DIY Top 5: I CINQUE progetti fai-da-te più famosi di homify

press profile homify press profile homify
small bathroom design plans, Fedisa Interior Fedisa Interior Bagno in stile rustico
Loading admin actions …

Oggi l'articolo è diverso, anzi diremmo speciale! Sì, nell'articolo di oggi abbiamo raccolto i 5 progetti DIY più famosi di homify in uno! Qui scoprirai i 5 progetti che piacciono di più ai nostri lettori! Sono progetti che puoi e dovresti ripetere a casa e che sono un vero successo!

 Fossi in te non perderei altro tempo e scorrerei tra le foto che seguono! Resta al passo con le notizie e goditi queste idee creative!

1. Come Eliminare le Macchie di Olio dal Cemento | 3 Modi per Togliere Macchie Olio

Siete stanchi di lavare il vostro pavimento in cemento per eliminare macchie di olio antiestetiche e ostinate, e queste continuano a essere visibili? Se vi è capitato di cambiare l'olio del vostro tosaerba, quello della moto o l’olio della vostra automobile, sapete che l'olio versato accidentalmente sul pavimento del garage è un grosso problema. L'olio penetra facilmente nei materiali porosi e quindi diventa difficile togliere le macchie di olio dal cemento semplicemente lavando o strofinando il pavimento. Far eliminare le macchie di olio da un professionista può costare molto caro, ma non vi dovete più preoccupare perché esistono diversi modi per togliere le macchie d’olio dal pavimento, con metodi fai da te collaudati che hanno risultati eccellenti. E allora, se volete sapere come togliere macchie di olio dal pavimento non vi resta che seguire questo tutorial in cui vedremo proprio come eliminare le macchie di olio dal pavimento e come togliere le macchie di olio motore dal cemento in particolare, con tre metodi diversi tutti molto efficaci per eliminare le macchie di olio. Ognuno di questi modi è illustrato nel dettaglio attraverso una serie di passi che potrete seguire, scegliendo quello che vi sembra più adatto al vostro caso. Per cui, se volete scoprire come togliere le macchie di olio motore dal cemento e come eliminare le macchie di olio in generale dal pavimento continuate a seguirci!

GUARDA IL PROGETTO COMPLETO

2. Marrone e viola? No, bordeaux! Scopri come ottenere il bordeaux in 6 passaggi!

Una profonda tonalità bruno-rossastra con fresche e lussuose sfumature violacee, il colore Borgogna, conosciuto anche come bordeaux,  trasuda eleganza, raffinatezza e fascino sofisticato, proprio come il famoso vino rosso secco, prende il nome dalla cui produzione avviene nei vigneti della Borgogna in Francia. Tuttavia, è facile confondere il colore con il marrone, che è un colore simile, l'unica differenza sono le sue sfumature calde. Gli intenditori conoscono il lusso e la classe sinonimo di Borgogna e come separa il colore dalle diverse sfumature di rosso. La vernice bordeaux ricca, senza tempo e chic è il colore dell'individualità intensa, della ricchezza, del potere e della passione. Anche il mondo della moda adora con passione il bordeaux nelle sue diverse sfumature di colore dei capelli, rossetti, trucco occhi, vestiti e accessori. L'uso creativo del colore bordeaux sulla parete, sull'arredamento e sugli accessori porta l'eleganza lussuosa nell'arredamento della casa. Abbinato alle diverse tonalità di grigio, verde acqua, oro e giallo, il bordeaux aggiunge profondità ed eleganza alle sfumature. Supponiamo che la ricchezza del bordeaux abbia attirato la tua attenzione e che improvvisamente lo trovi più sorprendente dell'audace rosso. In tal caso, la curiosità creativa che c'è in te deve ti porterà alla ricerca della giusta tonalità di bordeaux per la tua tela, le tue pareti o forse anche per la ciliegina sulla torta; non preoccuparti. Il nostro tutorial di pittura fai-da-te ti aiuterà a creare questa splendido colore bordeaux  a metà tra marrone e viola, usando i colori primari rosso, blu e giallo. La miscelazione dei colori della vernice è un'arte. La cosa migliore è che puoi controllarne la profondità e la ricchezza. Mentre si mescolano i colori rosso, blu e giallo, l'intensità del bordeaux dipende dall'oscurità del rosso. Se vuoi una tonalità più delicata di bordeaux, opta per una tonalità più chiara di rosso. Ma se desideri un bordeaux appassionato, prendi la tonalità di rosso più scura che hai. Ora che sappiamo  quali colori fanno il bordeaux e come ottenere una vibrante vernice bordeaux, procuriamoci di tutti gli strumenti di pittura necessari per avviare il nostro interessantissimo DIY creativo! Prendiamo il pennello e la ciotola, il tubo dei colori rosso, blu e giallo e iniziamo a mescolare le sfumature chic, lussuose ed energiche del bordeaux. Pronto per cominciare? Puoi coinvolgere anche i tuoi bambini che rimarranno stupiti da come con due semplici colori, si possa dar vita a una sfumatura di bordeaux intensa e raffinatissima. Ecco tutti i 6 passaggi per dar vita alla vernice bordeaux! Cominciamo!

GUARDA IL PROGETTO COMPLETO

3. Quanto Tempo Impiega il Cemento ad Asciugare [6 Passi] | Pasta di Cemento

Se ti sei mai chiesto quanto tempo impiega il cemento ad asciugare, con grande probabilità adorerai questo progetto DIY! Oppure, la tua casa potrebbe necessitare di alcuni lavori di piccola muratura, e magari non ti va di rivolgerti appositamente a uno specialista. Qualsiasi il motivo che ti spinga, la questione di fondo è che, spesso, gli amanti del DIY si trovano a confrontarsi con i problemi del cemento e del calcestruzzo. Sarà perché entrambi cominciano con la lettera C? In ogni caso, spesso e volentieri questi due materiali da costruzione vengono raccolti sotto l'etichetta di grossi problemi di costruzione. Iniziamo dunque con un po' di nozioni tecniche, di cui la più elementare è: il cemento e il calcestruzzo sono due diversi tipi di materiale, usati comunemente in lavori di costruzione.

Che cos'è il cemento?

• Il cemento è una sostanza in polvere molto fine, un mix di elementi naturali come l'argilla, il minerale di ferro, il calcare, e lo scisto.

• E' un materiale da costruzione essenziale, componente principale del cemento. Non può però essere usato a sé stante poiché è fragile e incline a rompersi.

• Le proprietà uniche del cemento lo rendono un componente fondamentale per ogni lavoro di costruzione, specie se mischiato con acqua. La reazione chimica che avviene tra questi due elementi cristallizza il cemento e lo aiuta a fare da legante con gli altri componenti, come sabbia e pietre, per formare il cemento.

• Comunque, quando mischiato con acqua può essere usato per lavori di riparazione minori come, per esempio, riempire le spaccature o i vuoti nelle strutture di cemento, lavori di malta, e nelle operazioni di muratura specializzata per unire i vari materiali da costruzione.

Che cos'è il calcestruzzo?

Tutte le strutture attorno a noi, a cominciare da palazzi, ponti, ospedali, scuole, marciapiedi ecc., acquistano forza e durevolezza quando il cemento mischiato con acqua e poi con pietrisco si combina a creare un materiale solido che chiamiamo calcestruzzo. La quantità di cemento nel mix di calcestruzzo va di solito dal 10 al 15% del volume totale. E' proprio il cemento a reagire con l'acqua, diventando duro e legando gli altri materiali per dare una resistenza quasi di roccia al calcestruzzo. però dovrai essere veloce a lavorare con il calcestruzzo: una volta infatti che il calcestruzzo è formato, i tempi di indurimento sono molto ristretti; soli 20 minuti. Passato questo tempo, il calcestruzzo non può essere riposizionato, e si sedimenta completamente in 40 minuti.

Dunque: visto che è il cemento a far indurire il calcestruzzo, potresti chiederti quanto tempo impiega il cemento ad asciugarsi, specie quando mischiato con acqua. Il cemento e l'acqua interagiscono attraverso un processo di idratazione, e la quantità di tempo che la mistura impiega per indurirsi è di 20 minuti. Perciò, possiamo dire che il cemento impiega 20 minuti ad asciugarsi.

Quanto tempo impiega il calcestruzzo ad asciugarsi?

Tecnicamente, il calcestruzzo non si asciuga, ma si stabilizza. Per i laici del mestiere, la frase quanto tempo impiega il calcestruzzo ad asciugare indica il tempo che impiega per stabilizzarsi, o indurirsi. Se stai per imbarcarti in un progetto DIY con utilizzo di calcestruzzo, è importante conoscere il tempo di asciugatura del calcestruzzo in modo da potergli dare la forma desiderata prima che si indurisca. Andiamo dunque a controllare questo parametro. Per quanto riguarda il tempo impiegato dal calcestruzzo ad asciugarsi, be': non si asciuga mai.

GUARDA IL PROGETTO COMPLETO

4. Come Eliminare le Erbacce con Candeggina e Altri Prodotti Domestici Naturali

Le erbacce sono un problema comune in qualsiasi giardino, soprattutto quando non si ha il tempo di rimuoverle ogni giorno. Si diffondono rapidamente e prima che che uno se ne accorga, prendono il controllo di un intero prato o di fioriere e vasi. Mentre le soluzioni chimiche per la rimozione delle erbe infestanti possono eliminarle rapidamente, è sempre meglio utilizzare prodotti naturali più delicati che non danneggino le piante vicine, o siano in grado di uccidere gli impollinatori o ancora che modifichino la qualità del suolo, in particolare se avete un orto piantato con i prodotti che voi stessi consumate. Quindi, se state cercando idee per eliminare le erbacce nei vostri giardini, vale la pena provare i tre metodi descritti in questo tutorial che spiegano proprio come estirpare le erbacce e come uccidere le erbacce in ogni spazio del giardino con candeggina e altri prodotti domestici naturali. Eliminare le erbacce dal marciapiede di fronte a casa, eliminare le erbacce dalla ghiaia del vialetto, tutto grazie alle ricette per il diserbante ecologico e per il diserbante naturale che vedremo insieme in questo tutorial. Come uccidere le erbacce non avrà più nessun segreto per voi! E allora non ci resta che iniziare a estirpare le erbacce con il nostro diserbante naturale, un diserbante naturale fatto in casa con il fai da te!

GUARDA IL PROGETTO COMPLETO

5. Come Lavorare il Cartongesso | Cartongesso Direttamente su Parete [6 Fasi]

Se ti stai chiedendo come lavorare il cartongesso e fissarlo ad un muro, devi sapere che ci sono ben quattro modi per farlo:

  1. Avvitando le tavole a dei montanti;
  2. Inchiodarndolo a delle borchie;
  3. Incollandolo ad un pannello isolante sul muro;
  4. Tramite applicazione di adesivo per cartongesso (conosciuto come placcaggio).

Il metodo del placcaggio viene utilizzato quando non ci sono pareti a montanti in cui dover avvitare o inchiodare i pannelli di cartongesso. Questa soluzione è anche molto più veloce rispetto al costruire prima un telaio di supporto. L'utilizzo di questo metodo di fissaggio del cartongesso direttamente al muro consente, inoltre, di risparmiare tempo e denaro, visto che si tratta di un’operazione più semplice e richiede meno abilità rispetto ad altre.

Quindi, diamo un'occhiata a come fissare il cartongesso direttamente su parete in 6 semplici passaggi!

GUARDA IL PROGETTO COMPLETO

DIY Top 5: I CINQUE progetti fai-da-te homify più famosi di sempre!!

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Articoli più recenti