Caprì Architetti Associati

Caprì Architetti Associati

edit edit in admin Richiedi recensione Nuovo Progetto Edit project Aggiungi foto
Caprì Architetti Associati
Caprì Architetti Associati
Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Inviato!
Questo professionista ti risponderà il prima possibile!

Nuova Caserma dei Carabinieri a Bolognetta (Provincia di Palermo)

L’area occupata dalla nuova
Caserma dei CC. a Bolognetta ha un’estensione totale di circa mq. 1.500,00. Tale area ricade nella zona tra il bivio della strada a scorrimento veloce Palermo – Agrigento e la bretella di raccordo con la vecchia strada statale Palermo - Agrigento n. 121, la strada statale n. 118 e la strada di penetrazione al centro abitato di Bolognetta. Dalla posizione dell'area è scaturita una metodologia progettuale tesa ad individuare, attraverso le percorrenze veicolari e gli assi viari dei punti focali, dei nodi e delle ’direttrici di sviluppo” planimetrico e altimetrico. E inoltre, il tentativo di evidenziare, attraverso la scomposizione formale-compositiva, della fabbrica progettata, le diverse funzioni a cui adibire la stessa fabbrica, si è sovrapposto al disegno delle direttrici e delle scomposizioni nodali. Un altro parametro di riferimento è stato il ribaltamento, concordemente a diversi episodi di edifici-caserma negli ultimi anni realizzati in Italia (vedi, ad esempio, la nuova Caserma. dei Carabinieri a Lacchiarella -MI-), del riscontro oggettivo edificio-Caserma/edificio anonimo. La scelta delle tessiture di paramento e dei materiali di definizione all'esterno e all'interno del manufatto, è stata declinata su una tematica e tipologia di architettura organica. Non avendo l'insieme dei contorni edilizi esistenti particolare valore tipologico e formale, l'insieme del manufatto progettato si pone con una sua specifica identità figurativa e per l'uso del cemento a vista per tutte le parti strutturali e non strutturali della fabbrica e per il gioco dei volumi sfalsati altimetricamente e che sottolineano le diverse funzioni previste all'interno della fabbrica stessa. I corpi scala si pongono come elementi nettamente caratterizzati dalla pianta triangolare. Essi si pongono come due torri di identificazione spaziale del manufatto edilizio. La scomposizione interna in tre volumi separati crea una corte interna che riceve luce dai quattro lucernari continui di copertura posti a quota sfalsata. Le quote di imposta dei solai da quota +1,12 sono stati previsti in modo che le diverse aperture degli alloggi comandante e vice-comandante della stazione, siano indipendenti tra di loro, mentre la zona delle camerate non ha aperture sulla corte interna. Il manufatto presenta quattro elevazioni fuori terra a diverse quote sfalsate interne ed esterne. L’altezza delle due torri scala è di ml. 18,00 e di ml. 21,00. La superficie a piano terra è di mq. 300,00; il volume complessivo è di mc. 3.500,00.

Località
Bolognetta

Admin-Area