

    Dopo aver effettuato le demolizioni e pulito tutto il cantiere abbiamo iniziato con le costruzioni indicate sugli elaborati planimetrici.

    Abbiamo realizzato i nuovi tavolati interni in mattoni forati, chiusi in mattoni l'ex vani dove alloggiavano i caloriferi sotto le finestre. Forniti e posati i falsi telai per le nuove porte interni di tipo tradizionale in legno di abete compresa l'eventuale riquadratura in malta (porte 70x210); Fornita e posato falso telaio a cassone per la porta scorrevole a scomparsa di tipo scorrevole (tipo scrigno o eclisse) compresa la riquadratura in malta (porta 80x210). Gettato in nuovo sottofondo di pavimento spessore medio circa cm. 8 con la formazione del piano di posa tirato a frattazzo per la successiva posa a colla di pavimenti in piastrelle. Realizzazione di intonaco rustico fine su pareti verticali (le pareti esistenti sono state oggetto di scrostamento e di nuova formazione) tirato a frattazzo, sottostaggia, compresa la formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, per preparazione fondo atto a ricevere successive lavorazioni di finitura.

    subito dopo abbiamo rasato a gesso le pareti verticali ed orizzontali, previa picozzatura ed aggrappante, compresa formazione di spigoli vivi rientranti e sporgenti, fasce a piombo incluso fornitura e posa di paraspigoli in lamiera zincata.

    Abbiamo anche realizzato una contro-soffittatura in cartongesso e la formazione di apertura per la posa di luci come da progetto.

    Al piano seminterrato abbiamo demolito tutto il bagno e raccordato le tubazioni per il nuovo impianto demolendo anche le pareti e soletta per il raggiungimento della fognatura per il successivo ripristino. Realizzato un cassonetto a chiusura delle tubazioni all'angolo del vano wc al piano.

    Per quanto riguarda la sistemazione della scala abbiamo iniziato con l'approntamento dell'area del cantiere e di sicurezza del caso (ponteggi), modificato le attuali pareti divisorie in cartongesso compreso anche lo spostamento della porta.

    Rimosso lo zoccolo in granito di Baveno esistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione della fascia di sbarco al piano primo in granito di Bavenoesistente e successiva intonacatura a filo scala e formazione di rappezzi a gesso. Rimozione del rivestimento esistente della scale, pedate e alzate compreso l'eventuale sottofondo e smaltimento delle risulte alle pp.dd.

    Successivamente opportuna puntellatura dei pampanti scale al fine di permettere la successiva demolizione dei ballatoi esistenti. Demolizione totale del pianerottolo e scalino intermedio in c.s. la successiva realizzazione di pedoca ipotizzati secondo le indicazioni fornite dall' Ing. Strutturista. Demolizione del parapetto e corrimano, taglio di zanche a filo muro.

    Terminate tutte le demolizioni sono iniziate le costruzioni ed i vari getti.

    Getto in opera di nuovo ballatoio con funzione portante eseguito secondo indicazioni dell'Ing. Strutturista. Successiva fornitura e posa in opera di elemento in ferro, profilo a "L" opportunamente tassellato al frontale della scala per sorreggere strutturalmente l'allargamento dei gradini e creare l'appoggio per il successivo parapetto in vetro, compreso forometrie ed elementi in ferro da tassellare. abbiamo rimosso dei controdavanzali al piano rialzato fornendone di nuovi. Eseguito assistenze necessarie all'elettricista. Formazione di cartongesso sui frontali della scala al fine di mascherare le zanche del parapetto in vetro e della struttura a sbalzo delle pedate. Fornitura e posa in opera di cartongesso a placcaggio e copertura dell'intradosso del plafone inclinato della scala al fine di eliminare eventuali crepe di distacco dovute all'ampliamento dei rampanti della scala.

    Terminata la realizzazione della scala abbiamo iniziato con la sua finitura mediante la posa in opera di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata a copertura della scala in c.a. compreso le alzate da circa cm. 2 con scuretto, pedate da circa cm. 3 e pedoca.

    Fornitura e posa di granito tipo smoke, con finitura fiammata/spazzolata spessore circa cm. 1 incollato a formazione del nuovo zoccolino della rampa della scala e pedoca.

Admin-Area