carlo tosin

carlo tosin

carlo tosin
carlo tosin
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

CONTRACT

INTERVISTA CON L'ARTISTA DEL MESE:
CARLO TOSIN

a cura di Barbara Tampieri di BT Art Gallery per BTDesign Awards-Golden Art Site

Lavori per importanti aziende nel settore arredamento nel ruolo dI interiors designer e industrial designer.

 Come si intersecano le tue
esperienze di pittore e quelle di designer?

Il design ha una marcia diversa da quella artistica in quanto spesso si misura con delle funzioni:una sedia è fatta per sedersi,un letto per dormire,un divano per sdraiarsi… .perciò alla base esiste il principio di funzionalità connesso a quello di ergonomia e altre funzioni che vanno a sommarsi. L'opera d'arte và in moto con un altra energia che non può essere evoluzionista come quella del Design in quanto hanno radici linguistiche completamente differenti e aggiungerei che l'arte alla base ha bisogno del dramma per farla accadere in quanto nasce da una necessità più profonda,esistenziale atta a ritrovare i valori di fondo che si accompagnano a una tendenza morale personale. Credo che il Design possa esprimere dei contenuti esistenziali e di comportamento entro certi limiti per le ragioni indicate precedentemente ma contribuisce a esprimere l'identità degli spazi in cui viviamo in maniera più forte dell'architettura che spesso si trova ad essere troppo pianificata. Nei luoghi in cui viviamo sono spesso gli oggetti che danno un carattere all'ambiente diventando veicoli di valori espressi dal  progettista quali testimonianze del proprio tempo in una forma di arte più pragmatica,ma certo più vicina,ai bisogni e alla natura della realtà attuale.

Il tuo approccio al design è molto essenziale ed elegante, con un gusto

particolare per la forma. Come pensi si possa al meglio conciliare la bellezza dell'oggetto con la sua funzionalità?

Quando si parla di Design bisogna ricondursi agli inizi al contributo fondamentale che la scuola di Dessau del Bauhaus ha dato in maniera indispensabile all'idea di modernità che raggiunse in quel caso il massimo livello di compimento tanto che per noi oggi progredire significa fare di più di quello che è stato fatto là. Per quanto mi riguarda credo che spazi per l' invenzione di nuove forme e la sperimentazione di nuove tecnologie di produzione siano alla base dell'impegno di ricerca di chi si affaccia in questa realtà dell'Industrial-Design di oggi.

  • CONTRACT: Hotel in stile  di carlo tosin

    CONTRACT

  • CONTRACT: Hotel in stile  di carlo tosin

    CONTRACT

  • CONTRACT: Hotel in stile  di carlo tosin

    CONTRACT

  • CONTRACT: Spazi commerciali in stile  di carlo tosin

    CONTRACT

  • CONTRACT: Spazi commerciali in stile  di carlo tosin

    CONTRACT

Admin-Area