Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Come creare uno spazio per lo yoga in casa

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Oggi vogliamo aiutarvi a creare il vostro spazio per lo yoga in casa o l'attività fisica in genere, con sei diverse ispirazioni.

Trovandoci in una società che si nutre dei ritmi schizofrenici di una vita quotidiana sempre più veloce e disattenta, non possiamo che giovare di tutte quelle attività che ci riportano ad avere un rapporto concreto con le cose. Così, ricordarsi che l’impasto della pizza o del pane possiamo farlo anche con le nostre mani, come provvedere a far crescere il nostro piccolo orto sul balcone, non rappresentano solo de passatempi che possono aiutarci a risparmiare qualche soldo in più. Queste attività diventano infatti un modo per riportarci alla realtà della vita e della natura. Lo stesso vale per il nostro corpo: abbiamo così tanta fretta che spesso ci dimentichiamo di cosa significhi avere consapevolezza dei nostri muscoli, delle nostre articolazioni e sì, anche del nostro respiro.  Per quest’ultima eventualità la soluzione creativa è rappresentata dallo yoga, una vera e propria coreografia di equilibrio per l’anima e il corpo capace di farci scoprire muscoli che pensavamo neanche esistessero nel nostro fisico e di far muovere o interagire con parti del nostro organismo che di solito non consideriamo neanche..per esempio quante volte al giorno vi viene in mente di muovere le anche o le dita dei piedi? Se siete però appassionati di questa disciplina, saprete allora sicuramente quanto sia importante praticarla con regolarità,se possibile anche più di una volta al giorno..ecco allora che diviene essenziale trovare uno spazio per lo yoga anche a casa nostra, anche quando il tempo per andare in palestra non possiamo o non lo vogliamo trovare. Ma quali sono le caratteristiche che uno spazio per lo yoga domestico dovrebbe avere?

Semplicità

Una delle regole fondamentali è quella di ottenere uno spazio il più semplice possibile, per un arredo interno della casa non sovraccarico di elementi: dobbiamo infatti concentrarci finalmente sui nostri sensi, evitando elementi di inutile distrazione. Se ad esempio per il nostro soggiorno moderno abbiamo scelto uno stile di design minimal, questo sarà il luogo più idoneo per stendere il nostro tappetino da yoga, dove il principale componente d’arredo sarà rappresentato dalla luce naturale; la soluzione nella foto rappresenta in questo senso una situazione ideale, con due pareti trasparenti che si oppongono l’una all’altra. Se come nell’esempio dei nostri esperti sceglieremo inoltre di utilizzare il legno per  gli infissi o per i rivestimenti, avremo messo nel segno un’altra ottima mossa per creare il nostro yoga-habitat ideale, con arredo e un design tutto italiano!

Luce soffusa e trasparenze

Possiamo scegliere quale stile o tipologia di yoga fa più al caso nostro. Se siamo orientati su approccio meditativo o di rilassamento sarà allora il caso di prediligere un’ambientazione dove la luce si diffonda in maniera delicata e soffusa. In questa abitazione dai tratti tipicamente giapponesi ad esempio, i caratteristici paraventi donano effetti di trasparenza unici, in un rimando tra ombra e luce che sembra fatto apposta per una sessione di yoga serale, utile per favorire un sonno riposante.

Piante da appartamento

Soggiorno in stile  di UID
UID

Pit house

UID
UID
UID

Un po’ di ossigeno in più tra le pareti domestiche non fa mai male, specie nella stanza che eleggiamo per praticare una qualsiasi attività fisica o di concentrazione. Una scelta mirata di determinate specie di piante d’appartamento risulterà vincente non solo per la nostra ora di yoga ma anche più in generale per il nostro benessere ( cliccate qui se volete saperne di più!). Se siamo poi così fortunati poi da riuscire ad integrare una zona per il pollice verde tanto estesa quanto quella dell’immagine,otterremo anche un effetto scenico niente male!

Un affaccio sul paesaggio naturale

Certo, questa è una caratteristica di cui non tutti possiamo approfittare. Da parte nostra però è doveroso ricordare che il contatto con l’aria aperta sarebbe un opzione da preferire quando si pratica yoga. E s è inverno e non siamo esattamente i tipi da campeggio, sarà allora una bella vetrata o una finestra a tutta altezza a darci il nostro angolo di natura, anche se filtrato da un muro trasparente. Quello che vediamo nella foto è un connubio perfetto di essenzialità e semplicità di materiali, tutte teso a rendere il paesaggio come grande protagonista.

Il giardino d’inverno

Dunque se amiamo lo yoga e apparteniamo a  quella categoria di fortunati proprietari o inquilini di case col giardino, potremmo considerare la possibilità di allestire uno stupendo giardino d'inverno che ci permetta una vista privilegiata su questo. In questa foto, vediamo come anche se all'interno delle mura domestiche, siamo totalmente circondati dalla vista di un verde rigoglioso che fa capolino dalle pareti in vetro leggero. Il parquet a rivestimento del pavimento sarà il giusto completamento per il nostro giardino d'inverno, adatto per lo yoga come per una cena con amici: in tanto spazio non sarà infatti difficile trovare posto per un tavolo da pranzo accanto alle stuoie!

All’aperto sulla nostra terrazza

Concludiamo la nostra piccola rassegna dei suggerimenti per creare il nostro spazio per lo yoga in casa, con un esempio che riguarda invece gli esterni della nostra abitazione. Si tratta di nuovo di un esempio d'eccezione che tuttavia non possiamo omettere di citare: una terrazza che dà direttamente su di una bellissima ambientazione naturale. Gli esperti di questo progetto sono andati oltre, creando una stupenda piscina sul tetto da dove godere del sole estivo, ma che potrebbe fungere anche da ottimo elemento per aiutarci ad entrare in uno stato di quiete e rilassamento durante la nostra ora di yoga. A noi l'idea convincerebbe, e a voi?

Vi piacciono gli spazi che abbiamo pensato per lo yoga a casa?
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!