Torrisi & Procopio Architetti

Torrisi & Procopio Architetti

Torrisi & Procopio Architetti
Torrisi & Procopio Architetti
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

TST 01 Floating kiosk

Il chiosco galleggiante TST 01, raggiungibile esclusivamente con natanti, nasce dall’idea di poter godere di un servizio di ristoro e svago in ambiente acquatico; completamente indipendente dalla terraferma grazie all’utilizzo di pannelli fotovoltaici per l’accumulo di energia elettrica e semplici depuratori per l’approvvigionamento idrico (dissalatori ad osmosi inversa nelle versioni per acque salate), consente agli utenti che si muovono in barca la fruizione di un servizio indispensabile senza dover ormeggiare alle banchine dei porti, evitando così lunghe attese e manovre rese sempre più complicate dal sovraffollamento. Il chiosco si propone, per la stagione estiva, come potenziale attrattiva e simbolo riconoscibile del luogo in cui viene ubicato, nonché come volano per lo sviluppo turistico di aree poco attrezzate.La sua particolare conformazione, con i moli d’attracco di circa otto metri, limita l’ormeggio a mezzi di contenute dimensioni (quelli che secondo la tradizionale distinzione amministrativa vengono classificati come “natanti”, cioè scafi fino a mt 10 di lunghezza), ma non preclude il godimento del sevizio a quei potenziali fruitori che, pur muovendosi con imbarcazioni più grandi, possono avvicinarsi con i propri tender, che per detto scopo rimane la tipologia più adatta.Prerogativa di partenza del progetto è la totale autonomia per quanto riguarda la disponibilità d’acqua e la capacità energetica; l’obiettivo è quindi quello di poter disporre di acqua potabile a bordo evitando l’approvvigionamento da terra e, a parte le quantità strettamente necessarie, l’accumulo di scorte a bordo, che implica sovraccarico e disponibilità di spazio per i serbatoi. Stessi principi guidano le scelte riguardanti l’aspetto energetico, per il quale, in assenza dei motori che normalmente equipaggiano le imbarcazioni, si prevede l’utilizzo di soluzioni e tecnologie alternative ai tradizionali impianti elettrici.In entrambi i casi, cioè sia per gli impianti elettrici che per quelli idraulici, si è optato per soluzioni che mirano all’eliminazione dei rumori e delle emissioni inquinanti, nonché ad un contenimento degli ingombri a bordo.

Il chiosco galleggiante TST 01 è commercializzato dalla ditta parigina H2orizon.

  • TST 01 Floating kiosk:  in stile  di Torrisi & Procopio Architetti

    TST 01 Floating kiosk

  • TST 01 Floating kiosk:  in stile  di Torrisi & Procopio Architetti

    TST 01 Floating kiosk

  • TST 01 Floating kiosk:  in stile  di Torrisi & Procopio Architetti

    TST 01 Floating kiosk

  • TST 01 Floating kiosk:  in stile  di Torrisi & Procopio Architetti

    TST 01 Floating kiosk

  • TST 01 Floating kiosk:  in stile  di Torrisi & Procopio Architetti

    TST 01 Floating kiosk

Admin-Area