Cucina in stile  di Tria Arquitetura

Semplice ma Incredibile: Questa Casa degli Anni '70 ti Sorprenderà!

Sara Omassi Sara Omassi
Google+

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com
Loading admin actions …

Situata a Moema, questa residenza degli anni Settanta è stata completamente rinnovata per ospitare una giovane coppia. La ristrutturazione, progettato dallo studio TriaArquitetura ha cercato di preservare l'essenza della costruzione originale e sfruttare le strutture esistenti. Inoltre il progetto ha cercato di far convivere comfort e praticità nell'ambiente dandogli una personalità unica.

Acquistare un terreno e costruire, acquistare una casa nuova pronta o comprare una proprietà esistente e ristrutturarla? Chi esce di casa e inizia una nuova vita, in particolare le giovani coppie, devono affrontare queste domande. La soluzione ideale dipende dalle condizioni finanziarie di ogni coppia e, naturalmente, dalle esigenze pratiche e dallo stile di vita desiderato. Per coloro che optano per l'acquisto di una vecchia proprietà, il suggerimento è quello di investire nella ristrutturazione per adattarlo alle esigenze e allo stile di vita personali.

CuriosI di scoprire tutti gli angoli e tutto il fascino di questa casa degli anni ’70 completamente rinnovata?

La facciata principale

Una delle principali richieste della giovane coppia che ha contattato gli architetti, è stato quello di preservare la memoria e sfruttare le strutture esistenti della casa originale. Da alcune analisi iniziali è stato riscontrato che l'organizzazione originale spaziale di cucina e camere funzionava bene e incontrava le esigenze della coppia e, quindi, è stata mantenuta. Tuttavia, in tutte le camere la dimensione di  porte e finestre è stata aumentata per migliorare l’illuminazione e la ventilazione naturale. Questa soluzione ha permesso anche una migliore relazione tra gli ambienti interni ed esterni, terrazze e giardini. I nuovi infissi in metallo, verniciato nero, mostrano il carattere contemporaneo dell'intervento.

Il soggiorno

L'elemento scelto per mantenere il ricordo della costruzione e dare un senso di unità è stato il mattone faccia vista. La parete è stata recuperata in tutta la sua lunghezza e attraversa la casa sfoggiando i segni della storia e l'età dell'edificio. Fatta eccezione per i mattoni a vista, che sono stati tenuti, tutti i pavimenti e gli infissi di porte e finestre sono stati sostituiti, garantendo identità e contemporaneità agli ambienti.

Il soggiorno è caratterizzato da un pavimento in legno di recupero, che dialoga con la parete di mattoni, dando un tocco rustico e di calore dell'ambiente.

La cucina e la sala da pranzo

La cucina è caratterizzata da un pavimento composto da due materiali diversi, che identificano due aree distinte e contigue, la cucina e la sala da pranzo. La cucina è caratterizzata da pavimenti in ceramica di colore blu, che danno un tocco di tradizione all'ambiente. La sala da pranzo è caratterizzata dal pavimento in legno di recupero, dalla presenza del muro di mattoni faccia vista e da mobili in legno in stile rustico, che contribuiscono a rafforzare la rusticità dell’ambiente.

Il patio interno e il giardino

La cucina e la sala da pranzo si sono guadagnati una generosa porta scorrevole in vetro che collega direttamente la cucina al patio sul retro della proprietà, inondando l'ambiente di luce naturale e fornendo una bella vista sul giardino.

Arredo vintage

Il muro, ripulito e restaurato per mostrare la trama in mattoni della costruzione originaria, ha meritato un’illuminazione speciale, integrata nel rivestimento dell’intonaco del soffitto. L'arredamento del salotto combina arredi contemporanei, come la cremagliera di legno laccato in bianco con mobili in legno rustico. Spicca un armadio d'epoca, che dialoga con le sedie e il pavimento in legno e dà un tocco di tradizione e personalità all'ambiente.

Una jabuticabeira

Il giardino si trova sul patio posteriore e è caratterizzato dalla presenza di una jabuticabeira. Oltre alla funzione ornamentale, questa giovane ed esuberante pianta produce frutti e attirare gli uccelli nel giardino.

Lo spazio gourmet

Il retro della proprietà è la zona che ha subito più cambiamenti. Una stanza esistente è stata demolita e ha lasciato il posto a una zona barbecue coperta, a una lavanderia e a un salotto all'aperto con giardino. La zona barbecue è arredata mobili colore legno che il dialogano con i mobili da cucina. Il tavolo da pranzo, rotondo e laccato blu, è circondato da sedie di design contemporaneo e conferisce all'ambiente uno stile giovanile. Il pannello di legno di recupero, che nasconde le porte del bagno e di un’area di servizio, dà un tocco rustico alla stanza.

Il bagno

Il bagno padronale è caratterizzato dalla predominanza di superfici bianche. Ha pavimenti in gres porcellanato e un lavello in marmo bianco, che esaltano l'eleganza dell'ambiente.

La suite matrimoniale

Al piano superiore, è stato creato un bagno per la seconda camera da letto, trasformata in una suite. Parte del solaio è stata trasformata in un piccolo balcone privato. Un’apertura generosa in vetro, con infissi in metallo verniciato nero, permette alla luce naturale di entrare abbondantemente e incornicia la vista sul giardino e sul cortile anteriore, rendendo lo spazio ancora più piacevole e accogliente.

Interessati all'argomento? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!