Gabriele Pici

Gabriele Pici

Gabriele Pici
Gabriele Pici
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

bacio

Lavorazioni

artigianali in Pietra Leccese di Gabriele Pici

“Trarre ispirazione dalla natura e dalle sue ricche manifestazioni”, è questa la natura creativa di Gabriele Pici, degno rappresentante di quell'espressione artistica che è l'artigianato salentino e in particolare della pietra leccese.

La sua missione, così gli piace definirla, ha inizio circa 15 anni fa, quando per caso impara ad impugnare martello e scalpello nel laboratorio artigianale salentino “Petre” di Renzo Buttazzo.

E’ qui infatti, che affascinato dalla porosità e dalla duttilità di questa roccia calcarea, rimane ammaliato al punto da non poter fare a meno di svincolare forme uniche e sinuose dal blocco inerte; dando vita ad un gesto eroico volto a far emergere un capolavoro già esistente, ma solo, ancora intrappolato in un pezzo di pietra color avorio. Difatti peculiarità di Gabriele Pici è quella di non schizzare le proprie idee su carta, di non creare dei bozzetti sui quali poter correggere o ragionare, ma sfidare il blocco di pietra, contando solo sulle proprie mani e su ciò che da pensiero si tramuterà finalmente in straordinaria scultura. La pietra leccese, dunque, è per Gabriele Pici un mezzo di emulazione: “possibilità di creare una natura seconda. Natura seconda che rispecchia il mio modo di sentire e vivere quella reale”.

Il suo repertorio artistico è rappresentato da originali creazioni per l'arredamento d' interni dove trovano espressione; lampade, appliques, tavolini e sedute che attraverso giochi di luci soffuse, calde e avvolgenti, arredano ambienti classici e moderni.

  • bacio: Arte in stile  di Gabriele Pici

    bacio

Admin-Area