"I CUBI DEL CASTELLO" di ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO | homify
ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO
ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

I CUBI DEL CASTELLO

di Alessandro Arch. Tamburello e Martina Arch. Janes

Sulla cima della collina che domina il piccolo centro storico di Polcenigo, in provincia di Pordenone, sorgono i ruderi di un’antica villa-castello, facente parte del patrimonio pubblico comunale insieme all'area verde che la circonda.

I lavori di consolidamento delle rovine e gli scavi archeologici che negli ultimi anni si sono susseguiti nell'area hanno lasciato tracce evidenti, le quali spesso condizionano la libera fruizione del luogo, rendendola scomoda e pericolosa.

Da più di un anno è il locale gruppo archeologico (GR.A.PO. Gruppo Archeologico Polcenigo) ad occuparsi della manutenzione del verde: una convenzione stipulata con l’Amministrazione Comunale permette ad un buon numero di volontari ed appassionati di storia locale di prendersi cura di questo luogo dalle eccezionali caratteristiche paesaggistiche, dal quale si può godere di uno sconfinato panorama sulla pianura della pedemontana pordenonese.

L’idea progettuale dell’Architetto Alessandro Tamburello e dell’Architetto Martina Janes, nasce come risposta a due necessità pratiche, quella di riordinare e rendere fruibile a cittadini e turisti l’area verde che circonda le rovine e allo stesso tempo quella di proteggere i numerosi blocchi di pietra lavorata abbandonati in seguito agli interventi di consolidamento.

I “cubi del Castello” prendono dunque forma sovrapponendo una ad una le pietre a secco, in modo ordinato e creando una serie di volumi diversi tra loro che diventano elementi del paesaggio ma allo stesso tempo arredi urbani, diventando sedute, osservatori, punti di riferimento.

Sulle facce dei “cubi” vengono predisposte reti elettrosaldate zincate a maglia larga, per rispondere all'esigenza di sicurezza, rinforzo strutturale, economicità, ma soprattutto  “musealizzazione” delle pietre, le cui lavorazioni possono così essere visibili e apprezzate all'interno del loro contesto originario.

Località
POLCENIGO (PN) - ITALY
  • I cubi del castello - Fotomontaggio:  in stile  di ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

    I cubi del castello – Fotomontaggio

  • I cubi del castello - Fotomontaggio:  in stile  di ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

    I cubi del castello – Fotomontaggio

  • I cubi del castello - Fotomontaggio:  in stile  di ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

    I cubi del castello – Fotomontaggio

  • I cubi del castello - Stato di fatto:  in stile  di ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

    I cubi del castello – Stato di fatto

  • I cubi del castello - Progetto di massima:  in stile  di ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

    I cubi del castello – Progetto di massima

  • I cubi del castello - Schizzo:  in stile  di ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

    I cubi del castello – Schizzo

  • I cubi del castello - Schizzo:  in stile  di ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

    I cubi del castello – Schizzo

  • I cubi del castello - Schizzo:  in stile  di ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

    I cubi del castello – Schizzo

  • I cubi del castello - Schizzo:  in stile  di ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

    I cubi del castello – Schizzo

  • I cubi del castello - Schizzo:  in stile  di ALESSANDRO ARCH. TAMBURELLO

    I cubi del castello – Schizzo

Admin-Area