Radiofonografo rr 226 di Brionvega | homify
Brionvega

Brionvega

Brionvega
Brionvega
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Radiofonografo rr 226

Il

Radiofonografo Brionvega è il simbolo di un’epoca e della sua genialità. Nel 1965 i fratelli Achille e Pier Giacomo Castiglioni hanno mutuato dall’architettura il concetto strutturale per applicarlo al design, progettando un monumento alla musica, concepito per diventare un’isola in cui fare approdare tutti gli strumenti, allora esistenti, atti a riprodurla. Perfetto connubio tra l’attenzione minuziosa per il design e il tentativo, ben riuscito, di fornire le migliori prestazioni musicali possibili, il Radiofonografo ha dato l’avvio a una svolta sia dal punto di vista estetico che tecnologico.

Il fascino e l’esclusività di un prodotto interamente realizzato a mano, pezzo per pezzo, caratterizzano l’essenza del Radiofonografo RR226, l’evoluzione dell’originario RR126. Stazione multimediale o “robot musicale componibile”, univa in un solo oggetto radio, amplificatore e giradischi 45 e 33 giri, il tutto montato su un piedistallo dotato di ruote. Infatti, a differenza dei mobili radiogrammofono diffusi in quegli anni, caratterizzati da linee squadrate e destinati a rimanere fissi in una determinata posizione della stanza, il Radiofonografo aveva e ha mantenuto un design leggero.

Il nuovo Radiofonografo RR226 Brionvega, riproposto in bianco con profili in color tabacco laccato, è  fedele all’originale nei dettagli ma evoluto nella tecnologia: include, oltre alla radio, un lettore CD di tipo slot-in, posizionato a sinistra del piatto e un giradischi Pro-Ject, isolato dal braccio di lettura che è munito di testina Ortofon. Inoltre, per ottimizzare la qualità del suono, il giradischi è appoggiato su un’isola flottante in modo che sia disaccoppiato rispetto al resto del mobile.

Come nel modello originario, le due casse staccabili, oltre a garantire un eccellente effetto di stereofonia, permettono di giocare a creare varie configurazioni a seconda delle esigenze di ascolto: posizionate sopra al giradischi per ascoltare la radio o fissate ai lati o allontanate ulteriormente per aumentare l’effetto stereofonico nell’ascolto dei dischi. Le casse, bianche come il corpo centrale, mantengono i caratteristici “30 fori” del diametro di 2,7 cm che mostrano la griglia metallica scura sottostante e disegnano una figura che ricorda un rombo. Gli altoparlanti presentano un incavo nella parte inferiore che permette di sovrapporli al piano del giradischi quando si ascolta la radio o non viene utilizzato.

Il corpo centrale è montato su un piede in fusione di alluminio anodizzato e lucidato a mano, dotato di quattro ruote che consentono di spostarlo agevolmente. Anche il mobile, in legno, viene laccato e lucidato artigianalmente.

Per quel che riguarda la sintonia delle stazioni radio AM e FM, il Radiofonografo RR226 mantiene le caratteristiche manopole e i relativi indicatori a lancette che davano e danno al prodotto un aspetto quasi antropomorfo. La radio è in grado di memorizzare 29 stazioni preferite (24 FM+5 AM).

Omaggio al sound design più famoso al mondo, il Radiofonografo RR226 Brionvega riaccende un mondo fatto di spazi e suoni perfettamente bilanciati, unici nel loro genere.

S

CHEDA TECNICA

RADIOFONOGRAFO

Mobile realizzato in legno MDF, laccato e lucidato a mano

Colore bianco con inserti tabacco.

Pannello di controllo:

- pulsantiera in alluminio (8 pulsanti)

- manopole in alluminio (5 + 2)

- vu-meter e indicatori sintonia.

PIEDISTALLO

Unico blocco in alluminio fuso, spazzolato, dipinto e lucidato a mano.

DIMENSIONI (W X H X D)

61 x 28 x 36,5 cm (mobile centrale)

30,5 x 28 x 36,5 cm (casse)

59,5 x 38 x 34 cm (piedistallo)

LETTORE CD

Supporta CD/CD-R/CD-RW (Audio e MP3/WMA)

Inserimento di tipo SLOT IN

Avanzamento brano automatico e manuale

Display alfanumerico

GIRADISCHI

Giradischi manuale Pro-Ject a doppia velocità di rotazione (33, 45 rpm)

Trazione a cinghia

Braccio fonorilevatore Pro-Ject 8.6

Testina ORTOFON

Piatto in acciaio con feltro antiscivolo

Giradischi disaccoppiato rispetto al resto del mobile per eliminare

completamente le vibrazioni

Coperchio in policarbonato

RADIO

- Sistema AST:

ricerca automatica di tutte le stazioni radio effettuata in più passaggi e

successiva memorizzazione automatica delle stesse.

- Sistema manuale:

ricerca manuale della singola stazione radio e memorizzazione manuale

della stessa.

- Sistema automatico:

ricerca automatica della singola stazione radio, successiva o precedente a

quella in ascolto e memorizzazione manuale della stessa.

- Programmi di memorizzazione:

N° totale: 29

N° in modalità FM: 24 (scala graduata con 24 tacche)

AMPLIFICAZIONE

Amplificatore stereo integrato 2x30W

CONTROLLO

Bassi, medi, alti, loudness, volume e bilanciamento

CONNESSIONI

2 ingressi RCA audio per sorgenti esterne

1 uscita RCA audio per collegamento a un sistema di amplificazione esterno

1 uscita RCA audio per il collegamento di un subwoofer esterno

1 uscita jack 3.5 mm preamplificata per l’ascolto con cuffie

CASSE ACUSTICHE

Tipo a compressione (pneumatiche)

Ciascuna costituita da 1 woofer con cestello in alluminio e 1 tweeter a

sospensione posizionabili e configurabili secondo diverse soluzioni

Peso: 40,5 kg

  • Radiofonografo rr 226:  in stile  di Brionvega

    Radiofonografo rr 226

  • Radiofonografo rr 226:  in stile  di Brionvega

    Radiofonografo rr 226

  • Radiofonografo rr 226:  in stile  di Brionvega

    Radiofonografo rr 226

Admin-Area