Loft in Rome di Studio Angelo Luigi Tartaglia | homify
Studio Angelo Luigi Tartaglia

Studio Angelo Luigi Tartaglia

Studio Angelo Luigi Tartaglia
Studio Angelo Luigi Tartaglia
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Loft in Rome

Il Loft si trova in Via Appia Pignatelli in Roma . Un'area questa che da molti anni é stata vincolata ed ogni intervento di edificazione è interdetto, tranne la possibilità di lavorare in volumi preesistenti.

La Zona è ad alto valore archeologico, trovandosi a ridosso dell' Appia Antica , in cui vi sono state edificate le prime catacombe e le prime basiliche di culto cristiane.

Un manufatto risalente agli anni immediatamente successivi al secondo conflitto mondiale, per anni utilizzato come stabilimento artigianale ed officina meccanica , negli anni novanta è stato trasformato in attività commerciale con annessi magazzini.

In considerazione che l'economia in Europa ma soprattutto in , Italia da diversi anni è in recessione, il titolare , per poter dotare la figliola di un'abitazione confortevole, ampia e di carattere ma senza affrontare grossi investimenti economici, ha pensato di trasformare tre ampi magazzini della sua attività commerciale in residenza .

l'incarico è stato accettato con piacere perché la sfida di realizzare un manufatto abitativo in una preesistenza industriale è sempre di grande stimolo.

I tre volumi si trovano su livelli diversi e quello principale a sua volta è stato diviso in due .

Nel primo manufatto con capriate a Vista è stato eliminato un pilastro centrale, rafforzando la copertura con una travatura reticolare, posizionata trasversalmente all'ingresso, affinché sorreggesse la campata del tetto ad unica falda inclinata .

Questo ambiente è stato dedicato esclusivamente a soggiorno con ampi divani e una serie di puff che possono essere spostati a seconda delle esigenze degli ospiti.

Un grande televisore incassato nella parete trattata con rivestimento color bronzo ed una stufa a pellet, rifinita con lo stesso rivestimento ma con orditura opposta alla prima , completano l'ambiente . Questo spazio, percorrendo una scala in metallo e legno, rastremata ad invito dalla partenza allo sbarco, é collegato ad una galleria, in cui due volumi parallelepipedi , sollevati con uno scuro dal pavimento in legno, contengono due ambienti bagno , l'uno per gli ospiti e l'altro per la stanza hobby .

Sulle superfici di questi due volumi sempre trattate con finiture speciali metalliche, sono inseriti una serie di tratti luminosi che completano la composizione geometrica che si diparte dal soggiorno.

In questa galleria, caratterizzata altresì , da un fregio cornice i marmo di antica origine, posizionato su supporti impercettibili di acciaio inox, si evidenzia il calorifero scultura ed alcune sedute e lampade .

Al termine di essa vi è la zona pranzo con un tavolo essenziale e sedie che richiamano le geometrie dell'intervento.

Un divano crea una piccola zona conversazione sotto la scala che conduce alla zona notte dei figli.

Lateralmente alla zona pranzo, si manifesta un'ampia cucina con isola e parete attrezzata con colonne frigo e forni .

La zona preparazione è tenuta volutamente bassa, essendo l'altezza di questo ambiente non eccessiva, come nel resto dell' abitazione .

Tutte le basi sono rivestite di granito nero assoluto così come lo schienale della zona lavoro. Lo stesso granito nero assoluto è usato come fascia di protezione del pavimento in legno, in corrispondenza dell'area di lavoro.

Per preservare minimamente e dare una separazione percettiva, maggiormente evidente dell'area cucina, dall'ingresso verso la suite matrimoniale, si è posizionata una quinta in vetro trattata con serigrafie a bolle di sapone, in color verde acido come il divano prospiciente .

La zona notte padronale è costituita da disimpegno, Camera matrimoniale , Spogliatoio ed un ampio bagno con doppio lavabo e doccia doppia.

L a zona giorno viene completata da una stanza Hobby dotata anch'essa di bagno, in caso la si voglia utilizzare come camera ospiti.

Un'altra scala sempre in metallo e legno , divergente dal basso verso l'alto, il cui ballatoio , ristabilisce l' ortogonalità con il volume prismastico laccato in color rosso, collega la zona giorno con le camere dei figli al piano superiore . All'interno dell'elemento scultoreo di color rosso, si trova uno dei bagni della zona notte dei figli.

Foto: Gianni Franchellucci

Località
Roma

Admin-Area