L’eccellenza del legno sul Lago Maggiore: quando la Natura incontra la Contemporaneità. | homify
LOG HOUSE
edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto
Edit project Aggiungi foto
LOG HOUSE
LOG HOUSE
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

L’eccellenza del legno sul Lago Maggiore: quando la Natura incontra la Contemporaneità.

A Lisanza, in provincia di Varese, in una location unica, si colloca questo spettacolare esempio di bioedilizia, nel quale il massimo comfort residenziale si unisce ai criteri progettuali legati alla sostenibilità ambientale, fondendosi in un connubio perfetto.

La cornice esclusiva sul lago Maggiore regala un clima ben ventilato e mite dal un benessere incontrastato.

La villa, “fulcro” principale del progetto, è interamente costruita in X-lam, mentre gli edifici accessori-ospiti sono realizzati secondo tecnologia a telaio. Il complesso, nel suo insieme, risulta armonioso e solido grazie all’utilizzo di soluzioni costruttive performanti ed architettonicamente coerenti. Il solaio termico Max, che garantisce acustica e statica certificata ed ai massimi livelli, le pareti Premium, appositamente studiate per edifici complessi e senza limiti di altezza, ed il tetto Vision, nella variante piana, con perline e travetti a vista, rappresentano solo alcuni dei sistemi costruttivi Log House impiegati. Le pareti ventilate esterne con rivestimento in perline in larice delineano poi l’estetica funzionale di una realizzazione senza paragoni.

Tutta la villa (che misura nella sua imponenza complessivamente 500 mq, compresi gli altri edifici satellite), è caratterizzata infatti da una serie di verande perimetrali continue piane, terrazzate in ghiaia, che fungono da filtro verso l’ingresso e verso la facciata vetrata, posti, rispettivamente, ad est, con affacciato sull’entroterra, e ad ovest, con sbocco sul lago.

Queste caratteristiche definiscono l’opera in tutta la sua eccellenza non solo architettonica, ma funzional-energetica. Il progetto infatti, firmato dall’arch. Diego Marelli, prevede, tra le altre peculiarità, accorgimenti architettonici studiati appositamente per sfruttare al meglio l’irraggiamento solare e l’apporto di calore durante i mesi invernali e per ridurli invece nei mesi estivi grazie al dimensionamento curato di sporti di gronda che, insieme al sistema di oscuramento raffstore, permettono una gestione termica ottimale e senza costi aggiuntivi. Le scelte progettuali aprono ad un risparmio energetico significativo, integrato da ulteriori soluzioni strategiche, quali l’impianto solare termico fotovoltaico da 5 kW posizionato sul tetto, panelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria, ventilazione meccanica controllata, impianto caldaia con riscaldamento a pavimento e impianto di condizionamento per il periodo estivo. Impianto domotico, telecamere, sistemi di rilevamento ed antintrusione completano poi la realizzazione di questo raro esempio di bioedilizia… in tutta sicurezza.

Gli ambienti interni sono anch’essi strettamente legati alla natura circostante grazie alle ampie porzioni vetrate che, oltre ad offrire una vista mozzafiato, permettono la costante illuminazione naturale degli spazi, in particolare nella zona living, dove le porte-finestre scorrevoli aprono l’orizzonte sul lago, creando un ponte continuo tra gli spazi interni e quelli esterni.

L’area al piano terra, pulita e lineare grazie all’uso di travi e perline sbiancate a vista, risulta ampia, aperta verso l’esterno, luminosa, ma soprattutto molto versatile ed unica grazie alla connotazione strutturale a doppia altezza: cucina e locale TV si affacciano entrambi sulla grande vetrata a sud vista lago ed il soggiorno, poi, ospita al centro un imponente camino che funge da linea di separazione tra il soggiorno stesso ed il locale TV, rappresentando il “focolare” attorno al quale la famiglia si riunisce la sera e ridisegnando simbolicamente la distribuzione spaziale interna del piano. Una sorta di interpretazione contemporanea del “camino Wrightiano”, luogo di incontro dei vari componenti di un nucleo familiare compatto. L’ampia e maestosa scala che sale al piano primo mette in risalto l’esclusivo ballatoio aperto che si affaccia sul piano terra con vista dall’alto del soggiorno. La spaziosa camera matrimoniale, completa di cabina armadio, volge direttamente al terrazzo adibito a solarium, per rendere ancora più intimi e speciali gli spazi di una famiglia attenta alle proprie esigenze. Il piano terra ospita inoltre le camere da letto ed i bagni: ambienti ampi e confortevoli, aperti e versatili.

Materiali naturali ed ecologici, colori neutri, pavimenti in legno parquet, rifiniture ini pietra locale ed un’attenzione particolare all’aspetto materico degli elementi utilizzati rappresentano una rivisitazione in chiave moderna di tutti quegli accorgimenti naturali che trasmettono alla villa un calore ed un benessere incontrastati: pietra, legno e vetro dialogano in sinergia esaltando la bellezza di un’opera unica nel suo genere e sottolineando come il vero benessere provenga sempre dalla terra. Tra i rivestimenti scelti spicca l’utilizzo del legno di larice, peculiare nella sua trasformazione nel tempo poiché, mediamente duro e con una buona stabilità, risulta molto resistente ai freddi invernali, ma cambia anche a livello cromatico (senza deteriorarsi) definendo così l’evoluzione della natura nelle sue accezioni di colore. È proprio il caso di dirlo, quando la propria casa “sposa” la natura e l’ambiente circostante ne accoglie anche mutamenti e variazioni.

Questo a dimostrazione del fatto che, fondando la struttura su materiali presenti in natura, è possibile contenere i costi e garantire al contempo la vita in una dimora sana, sicura, antisismica e dai ridottissimi consumi per la climatizzazione. Completano la varietà e la versatilità delle scelte costruttive la serie di volumi accessori a fianco della villa, con diverse funzioni: cas a del custode, casa degli ospiti, locali tecnici e di servizio, tra cui palestra (affacciata sul lago), angolo wellness/spa (con bagno turco), deposito biciclette, etc. L’ampio giardino, la piscina a diretto contatto con il lago ed il molo appositamente creato per l’attracco delle barche rappresentano poi esterni d’eccezione e fiori all’occhiello di un lusso tutto da invidiare.

L’armonia delle forme, qui, risponde non solo alle linee architettoniche esclusive di un progetto ambizioso ed in stile contemporaneo, ma anche alle sue precise esigenze prestazionali, per una villa unica nel suo genere, caratterizzata dalle più innovative tecniche di risparmio energetico e sostenibilità ambientale. Tutto questo in quanto tempo? In soli 5 mesi: quando professionalità e serietà si incontrano il risultato è imbattibile e veloce!

  • Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno. LOG HOUSE

    Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno.

  • Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno. LOG HOUSE

    Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno.

  • Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno. LOG HOUSE

    Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno.

  • Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno. LOG HOUSE

    Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno.

  • Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno. LOG HOUSE

    Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno.

  • Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno. LOG HOUSE

    Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno.

  • Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno. LOG HOUSE

    Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno.

  • Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno. LOG HOUSE

    Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno.

  • Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno. LOG HOUSE

    Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno.

  • Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno. LOG HOUSE

    Natura e Contemporaneità si incontrano nel Legno.

Admin-Area