Progetto e Studio d'Arredo Online: ecco come funziona! di Arch. Sara Pizzo - Studio 1881 | homify
Error: Cannot find module './CookieBanner' at eval (webpack:///./app/assets/javascripts/webpack/react-components_lazy_^\.\/.*$_namespace_object?:3646:12) at at process._tickCallback (internal/process/next_tick.js:189:7) at Function.Module.runMain (module.js:696:11) at startup (bootstrap_node.js:204:16) at bootstrap_node.js:625:3
Arch. Sara Pizzo – Studio 1881
edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto
Edit project Aggiungi foto Statistiche Premium
Arch. Sara Pizzo – Studio 1881
Arch. Sara Pizzo - Studio 1881
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Progetto e Studio d'Arredo Online: ecco come funziona!

Già dal 2016, lo Studio 1881 dell'Architetto Sara Pizzo, sviluppa progetti e studi di arredo online, in tutta Italia, principalmente per ristrutturazioni di appartamenti in città, B&B, case al mare ed in affitto.

Come nasce un progetto di ristrutturazione online? Di solito progettista e proprietario di casa si incontrano sui social specializzati in architettura ed interior design. Può capitare che l'architetto risponda ad una richiesta specifica su di un progetto o che semplicemente vi sia uno scambio di idee e proposte a commento di una foto. Oppure che il cliente richieda all'architetto un semplice consiglio gratuito.

Come si sviluppa? Successivamente, vi è un contatto diretto (email o telefonico) durante il quale il proprietario di casa spiega le sue esigenze in fatto di stile, funzionalità e budget. A questo punto il professionista propone un servizio specifico, la relativa tariffa ed i tempi. Trovato l'accordo sul tipo di servizi, sui tempi e sulla tariffa viene avviata la progettazione vera e propria, a partire da una pianta con le quote ed alcune foto.

Quali sono i servizi forniti? Inizialmente si studiano almeno 2-3 soluzioni in pianta, complete di arredi principali e punti luce. Queste prime idee sono la base per confrontarsi e sviluppare la soluzione definiva in pianta, con eventuali demolizioni e costruzioni, e magari, se il cliente ha richiesto il servizio aggiuntivo, anche in 3D. A completamento del servizio viene spesso fornita anche la palette dei colori, siti internet dove reperire, o semplicemente capire lo stile, di principali arredi e lampade ed immagini degli arredi organizzati in una comoda moodboard (lavagna). Durante tutto lo sviluppo del progetto, e sovente anche dopo, l'architetto fornisce tramite WhatsApp consigli costanti ed assistenza allo shopping a distanza.

I vantaggi del progetto in versione smart?

  • La possibilità di interagire comodamente da casa
  • La libertà di scegliere un progettista per preferenza ed non in base alla residenza
  • L'immediatezza e la semplicità di scambio di informazioni, idee e foto tra architetto e cliente tramite WhatsApp ed email
  • Il progetto è condiviso e co-progettato, se al cliente piace l'idea
  • Le tempistiche ridotte
  • Il risparmio nelle tariffe rispetto al servizio di progettazione tradizionale


Avvertenze

  • Se per la realizzazione delle opere è necessaria la presentazione di pratica edilizia e direzione lavori, occorrerà una seconda fase di lavoro tradizionale con affiancamento di professionista sul posto per la DL (le pratiche invece si presentano online in tutta Italia già da qualche anno)


Tariffe da concordare volta volta, ma sicuramente più basse di un progetto tradizionale!

Si va da un minimo di 5 – 8 euro al mq per gli studi in pianta con arredi principali e luci, pianta di eventuali demolizioni e ricostruzioni, moodboard con palette colori; inoltre è sempre fornita assistenza allo shopping e consulenza costante tramite WhatsApp.

Lo studio 3D non fotorealistico, con vista tridimensionale in pianta e viste prospettiche delle diverse stanze, viene spesso abbinato per visualizzare meglio gli ingombri dei mobili e per fare delle prove sui colori e sui materiali di finitura di pavimenti e rivestimenti. Il 3D non fotorealistico è più rapido ed immediato (e molto meno costoso) rispetto al render fotorealistico e per questo viene preferito al render fotorealistico. Per un 3D non fotorealistico la tariffa è di circa 8-12 euro al mq, mentre il render fotorealistico costa un minimo di 500 euro a stanza.

Si possono aggiungere, poi, il servizio di studio di arredi o mobili su misura come librerie, idee mobili salva spazio, con tariffe ad ore o a corpo da concordare prima.

Oppure, è spesso abbinato al progetto online, anche l'elenco dei lavori con le misurazioni, ovvero quello che si chiama tecnicamente il computo metrico, che è indispensabile per richiedere preventivi alle ditte edili e capire quanto costerà realizzare i lavori di muratura ed impiantistici. In questo caso l'architetto si occupa anche delle richieste di preventivi. Il computo metrico costa, per un appartamento standard di medie dimensioni, circa 250-350 euro in tutto.

Concluso il progetto online la realizzazione avviene nella maniera tradizionale e, nel caso i lavori eccedano la manutenzione straordinaria, con l'ausilio di un professionista sul posto che segue la direzione lavori in costante contatto con il progettista.

Al termine il servizio fotografico, che immortala il successo della ristrutturazione, è offerto dal progettista stesso in cambio dell'autorizzazione a pubblicare le foto online.

  • Progetto online - Le piante di Arch. Sara Pizzo - Studio 1881 Eclettico

    Progetto online – Le piante

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Progettazione Online: come funziona?

    Il primo, importante, risultato di uno studio d'arredo online è costituito dalla definizione di una planimetria di progetto. A partire da 2-3 proposte iniziali in pianta, che sono la base di confronto tra progettista e proprietario, si passa allo sviluppo della proposta definitiva che spesso è un mix delle soluzioni e delle idee iniziali.

    La soluzione condivisa è completa di mobili principali, lampade e ed indicazioni specifiche se ci sono soluzioni su misura. Le piante vengono sviluppate a partire da una planimetria quotata ed alcune foto inviate dal cliente; se non si possiede una pianta basta con le quote basta anche la scansione (piatta e ben distesa) della planimetria catastale ed un paio di misure delle pareti lunghe.

    I mobili che vengono inseriti nello studio d'arredo hanno le misure reali e sono scelti tra quelli in vendita nelle fascia di prezzo indicata dal cliente. Non è però necessario comprare poi proprio quei modelli e marche, basterà un mobile simile e con ingombri uguali.

  • Progetto online - Pianta definiva in 3D di Arch. Sara Pizzo - Studio 1881 Eclettico

    Progetto online – Pianta definiva in 3D

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Progettazione Online: Ristrutturazioni e Arredamento

    A richiesta la pianta definitiva del progetto online è fornita anche in 3D non fotorealistico.

    La pianta definitiva tiene conto sia delle esigenze del cliente come, ad esempio, la necessità di riutilizzare certi arredi piuttosto che il desiderio di ricavare un grande open space per la zona giorno o aggiungere una comoda doccia al posto della vecchia vasca da bagno. Tiene conto, però, e qui sta il passaggio tra semplice idea iniziale e studio progettuale professionale, delle norme edilizie e delle esigenze tecniche necessarie per la fattibilità e funzionalità della soluzione.

  • Progetto online - Studio 3D online Soggiorno eclettico di Arch. Sara Pizzo - Studio 1881 Eclettico Legno Effetto legno

    Progetto online – Studio 3D online

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 2
    ["IT"] [Published] Progettazione Online: Ristrutturazioni e Arredamento
    ["IT"] [Published] Progettazione Online: come funziona?

    Lo studio d'arredo online si completa egregiamente con lo sviluppo di un render non fotorealistico, un semplice 3D , rapido e molto meno costoso del render vero e proprio, che permette di visualizzare gli ingombri dei mobili, la disposizione degli arredi principali e l'effetto di pavimentazioni e colore delle pareti.

    Una volta sviluppato il 3D il cliente riceve, in pochissimo tempo e senza costi aggiuntivi, versioni diverse del progetto in fatto di materiali e colori oppure modifiche alla posizione ed alla tipologia dei mobili.

    Un sovrapprezzo può essere richiesto per l'inserimento di mobili su misura, ad esempio per la cucina o per pareti attrezzate, o per le modifiche ai mobili standard.


  • Progetto online - libreria su misura di Arch. Sara Pizzo - Studio 1881 Eclettico

    Progetto online – libreria su misura

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Progettazione Online: Ristrutturazioni e Arredamento

    Lo studio d'arredo online è completato, a richiesta, dallo studio di mobili su misura in cartongesso o legno.

  • Progetto online - Moodboard Bagno eclettico di Arch. Sara Pizzo - Studio 1881 Eclettico

    Progetto online – Moodboard

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Progettazione Online: Ristrutturazioni e Arredamento

    Indispensabile per lo studio d'arredo online è la scelta di arredi principali, pavimenti e rivestimenti, colori. Per comunicare a distanza si utilizzano foto, che ritraggono la tipologia di arredi e complementi inserita nel progetto, e si indicano i siti internet dove trovarli. Ovviamente si tratta di consigli che danno l'idea della tipologia di arredi o finiture scegliere, poi è possibile acquistare gli arredi simili di una marca a scelta.

    Non di rado è il clinete stesso che indica prima la marca della cucina o degli arredi principali che desidera, così la moodboard ed il progetto sono già in linea con i gusti e le preferenze di chi abiterà la casa.


  • Progetto online - Assistenza allo shopping di Arch. Sara Pizzo - Studio 1881 Moderno Legno Effetto legno

    Progetto online – Assistenza allo shopping

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 2
    ["IT"] [Published] Progettazione Online: Ristrutturazioni e Arredamento
    ["IT"] [Published] Progettazione Online: come funziona?

    In uno studio d'arredo online l'assistenza allo shopping avviene inizialmente con lo sviluppo di una moodbard contenente immagini della tipologia di arredi e sanitari utilizzati nel progetto. Successivamente, in fase di acquisto vero e proprio dei mobili e dei sanitari, che non necessariamente vengono comprati di quella marca specificata nella moodboard (che serve però per dare l'idea del tipo di mobile che occorre per il successo dell'effetto finale), il progettista assiste tramite WhatsApp in tempo reale. Come? Progettista e cliente si mettono d'accordo e, quando il cliente è nel negozio, se ha dubbi, mi invia foto di cosa sta visualizzando ed in tempo reale riceve un consiglio specifico.

  • progetto online - La realizzazione di Arch. Sara Pizzo - Studio 1881 Eclettico Piastrelle

    progetto online – La realizzazione

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Progettazione Online: Ristrutturazioni e Arredamento

    Il progetto online si conclude con la realizzazione dei lavori di ristrutturazione, la collocazione dei mobili ed il servizio fotografico finale.

    Se le opere sono di manutenzione ordinaria, come il cambio dei pavimenti interni senza spostamento delle pareti, non occorro permessi né è obbligatoria la presenza del direttore dei lavori. In questo caso il progettista dà solo una consulenza online, se richiesta del proprietario, durante l'esecuzione delle opere.

    Se invece i lavori comprendono anche demolizione di pareti o spostamento di bagni e cucine, occorre presentare un pratica in Comune ed è obbligatoria la presenza del direttore lavori durante il cantiere. In questo caso il progettista si avvale, se il cantiere è troppo distante, di un tecnico sul posto che segua il cantiere sotto la sua supervisione. Anche le pratiche edilizie e catastali possono essere svolte agevolmente anche a distanza con il supporto del professionista presente sul luogo.

    Al termine dei lavori, il progettista decide spesso di inviare un fotografo professionista per documentare il successo della ristrutturazione. Il costo del fotografo è a carico del progettista se il proprietario dà il consenso alla pubblicazione delle foto online.

Admin-Area