8 Idee Infallibili per una Casa a Prova di Rumore

Ornella Correnti Ornella Correnti
Biosughero, la scelta naturale., Biosughero Biosughero Camera da letto in stile mediterraneo Sughero
Loading admin actions …

Quando si parla di isolamento di una casa siamo tutti portati subito a pensare alla coibentazione termica, assolutamente fondamentale per il risparmio energetico e la salvaguardia dell’ambiente; ma per garantire un perfetto confort abitativo è altrettanto importante l’isolamento acustico degli spazi interni. Poter godere di ambienti tranquilli e silenziosi, dove poter trovare il proprio spazio di relax o magari la giusta concentrazione lontano dai rumori molesti del traffico o dei vicini è senza dubbio uno dei requisiti che aggiunge valore a una casa o magari anche un ufficio. Esistono diversi modi e materiali per ottenere un buon grado di insonorizzazione e non tutti comportano la necessità di pesanti ed invasivi interventi di ristrutturazione; in questo Libro delle idee vi daremo 8 infallibili suggerimenti, adatti a tutte le esigenze, per ottenere ambienti perfettamente isolati acusticamente. Se state pensando di mettere a reddito una delle vostre proprietà per creare una piccola casa vacanze o un b&b, non potete davvero perdervi questa guida; specialmente nel settore dell’ospitalità la coibentazione acustica può fare la differenza e regalare ai vostri ospiti un soggiorno confortevole e rilassante!

Continuate a leggere per scoprire con noi gli 8 migliori modi per un impeccabile isolamento acustico.


1. Rivestimento naturale

Ormai tutta l’edilizia sta, fortunatamente, virando verso un approccio più sostenibile e l’uso di materiali naturali a filiera controllata è diventato quasi prassi consolidata; il sughero è uno dei materiali green che sta trovando un larghissimo impiego soprattutto per le sue caratteristiche isolanti, tanto termicamente quanto acusticamente. La sua struttura fibrosa assorbe i rumori ed evita il riverbero, è assolutamente atossico e traspirante e inoltre la sua facilità di posa lo rende perfetto per l’applicazione a parete, come nell’esempio che vi mostriamo qui. Prendete spunto per la vostra camera da letto e dite addio ai rumori molesti provenienti dai vicini!


2. Gli infissi

Per chi vive in un contesto urbano, la maggior parte dei rumori più fastidiosi proviene soprattutto dall’esterno, dal traffico, dalla confusione della città o dai locali presenti nei dintorni. In questo caso installare degli ottimi infissi con un alto potere fonoisolante può davvero cambiarvi la vita! Oltre alla struttura dell’infisso, in legno, alluminio o pvc, fate ben attenzione alla scelta dei vetri, costituendo questi la maggior parte della superficie di un infisso. In base alle vostre esigenze optate per vetri a doppia o tripla camera, noi vi consigliamo sempre di rivolgervi a un esperto serramentista che sappia consigliarvi la soluzione più adatta. 


3. Non dimentichiamo le serrande

Una parte fondamentale legata all’infisso è quella della serranda; se infatti desiderate ridurre l’inquinamento acustico dei vostri ambienti e avete programmato per questo la sostituzione degli infissi, prendete seriamente in considerazione anche la sostituzione del cassonetto della serranda, poiché proprio questo rappresenta un punto debole attraverso cui passano suoni e rumori molesti. Scegliete quindi cassetti coibentati, non ve ne pentirete!


4. Struttura in legno

Torniamo a parlare di materiali naturali da impiegare sia nella costruzione della struttura della vostra casa o come materiale di finitura. Sempre più case vengono oggi realizzate interamente con strutture in legno, che oltre a un alto valore estetico apportano anche incredibili benefici in termini di isolamento termico e acustico. Una struttura in legno ben progettata, completa di cappotto naturale, può arrivare a un potere fonoassorbente di 74 decibel rispetto ai canonici 40 o 50. Non solo pareti, dunque, ma anche solai di calpestio, ricordatevi che il rumore può prevenire da ogni componente di una casa.


5. Pannelli decorativi a parete

Isolamento acustico ed estetica possono coesistere? Ma certo che si! Lo dimostrano perfettamente questi pannelli fonoassorbenti esagonali, applicabili a parete, colorati e componibile secondo il proprio gusto per creare una divertente decorazione. Sono perfetti per gli spazi domestici, per il soggiorno in modo da abbattere i suoni provenienti dalla tv, per la camera da letto, per lo studio in modo da creare uno spazio calmo in cui trovare piena concentrazione oppure per un ufficio. Le possibilità sono davvero infinite.


5.1 Pannelli decorativi a parete

Realizzati con una speciale schiuma acustica 3D di alta qualità e ricoperti da un tessuto fonoassorbente HiFi, sono disponibili in diversi colori per offrire un’ampia libertà compositiva e creativa. Gli esagoni hanno dimensioni 29 x 25 x 42 cm.


6. Pannelli appesi a soffitto

Specialmente in uno spazio ampio, con soffitti alti o voltati, l’effetto del riverbero del suono può essere assai fastidioso, amplificando tutti i suoni o producendo un effetto eco. Per eliminare questi noiosi inconvenienti esistono dei pannelli, disponibili in diversi materiali, da fissare al soffitto tramite un sistema pendinato, alcuni hanno integrato anche un sistema di illuminazione, come quelli che vi mostriamo nell’immagine. 


7. Pareti in cartongesso con isolante all'interno

Materiali da costruzione per la casa Go4cork Soggiorno moderno Sughero

Le strutture a secco con intelaiatura metallica e pannelli in cartongesso sono estremamente veloci da costruire e presentano numerosi altri vantaggi, tra cui il ridotto spessore e la duttilità prestandosi bene alla creazione di superfici curvilinee o di arredi integrati, come librerie o nicchie. Un altro dei grandi vantaggi delle pareti in cartongesso è la possibilità di inserire all’interno della maglia strutturale metallica dei materiali altamente isolanti, in grado di abbattere l’inquinamento acustico, tra i più utilizzati e performanti vi segnaliamo la lana di roccia ad alta densità, il sughero o la lana di vetro per citare quelli a matrice naturale, in alternativa esistono isolanti in gomma vulcanica o poliuretano espanso.


8. Tende e tessuti acustici

Anche i tessuti possono fare la differenza quando si parla di isolamento acustico di una casa. Sul mercato, infatti, esistono diverse tipologie di tessuti realizzati con innovative tecnologie che li rendono incredibilmente fonoassorbenti, riuscendo a schermare buona parte dei rumori e creando un ambiente protetto. 

A proposito di tende non perderti: 10 Modelli di tende per il Soggiorno che Fanno Davvero la Differenza


Addio rumori! Scopri le nostre 8 idee infallibili per la tua casa! Lascia un commento

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Articoli più recenti