29 meravigliose idee per un giardino piccolo
giardini a terrazza in Costa Azzurra: Giardino in stile in stile Mediterraneo di italiagiardini

29 meravigliose idee per un giardino piccolo

29 meravigliose idee per un giardino piccolo

Eugenio Caterino – homify Eugenio Caterino – homify
Google+
Eugenio Caterino – homify Eugenio Caterino – homify
Google+
Loading admin actions …

Le dimensioni contano ma fino ad un certo punto: è meglio avere un giardino piccolo ma curato che uno grande il doppio ma completamente trascurato. Quest'oggi vi faremo vedere tantissime idee fantastiche! Iniziamo…

1. Di fronte alla casa

Questo piccolo giardino introduce alla casa, ne accompagna in modo gradevole l'ingresso attraverso l'uso di piante basse e cespugli e una attenta combinazione di pietre di diversa tonalità e grandezza, a creare una piacevole alternanza cromatica.

Un angolo speciale

Un angolo speciale ottenuto grazie a una fontana in pietra, la cui composizione si estende al resto dello spazio attraverso la composizione di linee sinuose che attraversano la base di pietrisco di tonalità ambrata.

Piccole aiuole pensili e vasi ricchi di stile

Delle piccole aiuole pensili in muratura animano la parete, che chiude un giardino punteggiato da vasi di tonalità scura, dalle superfici levigate e geometrie differenti. I fiori portano una vivace nota di colore a contrasto.

Un giardino moderno, con pietre che diventano protagoniste

Un giardino moderno, organizzato secondo una rigorosa geometria, fatta di simmetrie tra le forme dei vasi e la scelta delle piante. I sottovasi in legno definiscono lo spazio, ospitando vasi bianchi in contrasto cromatico. Le pietre bianche formano la base, armonizzando le rigorose geometrie di questo giardino.

Un giardino ondulato

Un piccolo giardino posto a bordo parete. Il rigore della parete è alleggerito dall'andamento ondulato della forma del giardino, che si protende nel prato, separato da una piccola staccionata in legno interrata. La base è costituita da un tappeto di pietre, da cui emergono alberelli di altezze e colori differenti.

La piccola terrazza

Un piccolo giardino può giocare molto su diversi livelli. Riuscendo a combinare piante, fiori e strutture diverse, si potranno creare angoli interessante nel nostro spazio verde. La costruzione di unapiccola terrazza coperta può essere un'ottima idea per cambiare.

Un angolo ombreggiato

Un angolo ombroso all'esterno della casa, perfetto per creare un giardino intimo e riservato, che richiede la presenza di piante che hanno bisogno di poco sole. La base della configurazione è costituita da un tappeto di pietra, su cui le piante si stendono lungo linee sinuose e geometriche.

Diverse aree

Anche il più piccolo dei giardini deve avere almeno due aree distinte. Solitamente, in un giardino grande avremo lo spazio per cene e pranzi. Se lo area non è sufficiente, possiamo non rinunciare a questa opzione creando semplicemente  un'accogliente zona di lettura e riservando lo spazio verde per i giochi dei bambini e le nostre piante preferite.

L’area tra l’ingresso e il giardino

Quella che vediamo è un'area di collegamento tra il giardino vero e proprio e l'ingresso. La disposizione di fiori di diversi colori in vasi di diverse dimensioni e materiali accompagna il percorso del pavimento in legno, segnato dalla presenza di un muricciolo in pietra a vista.

I muri con le piante rampicanti

Puntiamo sulle pianti rampicanti! Caratterizzati da fioriture abbondanti e vivaci, le piante rampicanti possono infatti costituire la soluzione ideale per creare angoli allegri e colorati.

I suoni di un giardino

L'aspetto uditivo è fondamentale in un giardino. In un giardino di questo tipo, infatti, anche chiudendo gli occhi dovete comunque essere travolti da un'ondata di emozioni create dai piacevoli suoni della natura.

L’acqua è vita

Una fontana o un laghetto possono essere una parte importante per un piccolo giardino. Una piccola vasca può creare giochi d'acqua piacevoli da guardare e rinfrescanti allo stesso tempo, per noi ed il nostro spazio verde.

Ad ogni pianta la sua funzione

Invece di concentrarsi su siepi alte o recinzioni, perché non utilizzare piante rampicanti come l'edera o le viti selvatiche, ideali per delimitare e per proteggere da occhi indiscreti. La fantasia in giardino va di pari passo con la conoscenza delle piante.

I tropici davanti casa

In questo progetto proposto da Fohla Pasaigismo, il concetto esposto in precedenza prende una forma ancora più forte grazie alla vivacità della natura abbinata a un'illuminazione studiata nei dettagli infatti, l'ambiente acquista uno stile più esotico.

I sogni son desideri

Un gazebo di legno con un tendaggio delicato ci copre e ci protegge dal sole, sedie di ferro battuto richiamano uno stile ormai quasi perso, e poi tutto il resto è fatto di colori e fiori addomesticati dal nostro esperto che non ha perso di vista il modo in cui la natura propone le sue meraviglie.

Il prato in giardino

Un piccolo giardino può avere un bellissimo prato curato. In questo caso bisogna fare attenzione alla natura del terreno e anche alla presenza di uno strato drenante, due aspetti fondamentali per la scelta dei semi giusti.

Semplice e genuino

Se non si è affascinati dai tropici, o dagli stili esotici, Italiagiardini propone un giardino a terrazze in classico stile mediterraneo, con i colori e gli odori della nostra terra. Tutto l'ambiente esterno della casa, acquisterebbe una vivacità forte e ricca, ma al contempo molto semplice e basata sulla genuinità e la semplicità

Il giardino roccioso

Il giardino roccioso richiama il paesaggio mediterraneo per i suoi colori e profumi.

Il giardino tropicale

Giardino piccolo significa spesso non avere terreno a sufficienza. La soluzione c’è: vasi di grandi dimensioni possono benissimo ospitare anche piante grandi come quelle che vedete in questo giardino tropicale. Con una panchina e una seduta extra si può creare un piccolo angolo di paradiso con una spesa davvero minima.

La vista nel Giardino Olistico

La vista è sicuramente il senso più utilizzato, soprattutto quando ci si trova in un giardino.Se siete esperti di giardinaggio, allora dovere cercare di capire come unire piante diverse in modo da avere zone colorate in ogni stagione dell'anno.

Il percorso da stabilire

Può un giardino piccolo apparire più grande? Con pochi elementi ben posizionati e piante ben disposte sì. Gli elementi decorativi possono cambiare il percorso stabilito per raggiungere un'isola di tranquillità come quella in fotografia. Basta poco: una panchina, una pianta e ciottoli  bianchissimi per delimitare un confine immaginario, tra la natura e il nostro spirito.

Creiamo la fisionomia con le piante perenni

Nella progettazione del nostro giardino, il consiglio è di dedicare ampio spazio alle piante perenni, non solo in fusto, ma anche erbacee, come la lavanda, l’ortensia, la margherita o la rosa, per fare qualche esempio.

Il giardino zen

Se amate le atmosfere zen, allora potreste chiedere ad un architetto del paesaggio una composizione geometrica particolare come questa, che riesce ad enfatizzare l’aspetto ordinato del vostro piccolo giardino.

Il giardino con il laghetto

Il nostro piccolo giardino potrebbe anche non dover per forza rinunciare ad un laghetto artificiale. Esistono vari tipi: ornamentale con pesci o balneabile. I sistemi di filtraggio variano a seconda del progetto e del biosistema che si vuole creare.

D'effetto

Se temiamo di non avere il pollice verde, potremmo rivolgerci ad un vivaio, dove personale specializzato saprà di certo consigliarci le soluzioni più adatte per dare vita ad un giardino suggestivo come questo esempio proposto da GIARDINI GIORDANI, anche in considerazione del tipo di terreno che caratterizza il nostro spazio.

Scateniamo la fantasia con le piante annuali

Caratterizzate generalmente da fioriture vivaci e rigogliose, le piante annuali – tra cui possiamo per esempio annoverare la viola, la petunia, il tagete  e la surfinia – nascono, crescono, fioriscono, fruttificano e muoiono nel giro di un anno.

Varietà diverse

Facciamo convivere tante varietà diverse tra loro, creando piccoli angoli, uno vicino all’altro e accostando specie con fioritura in tempi diversi. Ad esempio, il cespuglio delle ortensie accanto alla lavanda o al peperoncino, magari giocando sui colori, per creare un effetto finale di grande suggestione in ogni periodo dell’anno, come vediamo in questa lussureggiante proposta.

L’outdoor di stile, anche in città

Allestire un salotto outdoor anche in centro città? La risposta è decisamente affermativa, soprattutto se l'ottimizzazione degli spazi si coniuga con arredi semplici e pratici. Sfruttando al meglio la conformazione dell'area a nostra disposizione le regole del gioco saranno presto stabilite.

Sfruttare gli angoli

L'idea brillante a portata di mano. Quando non si ha molto spazio bisogna sfruttare ogni lato ed ogni angolo al meglio, questo è il modo giusto. La ringhiera si compre per fare da schienale all'area relax destinata ai nostri ospiti, mentre il pavimento in legno guida sapientemente i nostri passi.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?

Contattaci!

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?

Contattaci!

Richiedi tuo preventivo gratis

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!