Teresa Romeo Architetto

Un living dall’atmosfera vibrante

Un progetto, quello che presento in queste immagini, dominato dalla copertura a doppia falda, ritmata dalle travature e dalla serie di lucernari, in cui il tetto diviene un forte elemento di coesione dello spazio che, sebbene generoso nelle dimensioni, si caratterizza come unicum. Lo spazio si articola in differenti aree funzionali, di ampio respiro, valorizzate dal rimando visivo degli elementi della composizione, gli uni sempre in relazione con gli altri, in grado di creare una composizione ricca di accenti, armonico contrappunto di forme confortevoli, materiali morbidi e colori in palette. L’elemento guida del progetto è insito nella ricerca di un’atmosfera calda, autentica e coinvolgente, intima e vivace, appartenente al luogo, leggibile nella luce naturale nelle diverse ore della giornata e della sera e nelle trame del paesaggio, nei riflessi della vegetazione circostanti. D’altronde oggi sappiamo che il colore ambientale può essere rilevato anche con delle semplici macchine digitali, permettendocene la lettura e l’analisi. Un complesso lavoro sul colore, il mio, fondamento del progetto, operato, tuttavia, nella convinzione che l’essenziale sfugga alla pura formulazione concettuale. Riconosco, infatti, pieno valore alle conclusioni raggiunte da Johannes Itten nei suoi studi sul colore, quando affermava che, sebbene gli effetti cromatici siano controllabili mediante la percezione visiva, “ i più profondi ed essenziali segreti del cromatismo restano impenetrabili agli occhi e si possono cogliere solo col cuore.” Come diceva Henri Matisse il colore è liberazione, innesca sensazioni, lavora sulle relazioni tra le cose e i luoghi e le persone. Mette in relazione il visibile con l’invisibile. L’utilizzo del colore, infatti, va oltre il puro dato cromatico e le sue gamme tonali, riguarda anche le proprietà delle superfici, le modalità di riflessione della luce in funzione della loro lucentezza o opacità, ma attiene anche alla sua consistenza tattile e alla sua texture. Lavorare sul colore comporta, pertanto, anche delle scelte di tipo decorativo, amplificatrici d’effetti, portatrici di istanze narrative e simboliche. D’altronde simboli e calligrafie sono segni carichi di significati dall’origine del mondo. Dalle prime sperimentazioni di tecniche per sensibilizzare la percezione del colore da parte di Itten e Albers, iniziate nella Bauhaus, basate sugli aspetti fisici da un lato e sulla psicologia della percezione dall’altro, quando il colore aveva ancora un ruolo strutturale all’oggetto, il colore è divenuto centro di studi e sperimentazioni e, oggi, grazie alla chimica dei pigmenti, alle amplificazioni percettive del digitale, all’introduzione di nuove tecnologie di lavorazione dei materiali e, in particolare dei metalli, gode di un uso molto più complesso, a volte, addirittura,  celebrativo della sua stessa gamma cromatica, in quanto declinabile in numerosissime tonalità e varianti. Un accentuato interesse per la percezione sensoriale, quello contemporaneo, che ha comportato lo spostamento dell’indagine progettuale proprio sul colore, divenuto, in molti casi, predominante rispetto ad altri aspetti specifici della percezione visiva, quali trasparenza, lucentezza, ritmo. Assistiamo, dunque, ad un sempre più largo uso di colori luminosi ed accesi, simbolo di un innato bisogno di gioia, ottimismo e felicità. Nel mio progetto ho armonizzato le differenti zone di questo grande living, dalla zona conversazione, al pranzo, alla cucina, all’angolo lettura tramite l’uso del colore lievemente ramato, variamente declinato e sfumato nei differenti materiali, in un suggestivo mix di arancio e rosa, quasi un corallo desaturato, ammorbidito, per sfruttarne le potenzialità espressive dei suoi riflessi in relazione alla luce naturale. Elevata luminosità, scarsa saturazione, accenti dorati connotano l’insieme. Un equilibrio giocato tra una sprizzante energia ed una pacata rilassatezza, grazie alle tonalità neutre d’insieme, combinate con accenti di rosso e di neri e marroni bruciati. Dal parquet a spina di pesce, caldo nella materia, nel colore e nella texture, all’illuminazione suggestiva, brillante sui dischi dorati, l’insieme si configura come una composizione vibrante, carica di ottimismo, gioia e vitalità, nella sua palette di colori ispirata alla luce del tramonto, calda e soffice, combinazione di toni setosi e neutri , caldi e morbidi, carchi del profumo di una natura vivace ma rilassante per un’eleganza sobria e sofisticata.

  • Scorcio del living Teresa Romeo Architetto Soggiorno moderno Argento / Oro Ambra/Oro

    Scorcio del living

    Divani e poltrone “Capsule Collection” di  Deadgood,  la cui forma si ispira ad una capsula.‎ riferendosi tanto al  l sistema solare che all'avventura spaziale degli anni '60.‎  

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati  

  • Scorcio del living Teresa Romeo Architetto Soggiorno moderno Argento / Oro Arancio

    Scorcio del living

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 2
    ["IT"] [Published] 4 Spettacolari Esempi di Living che Vi Ispireranno
    ["IT"] [Published] Un Soggiorno Spazioso e Luminoso a Roma

    Divani e poltrone “Capsule Collection” di  Deadgood,  la cui forma si ispira ad una capsula.‎ riferendosi tanto al  l sistema solare che all'avventura spaziale degli anni '60.‎  

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati  

  • Scorcio del living Teresa Romeo Architetto Soggiorno moderno Legno massello Arancio

    Scorcio del living

    Divani e poltrone “Capsule Collection” di  Deadgood,  la cui forma si ispira ad una capsula.‎ riferendosi tanto al  l sistema solare che all'avventura spaziale degli anni '60.‎  

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati.

    Poltroncina da giardino con schienale alto in corda lavorata a maglia “Cala” di Kettal disegnate da  Doshi Levien. “Cala” può essere usata sia come poltroncina da pranzo sia per il relax.‎ Versione con  struttura in alluminio rivestito.   

  • Scorcio del living Teresa Romeo Architetto Sala da pranzo moderna Plastica Arancio

    Scorcio del living

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 2
    ["IT"] [Published] 4 Spettacolari Esempi di Living che Vi Ispireranno
    ["IT"] [Published] Un Soggiorno Spazioso e Luminoso a Roma

    Divani e poltrone “Capsule Collection” di  Deadgood,  la cui forma si ispira ad una capsula.‎ riferendosi tanto al  l sistema solare che all'avventura spaziale degli anni '60.‎  

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati  

  • La zona cucina e pranzo Teresa Romeo Architetto Cucina attrezzata Legno Nero

    La zona cucina e pranzo

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 2
    ["IT"] [Published] Un Soggiorno Spazioso e Luminoso a Roma
    ["IT"] [Published] 16 Modi originali per inserire il bronzo e il rame nel tuo arredamento

    Tavolo da pranzo “ Asymmetry Tall” di Ross Gardam.   Poltroncine “Sezz” di Emeco, disegnate  da Christophe Pillet. Sgabelli  “Fjord” di Moroso, disegnati da Patricia Urquiola. La forma spezzata delle sedute è una metafora delle insenature delle coste nordiche.   Librerie “360” di  Isomi in valchromat nero.  

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati  


  • Scorcio del living sulla zona pranzo Teresa Romeo Architetto Sala da pranzo moderna Plastica Arancio

    Scorcio del living sulla zona pranzo

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Un Soggiorno Spazioso e Luminoso a Roma

    Tavolo da pranzo “ Asymmetry Tall” di Ross Gardam.   Poltroncine “Sezz” di Emeco, disegnate  da Christophe Pillet.

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati  


  • L'angolo lettura Teresa Romeo Architetto Studio moderno Rame / Bronzo / Ottone Nero

    L'angolo lettura

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Un Soggiorno Spazioso e Luminoso a Roma

    Poltrone della collezione “Noon” di Ross Gardam, caratterizzata dal dolce arcuarsi dei i bordi.‎ 



  • La zona pranzo Teresa Romeo Architetto Studio moderno Metallo Nero

    La zona pranzo

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Un Soggiorno Spazioso e Luminoso a Roma

    Tavolo da pranzo “ Asymmetry Tall” di Ross Gardam.   Poltroncine “Sezz” di Emeco, disegnate  da Christophe Pillet.

    Mensole a parete “Ciane” della collezione “Fontane Bianche” di Salvatori, disegnate da  Elisa Ossino.

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati.  


  • Scorcio del living Teresa Romeo Architetto Soggiorno moderno Metallo Arancio

    Scorcio del living

    Divani e poltrone “Capsule Collection” di  Deadgood,  la cui forma si ispira ad una capsula.‎ riferendosi tanto al  l sistema solare che all'avventura spaziale degli anni '60.‎  

    Mensole a parete “Ciane” della collezione “Fontane Bianche” di Salvatori, disegnate da  Elisa Ossino.

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati.  

  • Scorcio del living Teresa Romeo Architetto Soggiorno moderno Legno Arancio

    Scorcio del living

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] 15 Divanetti da Esterno per un Giardino Comodo e Accogliente

    Divani e poltrone “Capsule Collection” di  Deadgood,  la cui forma si ispira ad una capsula.‎ riferendosi tanto al  l sistema solare che all'avventura spaziale degli anni '60.‎  

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati.

     Poltroncina da giardino con schienale alto in corda lavorata a maglia “Cala” di Kettal disegnate da Doshi Levien. “Cala” può essere usata sia come poltroncina da pranzo sia per il relax.‎ Versione con  struttura in alluminio rivestito.  

  • Scorcio del living Teresa Romeo Architetto Sala da pranzo moderna Plastica Ambra/Oro

    Scorcio del living

    Tavolo da pranzo “ Asymmetry Tall” di Ross Gardam.   Poltroncine “Sezz” di Emeco, disegnate  da Christophe Pillet.

    Mensole a parete “Ciane” della collezione “Fontane Bianche” di Salvatori, disegnate da  Elisa Ossino. 

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati  


  • Vista serale del living Teresa Romeo Architetto Sala da pranzo moderna Rame / Bronzo / Ottone Nero

    Vista serale del living

    Tavolo da pranzo “ Asymmetry Tall” di Ross Gardam.   Poltroncine “Sezz” di Emeco, disegnate  da Christophe Pillet.

    Poltrone della collezione “Noon” di Ross Gardam, caratterizzata dal dolce arcuarsi dei i bordi.‎ 

    Mensole a parete “Ciane” della collezione “Fontane Bianche” di Salvatori, disegnate da  Elisa Ossino  

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati 

  • Scorcio del living Teresa Romeo Architetto Soggiorno moderno Legno Effetto legno

    Scorcio del living

    Divani e poltrone “Capsule Collection” di  Deadgood,  la cui forma si ispira ad una capsula.‎ riferendosi tanto al  l sistema solare che all'avventura spaziale degli anni '60.‎  

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati  

  • Vista dall'alto Teresa Romeo Architetto Soggiorno moderno Legno Bianco

    Vista dall'alto

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 2
    ["IT"] [Published] Un Soggiorno Spazioso e Luminoso a Roma
    ["IT"] [Published] Sedie pieghevoli e tripoline: 10 idee inaspettate

    Tavolo da pranzo “ Asymmetry Tall” di Ross Gardam.   Poltroncine “Sezz” di Emeco, disegnate  da Christophe Pillet.

    Divani e poltrone “Capsule Collection” di  Deadgood,  la cui forma si ispira ad una capsula.‎ riferendosi tanto al  l sistema solare che all'avventura spaziale degli anni '60.‎  

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati  


  • Scorcio del living Teresa Romeo Architetto Soggiorno moderno Legno Arancio

    Scorcio del living

    Divani e poltrone “Capsule Collection” di  Deadgood,  la cui forma si ispira ad una capsula.‎ riferendosi tanto al  l sistema solare che all'avventura spaziale degli anni '60.‎  

    Lampadari a sospensione appartengono alla collezione “Nebulae” di Ross Gardam, ispirata ai fenomeni naturali delle nuvole interstellari e ai loro dinamici effetti luminosi stratificati  

  • Il living visto dal giardino Teresa Romeo Architetto Casa unifamiliare Vetro Trasparente

    Il living visto dal giardino

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 2
    ["IT"] [Published] Il giardino sospeso: 15 idee originali per crearne uno dentro o fuori casa
    ["IT"] Rampicanti Vite Canadese Vite Americana

    Il living visto attraverso la vetrata, incorniciata dalla vite americana rampicante dalle foglie rosse.

  • Spazio esterno Teresa Romeo Architetto Casa unifamiliare Vetro Trasparente

    Spazio esterno

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 2
    ["IT"] [Published] Un Soggiorno Spazioso e Luminoso a Roma
    ["IT"] [Published] Sdraio da Esterno: 15 Modi di Arredare con le Sdraio da Giardino

    Sedie da giardino in corda lavorata a maglia “Cala” di Kettal disegnate da  Doshi Levien. “Cala” può essere usata sia come poltroncina da pranzo sia per il relax.‎   

  • Vista dal giardino Teresa Romeo Architetto Casa unifamiliare Vetro Trasparente

    Vista dal giardino

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Un Soggiorno Spazioso e Luminoso a Roma

    Sedie da giardino in corda lavorata a maglia “Cala” di Kettal disegnate da  Doshi Levien. “Cala” può essere usata sia come poltroncina da pranzo sia per il relax.‎  

Admin-Area