Sala da pranzo in stile in stile Moderno di Estudio Sespede Arquitectos

Sala da pranzo moderna: cosa non deve mancare

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Loading admin actions …

In ogni casa, la sala da pranzo è una zona di condivisione che può essere arredata e organizzata in mille modi: come sala autonoma, o come uno spazio integrato nel soggiorno o nella cucina, con una grande tavola o, al contrario, con una piccola. L'importante è che l'ambiente in cui consumiamo i nostri pasti sia anche un ambiente in cui condividiamo momenti piacevoli con la famiglia e con gli amici. Per questa ragione, l'importante è che la sala da pranzo diventi un ambiente confortevole in cui sentirsi sempre a proprio agio.

E allora seguiteci in questo piccolo viaggio tra stili differenti che potrà aiutarvi a creare la vostra sala da pranzo.

Hai uno spazio conviviale

Pranzi e cene servono anche per condividere momenti di intimità e conversazione che spesso si estendono ben oltre il loro orario prestabilito. Perché questo possa avvenire nel modo migliore, è necessario che la sala da pranzo sia sempre uno spazio confortevole, piacevole da vivere a lungo, in qualsiasi momento della giornata.

Usi una combinazione di elementi

L'area principale della sala da pranzo è composta da tavoli e sedie, da scegliere a seconda dello spazio disponibile: una tavola grande o piccola, quadrata, rettangolare o rotonda, fissa o estensibile.

Ciò che è fondamentale al momento di decidere la configurazione è la scelta dello stile e della personalità che si vuole creare. Gli stili a disposizione sono molteplici, vintage o industriale, moderno o classico, le combinazioni di materiali, mobili, textures sono quindi infinite. 

La scelta di tavoli e sedie diventa fondamentale per stabilire il tono di tutto lo spazio, che potrà svilupparsi di conseguenza intorno a questi elementi. Tonalità chiare o colori netti e forti, ma anche mobili riciclati se il budget è limitato, possono permettere di dare vita a un ambiente funzionale e confortevole dallo stile e la personalità unici.

Hai sala da pranzo e cucina insieme

Anche se non si dispone dello spazio sufficiente per una sala da pranzo autonoma, non è necessario rinunciare al comfort e allo stile che le sono proprie. Per integrare sala da pranzo e cucina sarà utile privilegiare l'uso di uno stile comune, per uniformare le due aree e renderle organiche. Lo spazio dedicato ai pasti dovrà distinguersi per la semplicità e la tranquillità, e quindi evitare un sovraccarico di elementi.

Una soluzione per individuare e distinguere le due aree è rappresentata dalla differente configurazione della decorazione del pavimento, che può aiutare a separare le due aree visivamente, senza dover introdurre fisicamente degli elementi di separazione come pareti o pannelli.

Usi tutti gli elementi per decorare

Se la sala da pranzo costituisce una parte organica dell'ambiente della cucina, è possibile sfruttare questa occasione per arredarla in modo decisamente moderno: e cioè disporre gli oggetti e gli utensili più utilizzati a vista su mensole e ripiani aperti, in modo che diventi essi stessi elementi decorativi.

Sarà bene quindi scegliere con attenzione contenitori di vetro, bottiglie, bicchieri, piatti e ciotole e disporli in maniera mirata ed elegante sulle superfici di appoggio a disposizione. Rischiando e usando creatività e gusto, la sala da pranzo e la cucina possono essere decorate sfruttandone al massimo ogni elemento.

Hai un dettaglio che fa la differenza

Un aspetto che non sempre viene tenuto nella giusta considerazione, ma che fa sempre la differenza è quello dell'illuminazione. Sarà bene fare in modo che la tavola goda di una illuminazione mirata, che può essere ottenuta con uno o più lampadari a sospensione come quelli che vediamo, oppure con una disposizione di punti luce differenziata, che permettano di aumentare o diminuire l'intensità e la concentrazione dei fasci luminosi a piacimento.

Perché stare a tavola deve essere un piacere e una giusta illuminazione è fondamentale: una luce morbida e rilassante, che si concentri sulla tavola e sia invece soffusa nel resto dello spazio rappresentano allora un mezzo privilegiato per rendere lo spazio confortevole e piacevole da vivere.

Sai decorare la tavola

Qualunque sia il tipo di tavola scelto per la vostra sala da pranzo, una buona decorazione sarà sempre in grado di fare la differenza. Una bella tovaglia, una composizione di fiori o un classico portafrutta, come nel caso che vediamo, hanno sempre una grande efficacia. È anche possibile, quando lo spazio lo consenta, usare dei centrotavola con fiori e candele.

Usi il colore

Se è vero che i toni più consigliabili per la sala da pranzo sono quelli più tenui e rilassanti, è pur vero che niente impedisce di usare anche in questo ambiente il colore. Sempre tenendo a mente, però, che si tratta dell'ambiente in cui consumare i pasti e che quindi deve essere spazio sereno e rilassante.

L'ideale sarebbe quindi optare per pareti chiare e luminose e inserire note colorate attraverso la scelta di complementi di arredo e dettagli colorati. Oppure ricorrere alla carta da parati, facilmente sostituibile, per arricchire con colori vivaci e geometrie aree specifiche della sala da pranzo.

Siete interessati all'argomento? Scoprite qui altre interessanti soluzioni per la sala da pranzo.

E adesso tocca a voi. Diteci cosa ne pensate lasciando un commento.
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!