pizzeria agostini di ASCANIO ZOCCHI | homify
Cambia la foto del profilo
Cambia la copertina
ASCANIO ZOCCHI
ASCANIO ZOCCHI

ASCANIO ZOCCHI

edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto
Cambia la copertina
Edit project Aggiungi foto
ASCANIO ZOCCHI
ASCANIO ZOCCHI
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

pizzeria agostini

PROGETTISTA:

I.D. Ascanio Zocchi

DITTA ESECUTRICE OPERE DA FALEGNAME:

Slomp frigoarredo Rovereto (TN)

MATERIALI:

Legno di abete e larice antico, porfido

PROPRIETARIO:

fam. Agostini Fai della Paganella (TN)

LUOGO:

Fai della Paganella (Trento)

ANNO DI COSTRUZIONE:

2008

RELAZIONE
TECNICO-ILLUSTRATIVA

il progetto riguarda la realizzazione di un arredamento per una pizzeria ristorante e bar nel centro storico di Fai della Paganella in provincia di Trento.

nel realizzare questo intervento si e’ tenuto conto delle esigenze di funzionalità legate al lavoro del personale e alla fruizione del cliente, con interventi mirati sul confort abitativo e tecnologico, intervenendo con:

la sostituzione degli impianti dell’aria, con una attrezzatura che oltre al ricambio di aria per legge la climatizzasse e rendesse l’ambiente più confortevole .

un impianto illuminotecnico adeguato,con corpi illuminanti al soffitto e a parete per creare una giusta atmosfera nelle sale ristorante, con la possibilità di utilizzare un dimmer per regolare l’intensità luminosa in base alle esigenze di servizio. l’illuminazione tecnica adeguata nelle zone di lavoro del personale.

una particolare attenzione al risparmio energetico con l’uso di inverter per trasformare il calore delle celle refrigerate in energia termica per il riscaldamento invernale e la produzione di acqua calda.

Per ragioni funzionali e di servizio i sono stati separati gli spazi in base alle esigenze; la prima sala dove trova posizione l’entrata e il banco bar è stata separata la zona bar di passaggio da quella che riguarda il posizionamento dei tavolini per la pizzeria, per dare più privacy a chi sta consumando nel locale; vicino al bancone pizza e’ stata ricavata una zona separata che e’ anche tipica di queste zone di confine con l’Alto Adige , lo “stamm-tisch”, o tavolo degli amici.

la sala ristorante e’ più appartata , arricchita con una stufa ad olle dipinta, vicino alla cucina e lontano dall’entrata e dal passaggio della zona pizzeria bar.

Vicino ad essa e’ stata ricavata la zona in legno antico ,per dare ancora di piu’ una connotazione “storica” al luogo e’ stata realizzata una stube in legno” vecchio di patina”. caratterizzata da un portale in entrata con finestre antiche e intonaco grezzo, riproponendo una stanza dai sapori antichi .

inoltre si e’ intervenuto anche nel trovare uno stile idoneo al luogo (centro storico) , utilizzando dei materiali trentini sia per la provenienza geografica sia per la provenienza culturale; quali il legno di abete antico, il larice antico e il porfido della valle di Cembra.

il legno e’ stato lavorato in modo da preservare le sue caratteristiche particolari, spazzolato in per arrivare ad ottenere l’effetto “sottopatina” e trattato con cere adeguate.

lo stile e’ caratterizzato da un design attuale con richiami a particolari storici, quali le lesene decorative che rispecchiano lo stile della stube tipica trentina, rivisitata con un restyling più moderno.

il porfido, e’ stato utilizzato nella zoccolatura dei banchi e nel piano mescita, la sua finitura anch’essa antichizzata con una spazzolatura superficiale e un trattamento antimacchia.

Nei soffitti per dare più “movimento” e luminosità si e’ intervenuto con un design più fluido accostando il materiale legno con il gesso bianco.

all’interno dei pannelli sulle pareti si e’ riproposta una finitura dell’intonaco antica a “cazzuola rovescia” con dei decori floreali stilizzati dipinti “tono so tono”.

la pavimentazione e’ stata realizzata con l’utilizzo di gress porcellanato tutta pasta per l’esigenza di forte calpestio e di usura soprattutto nei mesi invernali. il tono di finitura rispecchia le pietre grezze di colore riconducibile alla dolomia grigio –rosato. tipico dei monti trentini. nella stube antica si e’ proposto il mattoncino di cotto che per esigenze funzionali si e’ proposto anch’esso in gress porcellanato.

I.D. Ascanio Zocchi

  • pizzeria agostini:  in stile  di ASCANIO ZOCCHI, Eclettico

    pizzeria agostini

  • pizzeria agostini:  in stile  di ASCANIO ZOCCHI, Eclettico

    pizzeria agostini

  • pizzeria agostini:  in stile  di ASCANIO ZOCCHI, Eclettico

    pizzeria agostini

  • pizzeria agostini:  in stile  di ASCANIO ZOCCHI, Eclettico

    pizzeria agostini

  • pizzeria agostini:  in stile  di ASCANIO ZOCCHI, Eclettico

    pizzeria agostini

Admin-Area