Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco di Studio Architetto Alessio | homify
Studio Architetto Alessio

Studio Architetto Alessio

Studio Architetto Alessio
Studio Architetto Alessio
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco

L'intervento in oggetto nasce dalla
necessità della Committenza di avere maggior spazio all’interno dell’abitazione per lo svago dei figli.

Vista la possibilità di recuperare il sottotetto esistente ai fini abitativi ai sensi della L.R.12/2005, la proposta di progetto prevede il sopralzo dello stesso fino al raggiungimento dell’altezza media consentita sfruttando l’intersezione delle falde; nel dettaglio l'intervento prevedeva di realizzare la scala di accesso alla nuova porzione di casa nell'attuale zona notte, dove, riducendo dimensionalmente il grande bagno esistente, è stato ricavato lo spazio necessario alla creazione del collegamento verticale.

Internamente sono state presentate diverse soluzioni per l’utilizzo degli spazi in virtù delle richieste della Committenza e della funzionalità che era possibile dare agli spazi di casa.

La prima soluzione proposta (A) prevedeva di realizzare nel sottotetto recuperato una sorta di quartiere padronale per i genitori dotato di camera da letto, zona tv con camino, zona lettura, cabina armadio e bagno ad uso esclusivo per liberare gli spazi in favore dei figli nella parte di abitazione già esistente. La seconda proposta (B) prevedeva il mantenimento delle destinazioni esistenti ai piani sottostanti della casa e l’utilizzo dei nuovi spazi per tutta la famiglia proponendo sostanzialmente un ambiente giorno con zona divani e tv, un angolo lettura ed un bagno di servizio al piano.

La Committenza è risultata più orientata a non alterare il consolidato utilizzo degli spazi esistenti e pertanto si è proceduto allo sviluppo della soluzione ad uso “ricreativo” utilizzabile per tutta la famiglia; è così che, manifestate dalla Committenza ulteriori aspettative di utilizzo degli spazi, nascono le proposte progettuali successive che prevedono oltre alla zona divani con tv, zona lettura e bagno, l’inserimento di uno spazio ad uso studio con scrivania ( soluzione C) e la successiva ( soluzione D) con l’ulteriore inserimento di una cabina armadio dietro la parete TV. In corso di costruzione si è optato in via definitiva per l’eliminazione del bagno e l’ampliamento della cabina armadio ( soluzione E).

Allo scopo di garantire l' altezza media interna di 2,40ml come prevede la norma, la nuova copertura è stata realizzata intersecando due tetti a capanna l'uno sul colmo dell'altro. Tale conformazione permette di ottenere l'H media interna necessaria e allo stesso tempo contenere l'aumento dell'imposta del tetto risultando percettivamente non invasiva ed anzi ben contestualizzata. Questa soluzione inoltre, consente di garantire uno spazio meglio fruibile e visivamente suggestivo aprendosi con due grandi finestre sul lato del giardino più ampio e sul retro verso il panorama campestre. Queste grandi aperture, cannocchiali panoramici verso il verde circostante, sono state realizzate in randa alle falde del tetto.

Anche il fronte opposto ha la medesima conformazione di falda mentre le finestre trapezoidali  sono dimensionalmente contenute in funzione delle reali necessità degli spazi interni e della praticità di fruizione delle stesse. 

Il tetto è del tipo ventilato ed ha struttura in legno con copertura in coppi di laterizio e lattoneria del tutto simili agli esistenti, il tutto allo scopo di armonizzarsi il più possibile col contesto ed il paesaggio consolidato vista che l'intero comune in cui si colloca è soggetto al vincolo paesistico ambientale parte II decreto legislativo 42 del 2004. Questo progetto è stato pubblicato sulla VI edizione del testo tecnico edito della Maggioli relativo al recupero dei sottotetti.

Località
provincia di Lecco
  • Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco:  in stile  di Studio Architetto Alessio

    Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco

    soluzione A - pianta

  • Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco:  in stile  di Studio Architetto Alessio

    Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco

    soluzione A - camera padronale

  • Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco:  in stile  di Studio Architetto Alessio

    Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco

    soluzione A - camera padronale

  • Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco:  in stile  di Studio Architetto Alessio

    Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco

    Soluzione A e B - zona lettura

  • Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco:  in stile  di Studio Architetto Alessio

    Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco

  • Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco:  in stile  di Studio Architetto Alessio

    Recupero sottotetto e studio di interni in provincia di Lecco

    prima...

Admin-Area