Officina82

Officina82

edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto Edit project Aggiungi foto
Officina82
Officina82
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Casa G

Lo stato iniziale degli spazi interni presentava la stratificazioni di differenti rimaneggiamenti, ultimo dei quali risalente alla metà del ‘900 quando uno dei saloni principali è stato compartimentato attraverso la costruzione di tramezze in muratura per realizzare il corridoio di ingresso, una cucina, un servizio igienico e il locale caldaia. La piastrellata del nuovo servizio igienico ha comportato la rimozione del pavimento in seminato alla genovese originario. Tutto questi nuovi locali erano sormontati da un controsoffitto in parte realizzato in tavelle e in parte in cls armato, che impedivano la vista della volta a padiglione decorata. Da successive verifiche è emerso che il pavimento in seminato del salone di ingresso risulta essere il più antico essendo realizzato con malta a base di calce. Le pareti laterali di tutti gli ambienti erano tinteggiate in bianco o giallo e rendendo invisibili le decorazioni murali sottostanti. Le volte presentavano un apparato decorativo pressoché intatto salvo le superfetazioni accorse in seguito alla posa dell’impianto elettrico (cavi e relativi elementi di fissaggio). Una prima campagna di indagini stratigrafiche ha evidenziato la presenza di almeno due strati di decorazioni pittoriche sovrapposte, sia sulle pareti laterali, sia sulle volte. Durante i lavori di restauro delle pareti è emerso un ulteriore strato antecedentemente decorato e in seguito intonacato. 

La porzione di edificio sul lato mare (terrazza centrale e due stanze laterali) è stata con ogni probabilità accorpata al nucleo principale durante una fase successiva di ampliamento. Ciò è comprensibile dall’analisi della tipologia costruttiva e dei materiali impiegati (spessore dei muri, solati con struttura portante metallica evidentemente incoerenti con quelli adiacenti). Il restauro ha seguito da una parte il principio di ripristinare la spazialità e gli apparati decorativi originari dell’involucro edilizio in maniera il più possibile coerente con la natura dell’edificio, e dall’altra l’inserimento di reti tecnologiche e arredi contemporanei in modo da lasciare ben distinte le diverse fasi evolutive del manufatto e gli interventi contemporanei. La porzione di edificio sul lato mare (terrazza centrale e due stanze laterali) è stata con ogni probabilità accorpata al nucleo principale durante una fase successiva di ampliamento. Ciò è comprensibile dall’analisi della tipologia costruttiva e dei materiali impiegati (spessore dei muri, solati con struttura portante metallica evidentemente incoerenti con quelli adiacenti). Il restauro ha seguito da una parte il principio di ripristinare la spazialità e gli apparati decorativi originari dell’involucro edilizio in maniera il più possibile coerente con la natura dell’edificio, e dall’altra l’inserimento di reti tecnologiche e arredi contemporanei in modo da lasciare ben distinte le diverse fasi evolutive del manufatto e gli interventi contemporanei. Durante il restauro si è deciso di evidenziare queste fasi costruttive lasciando a vista la porzione di volta originaria e operando la tramezzatura della nuova sala da bagno in materiali leggeri (profilo metallico) e trasparenti (vetro) per aumentare la leggibilità e la percezione dei volumi e dell’apparato decorativo. La descialbatura delle pareti del salone di ingresso ha evidenziato la presenza di quattro riquadri raffiguranti paesaggi. Purtroppo il riquadro sul lato est presentava uno stato di degrado tale per cui non è stato possibile procedere al ripristino, a causa anche del passaggio di canne fumarie all’interno della muratura. Si è deciso pertanto di trattare la parete in modo neutro. Gli altri tre riquadri, nonostante le successive ritinteggiature e, in un caso addirittura una piastrellata posata direttamente sulle decorazioni nel corso del ‘900, sono stati restaurati e ripresi con la logica di rendere visibili le figure mantenendo al contempo traccia delle abrasioni dei colori originari. Gli arredi (oggetti di design classico e attuale) segnano la contemporaneità dell’intervento.

Località
Pietra Ligure
  • Casa G:  in stile  di Officina82

    Casa G

  • Casa G:  in stile  di Officina82

    Casa G

  • Casa G:  in stile  di Officina82

    Casa G

  • Casa G:  in stile  di Officina82

    Casa G

  • Casa G:  in stile  di Officina82

    Casa G

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Il restauro di un appartamento
  • Casa G:  in stile  di Officina82

    Casa G

    Libri delle idee della redazione con questa foto
    Libri delle Idee: 1
    ["IT"] [Published] Il restauro di un appartamento
  • Casa G:  in stile  di Officina82

    Casa G

  • Casa G:  in stile  di Officina82

    Casa G

  • Casa G:  in stile  di Officina82

    Casa G

  • Casa G:  in stile  di Officina82

    Casa G

Admin-Area