E+P HOME di enrico massaro architetto | homify
enrico massaro architetto
edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto
Edit project Aggiungi foto
enrico massaro architetto
enrico massaro architetto
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

E+P HOME

La casa prende forma in un contesto residenziale della città caratterizzato da costruzioni del secondo dopoguerra con particolari decorativi che sono stati lo spunto per reinterpretare in chiave contemporanea gli spazi di un tempo. La sala, una volta divisa in due stanze è stata privata dei setti divisori per creare un ambiente più luminoso, con vista sulla cortina montuosa che cinge la città. Il pilastro, memoria della struttura originaria, è stato reinterpretato quale elemento cardine per la realizzazione della libreria, realizzata con lastre in rovere massello e sistemi di sospensione in acciaio inox. Il tavolo da pranzo, esemplare unico, è stato pensato e realizzato con la medesima essenza del legno utilizzato per la torre dei libri, con lastra in cristallo temperato semplicemente in appoggio. le poltroncine sono pezzi antichi restaurati e rifoderati con tessuti in velluto, ripresi poi dalla texture delle tende e dei cuscini abbinati. La parete attrezzata riprende il gioco di alternanza di forme geometriche che pervade tutto l'ambiente, dagli scarti dei piani della libreria agli intarsi del pavimento in gres con i listoni di legno Cabreuva. La scelta di decorare una parete con un sistema materico è stata anche dettata dalla volontà di utilizzare la luce radente attraverso le apliques: lame di acciaio che sbordano dalla parete.

Il clima che pervade tutto il progetto è il tentativo di far prevalere la luce in ogni ambiente, con la scelta di materiali vibranti che ne possano accrescere la percezione, pur mantenendo il calore delle case di un tempo.

in collaborazione con arch. Patrizia Borlizzi

Località
Torino

Admin-Area