appartamento CW: Soggiorno in stile  di Burnazzi  Feltrin  Architects

Una casa minimalista che è una vera sorpresa

Germana Invigorito Germana Invigorito
Google+

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Loading admin actions …

La perfezione è un concetto astratto relativamente semplice da argomentare. Implica un elevata dose di soggettività e ben pochi sono i valori che possono essere valutati da un punto di vista obiettivo. Ognuno di noi ha infatti le proprie preferenze, il proprio stile ideale e le proprie debolezze, e questo riguarda ogni aspetto della vita, casa compresa. In questo caso poi, oltre al gusto personale entrano in gioco anche le esigenze familiari, diverse da un nucleo familiare all’altro.

Il progetto che stiamo per presentarvi, infatti, è proprio il risultato di un attenta miscela richieste, attese, potenziale e gusto.

Gli autori del progetto? Gli esperti dello studio di architettura Burnazzi Feltrin.

Il luogo? A sud di Trento.

Vediamo insieme di cosa si tratta…

Dall'esterno

Ci troviamo in un’area a sud della città a bassa densità abitativa e circondata da campi agricoli, in prevalenza meleti, e in particolare in un edificio a schiera di nuova costruzione. Non molto distante da qui, inoltre, si trova una casa poderale risalente alla fine dell'Ottocento.

Una quiete da sfruttare

Sul retro, infatti, la casa possiede un ampio giardino in parte ricoperto da un rivestimento in legno asimmetrico, grazie al quale è possibile vivere al meglio la superficie a disposizione. Proprio in quest’area dunque, è stata ricreata un’area pranzo semplice ma elegante, perfetta per il piano barbecue minimal e raffinatissimo che si sviluppa sul lato.

Bianco e luce!

Passiamo adesso agli interni. la luce sembra investire lo spazio in tutti i modi. La sensazione è quella di un ambiente puro e fresco anche grazie alla presenza costante del bianco, ma che in realtà appare decisamente naturale e caldo per via degli elementi in legno. L'idea progettuale infatti, è proprio questa: ricreare l’ambiente ideale in cui la natura incontra l'uomo e la tecnologia.

L'area pranzo

L’intero progetto si sviluppa su di un unico piano, e alla zona giorno è toccato il lato migliore. Una grande vetrata infatti separa e allo stesso tempo unisce gli ambienti esterni con quelli interni. Si tratta di uno spazio unico ma ben organizzato, dove soggiorno e sala pranzo comunicano tra loro e in parte con la cucina. La semplicità e un’attenta selezione di pochi ma raffinatissimi elementi, caratterizza l’ambiente.

Il soggiorno

Come richiesto dalla committenza, la zona pranzo conquista un ruolo centrale e privilegiato nel progetto. Alla sua sinistra invece si sviluppa il soggiorno. Si tratta di un’area estremamente elegante e sobria, vestita con elementi su misura che disegnano un ambiente regolare ed estremamente pratico. Il camino è visibile da tutta la zona giorno, mentre tutt’intorno le pareti sono percorse da fili di luci a led che rendono l’atmosfera suggestiva.

La cucina

Dall’altro lato della sala da pranzo invece, si ha accesso alla cucina. Una parete in vetro satinato completa di porta scorrevole, all’occorrenza separa gli ambienti. Il mood però è facilmente intuibile: bianco e minimalismo ovunque! Numerosi sono i contenitori che danno vita a questa cucina elegante e allo stesso tempo funzionale… l’ambiente perfetto dove riunire tutta la famiglia durante i pasti.

La stanza da letto matrimoniale

E se l’originalità e un punto di vista essenziale sono le parole chiave di questo progetto, non ci stupirà vedere una comoda cabina armadio ricavata all’ingresso della camera matrimoniale, e separata dalla zona letto grazie ad una parete di vetro opacato… Un altro dettaglio interessante è la televisione incassata a parete e posta di fronte il letto.

La cameretta

Stesso discorso per la cameretta. Nonostante i diversi tocchi artistici e personalizzati, infatti, anche questo ambiente si distingue per la presenza del bianco e di arredi essenziali ed estremamente lineari.

Il bagno

I fili di luce ai bordi delle pareti sono il vero fil rouge della casa, tant’è che li ritroviamo anche nel bagno, dove una lunga fila orizzontale di specchi dona profondità allo spazio.

Un progetto basato sulla coerenza e sull’amore per la famiglia e per il buon gusto!

Vi siete appassionati al genere? Leggete anche Minimal e luce: un’area living da fare invidia.

A voi la parola. Quanto rispecchia il vostro concetto di perfezione questo progetto? Lasciate un commento.
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!