locatelli pepato

Casa S

La casa è costruita all’interno di un lotto in cui erano precedentemente presenti una casa popolare costruita negli anni ’50, un ricovero attrezzi e un garage. Essendo edifici privi di valore storico e architettonico e, per la loro collocazione all’interno del lotto, difficilmente riutilizzabili si è deciso per la loro demolizione a favore di una nuova costruzione meglio orientata e disposta all’interno del terreno. Il lotto è situato in un tessuto urbano disomogeneo, è racchiuso su 3 lati in un quartiere residenziale e per il quarto lato, il maggiore, confina con un comparto industriale di proprietà dei committenti.

La nuova casa ospita una giovane famiglia. La conformazione dell’edificio è stata studiata in modo che sia la costruzione stessa a fornire protezione e riservatezza dal fronte industriale e rivolgere tutte le funzioni principali della casa verso l’area residenziale. Questa particolare necessità ha spinto il progetto verso il tema della casa a corte, l’edificio infatti è costruito a ridosso del confine dell’area industriale e, configurandosi come una “C”, rivolge la sua parte esterna a protezione e forma all’interno una corte che si estende ulteriormente con il giardino. La corte interna è protagonista della socialità della casa, verso di essa affacciano le grandi vetrate della cucina e del soggiorno e le camere del piano primo. Il tema della corte è stato ulteriormente declinato ricavando due corti minori interne ai volumi del fabbricato per ottenere due ulteriori spazi esterni ricchi di vegetazione al piano terra. L’edificio si presenta come un’interpretazione attuale dei tradizionali canoni della casa veneta riproposti come insieme di volumi disposti in maniera non convenzionale. Il corpo principale è su due piani con tetto a doppia falda asimmetrica, la parte terminale che ospita l’open-space con soggiorno e cucina si abbassa al solo piano terra ed ha il tetto piano. Come elemento d’unione dei diversi corpi dell’edificio un pergolato abbraccia e si dispone lungo tutto il piano terra, si propone come elemento di espansione verso l’esterno dello spazio della casa. In due punti diventa più profondo dando origine a dei porticati esterni, in prossimità dell’accesso all’abitazione e di fronte alla cucina, riproponendo uno spazio per i pranzi e le cene all’aperto.

Dal piccolo vicolo del quartiere, si accede alla proprietà tramite un viale pedonale che attraversa il giardino e conduce sotto il pergolato d’accesso alla casa. L’ingresso è collocato alla base di una vetrata alta 6 metri, questa così posizionata, da luce al nodo distributivo della casa che si estende fino al piano primo racchiudendo all’interno di una doppia altezza il vano scale. Entrando si presenta un ampio ingresso contraddistinto da un primo salotto con vista su due delle tre corti e si impone la presenza delle scale, unico volume ligneo al piano terra. Quest’ultimo richiama le finiture del piano primo, dedicato alla zona notte. Da questo spazio distributivo centrale, si accede a tutte le funzioni del piano terra: un primo accesso porta al garage doppio e ad un piccolo laboratorio, un secondo accesso apre verso un antibagno con lavabo che, a sua volta, funge da filtro per il bagno di servizio e la lavanderia. La distribuzione degli spazi conduce però a percorrere un restringimento ottenuto svuotando la pianta dell’edificio con una delle corti minori, tutta vetrata, che porta all’open space della zona giorno. In ordine, in questo ambiente, trovano posto il salotto principale e la zona pranzo con la cucina. Il salotto pone al centro un grande divano modulare, utilizzabile da due lati: il primo verso il camino, il secondo verso una vetrata con vista sulla corte e il giardino. Successivamente, la zona pranzo è composta da un grande tavolo in legno per ospitare cene con numerosi ospiti, un’isola-bancone e una lunga cucina lineare. Come prolungamento verso l’esterno della zona pranzo, una seconda vetrata porta al porticato esterno dove trova spazio un seconda zona pranzo estiva. Poco più in la, alla fine del portico e contornata dall’erba del giardino, è stata ricavata una piccola piscina. Salendo le scale, il piano primo risulta diviso in due: in prossimità dello sbarco al piano vi è l’ingresso alla zona notte matrimoniale mentre, percorrendo un ballatoio oltre le scale, si accede alla restante zona notte. La camera matrimoniale ha una grande vetrata apribile che permette di accedere ad una terrazza solarium privata, ricavata sulla copertura piana. Vi è inoltre una cabina armadio a vista e l’accesso al bagno padronale ricco di dotazioni. Lavabo oversize in pietra, vasca idromassaggio e cabina doccia con cascata cervicale e bagno turco, tutto rivestito in pietra.


Dimensioni totali
260 m² (Area)
Località
Padova
Costo totale
600.000 €
  • Casa S - vista esterna locatelli pepato Casa unifamiliare Bianco

    Casa S – vista esterna

    il pergolato in legno con un sistema di brise soleil funge da collegamento dei diversi volumi che compongono l'edificio

  • Casa S - la zona giorno dall'esterno locatelli pepato Casa unifamiliare Bianco

    Casa S – la zona giorno dall'esterno

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Vetrata Scorrevole: 10 Fantastiche Idee per Impreziosire Ogni Ambiente

    il pergolato che caratterizza il fronte verso il giardino permette un'espansione degli spazi del piano terra verso l'esterno

  • Casa S - il portico davanti alla cucina locatelli pepato Casa unifamiliare Legno Bianco

    Casa S – il portico davanti alla cucina

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Pergolati in Alluminio, Legno e Altri Materiali: 15 Soluzioni Perfette per gli Esterni

    all'estremità dell'open space in cui si trova la cucina il porticato accoglie una zona per i pranzi e le cene all'aperto

  • Casa S - il soggiorno visto dal giardino locatelli pepato Case moderne Legno Bianco

    Casa S – il soggiorno visto dal giardino

    un sistema di brise soleil offre ombreggiamento alle grandi vetrate della zona giorno che si aprono sul giardino

  • Casa S - l'open space visto dal salotto locatelli pepato Soggiorno moderno Cemento Beige

    Casa S – l'open space visto dal salotto

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 3
    ["IT"] [Published] Divano Componibile: 15 Interpretazioni da Copiare!
    ["IT"] [Published] Divani Modulari: 15 Soluzioni Componibili per il Soggiorno
    ["IT"] [Published] Ami il Divano Tondo? Non Rinunciarci: 15 Idee di Design

    la zona giorno è un open space caratterizzato da grandi vetrate che si aprono sul giardino a corte

  • Casa S - la cucina locatelli pepato Sala da pranzo moderna Cemento Beige

    Casa S – la cucina

    la zona da pranzo è caratterizzata da una cucina lineare a contrasto cromatico con i toni dell'ambiente circostante e da un grande tavolo in legno centrale; attraverso una grande apertura si accede al porticato esterno e al giardino

  • Casa S - camera matrimoniale locatelli pepato Camera da letto moderna Legno Beige

    Casa S – camera matrimoniale

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 5
    ["IT"] [Published] Tappeti Camera da Letto: 15 Idee Tutte da Scoprire
    ["IT"] [Published] Rendere la casa Più Accogliente con le Poltroncine: 15 Soluzioni Funzionali e Ricche di Stile
    ["IT"] [Published] Tappeto Camera da Letto: 10 Idee per Scaldare l'Ambiente con i Tessuti
    ["IT"] [Published] Porta Vetrata, Porte in Vetro e Scorrevoli: 15 Idee da Illuminare la Casa
    ["IT"] [Published] Tappeto Camera da Letto: 10 Idee a cui Ispirarsi

    la camera matrimoniale è un ampio ambiente con la travatura in legno a vista. Al suo interno si fonde la cabina armadio, vi è una vetrata che da accesso al solarium esterno riservato alla camera e una porta a vetro porta al bagno en-suite.

Admin-Area