CASA C.DC di luca terraneo architetto | homify
Error: Cannot find module './CookieBanner' at eval (webpack:///./app/assets/javascripts/webpack/react-components_lazy_^\.\/.*$_namespace_object?:3646:12) at at process._tickCallback (internal/process/next_tick.js:189:7) at Function.Module.runMain (module.js:696:11) at startup (bootstrap_node.js:204:16) at bootstrap_node.js:625:3
luca terraneo architetto
edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto
Edit project Aggiungi foto
luca terraneo architetto
luca terraneo architetto
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

CASA C.DC

L'intervento consiste nell'ampliamento dell'abitazione al piano primo, che ha incorporato la ex bottega di famiglia, situata al piano terra.

Il contesto è un rappresentativo cortile storico del centro cittadino, che possiede ancora tracce dei fienili e dei ricoveri per gli animali. L'abitazione si affaccia da un lato sul cortile e dall'altro su un corso di antica formazione.

La muratura portante, rinvenuta sotto i precedenti strati di intonaco, è in pietra locale di fiume mista a laterizi cotti a mano, in parte lesionata da vecchi interventi impiantistici. Sono presenti diversi archi in laterizio e un soffitto in legno ottocentesco. Abbiamo inoltre scoperto una trave portante grezza di provenienza ancora più antica, nascosta da un falso cementizio.

Si è dunque deciso di rivalorizzare questi elementi restaurandoli conservativamente, attraverso pulizie manuali accurate, preservando i segni del tempo. Si sono lasciate a vista le porzioni intatte della muratura originaria.

Partendo da questi presupposti ho fissato i seguenti obiettivi progettuali:

Economia costruttiva: minimo intervento sulle strutture esistenti, rivitalizzando gli spazi e rendendoli funzionali alle nuove esigenze abitative.

Organizzazione distributiva, derivatata da un'analisi che pone in risalto i percorsi di fruibilità, l'ottimizzazione delle caratteristiche di luminosità ed areazione naturali e lo sfruttamento intensivo di tutti gli spazi.

Attenzione agli spazi in between, percorsi e soglie, connessioni nuove e decisive nell'organismo edilizio, che costituiscono il cuore del progetto. La nuova scala interna, collocata tra due finestre esistenti, diviene uno spazio suggestivo e simbolico, inondato dalla luce naturale.

Carattere contemporaneo: semplicità radicale, pareti candide che enfatizzano la luminosità degli ambienti e gli altri materiali presenti, legno e pietra. La pavimentazione scelta, sovrapposta al nuovo vespaio areato, richiama insieme pietra e cemento e ripropone l'aspetto della bottega originaria.

Fisicità degli ambienti: matericità visiva e tattile che viene espressa attraverso la scelta delle finiture e lavorazione delle stesse, l'accuratezza artigianale nel trattamento dei dettagli, come il battiscopa della scala allineato, o il trattamento degli archi in muratura esistenti.

Arredi contestualizzati: contenitori fissi progettati e realizzati su disegno, inseriti armonicamente nel costruito.

  • CASA C.DC Camera da letto minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

  • CASA C.DC Bagno minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

    Pavimentazione Statale Nr.21 cemento naturale, rivestimento in mosaico vetroso, ceramiche Pura GSI, rubinetterie Frattini.

  • CASA C.DC Ingresso, Corridoio & Scale in stile minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

    Nuova scala interna in rovere naturale, che collega i due piani dell'abitazione.

  • CASA C.DC Ingresso, Corridoio & Scale in stile minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

    Nuova scala interna in rovere naturale, che collega i due piani dell'abitazione.

  • CASA C.DC Spogliatoio minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

  • CASA C.DC di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

    ARMADIO IN ROVERE NATURALE

    DESIGN LUCA TERRANEO

  • CASA C.DC Ingresso, Corridoio & Scale in stile minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

  • CASA C.DC Camera da letto minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

  • CASA C.DC Camera da letto minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

  • CASA C.DC Camera da letto minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

  • CASA C.DC Camera da letto minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

  • CASA C.DC Camera da letto minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

  • CASA C.DC di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

    MOBILE CONTENITORE LACCATO BIANCO OPACO

    DESIGN LUCA TERRANEO

  • CASA C.DC di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

    MOBILE CONTENITORE LACCATO BIANCO OPACO

    DESIGN LUCA TERRANEO

  • CASA C.DC Spogliatoio minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

  • CASA C.DC Bagno minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

  • CASA C.DC Camera da letto minimalista di luca terraneo architetto Minimalista

    CASA C.DC

  • CASA C.DC di luca terraneo architetto

    CASA C.DC

    Dettaglio dello stato iniziale della camera da letto: la trave in legno ottocentesca era nascosa da un falso cementizio; il soffitto in legno era trattato con uno spesso impregnante industriale anni '50 che è stato rimosso tramite una sabbiatura con successiva riverniciatura con bianco ad acqua che esalta la forma irregolare delle travi; il tutto era sostenuto da un elemento di carpenteria metallica lesionato, che è stato rimosso tramite accurato puntellamento e sostituito da un nuovo pilastro portante. Le murature presentano gravi segni umidità di risalita, a cui si è rimediato con stonacatura e nuova intonacatura con biocalce supertraspirante (anche in facciata).

  • CASA C.DC di luca terraneo architetto

    CASA C.DC

    Dettaglio dello stato iniziale del locale spogliatoio, che evidenza la mancanza di pavimentazione dei locali (in alcuni tratti si camminava su nuda terra) e l'umidità di risalita. Si sono rimossi tutti i sottofondi deteriorati e, a partire dal nuovo piano di battuta, si è realizzato un vespaio aerato con numerose bocchette, alzando il piano di camminamento. Inoltre tutti i nuovi intonaci, applicati dopo il risanamento dei muri in pietra, sono intonacati materiali naturali ad altissima traspirazione.

Admin-Area