Ristrutturare casa partendo dal niente o quasi

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Sappiamo che le ristrutturazioni sono tra i temi che vi stanno più a cuore, così abbiamo deciso di dedicarvi un nuovo articolo, questa volta davvero speciale. Vogliamo infatti raccontarvi tre piccole storie di altrettanti appartamenti, tre progetti di case tutti italiani,  che dal nulla si sono trasformati in piccole regge di modernità e stile. 

L'autorimessa trasformata in una casa moderna

Siamo a Cuneo. Che ci crediate o no il luminoso, moderno soggiorno della foto si trova in quella che era una una vecchia autorimessa.  Lo studio di architettura Egovitaminacreativa è riuscito infatti a riconvertirla in abitazione su due livelli, moderna e confortevole… nulla potrebbe farci percepire l'originario uso di questo ambiente!

Il bianco assieme alla luce, è protagonista degli interni di questo appartamento, dove una spazialità fluida viene ritmata da complementi d'arredo semplici e funzionali. Mobili che sono anche dei veri oggetti di design per la casa, reclamano la loro presenza in un'ambientazione raffinata quanto accogliente.

Vogliamo quindi concentrarci sulla zona giorno, dove scopriamo come arredare casa con poco può essere davvero semplice! Ad esempio, per l'arredamento del salone di casa un singolo mobile salvaspazio può assolvere alla funzione di sostegno per la tv e da armadio con una grande capacità contenitiva: come? Semplice, sviluppandolo tutto in lunghezza! Quello della foto in legno e verniciato in nero, funge anche da raccordo visuale e da invito all'originale struttura che costituisce la scalinata d'accesso al piano superiore.

Spostando il nostro punto di vista notiamo l'estrema lavorazione del parapetto, modellato in un disegno realizzato al laser. Di notte la retroilluminazione produrrà degli effetti d'incanto sul magnifico parquet in legno sbiancato e sul soffitto in legno dalle chiare travi a vista.

La mansarda open space a Piacenza

Partiamo da un particolare in camera da letto. Note industrial come i mattoni a vista, si accompagnano ad altri particolari da atmosfera, come le lampadine alate che diffondono di sera una luce delicata in una camera da letto moderna e semplice allo stesso tempo: la ristrutturazione di questa casa parte da dettagli semplici ed efficaci come questo.

Uno splendido soppalco soffittato in legno, la pietra a vista sulle pareti e un soggiorno aperto direttamente sulla cucina e sulla sala da pranzo attigua: questa l'idea dello studio Bloom Graficamentearchitettato per la mansarda di un vecchio edificio  nel centro storico di Piacenza..

Qui la stessa pavimentazione in tavole di rovere spazzolato copre tutta la superficie abitativa, facendo eco all’orditura della copertura in travi lignee tinte in bianco: una scelta che tende a rimarcare ancora di più  luminosità dell’interno.

Le grandi altezze di questo ambiente sono state ulteriormente valorizzate, da elementi come la scala in corten e dalla strutturaa sbalzo del soppalco realizzata in putrelle e tavole di legno. La luce zenitale, proveniente dai lucernari aperti sul tetto definisce un ambiente vocato alla luce e ai suoi effetti scenici.

Salendo al piano superiore troviamo lo spazio per lo studio che in un bellissimo total white, dà accesso alle camere da letto. Anche qui ritroviamo la sedia Daw nella sua variante a dondolo, un oggetto di design per la casa dalle caratteristiche inconfondibili.

Il sottotetto a Parma

Una scala a rampa rettilinea in ferro e pietra, con vetrata in funzione di parapetto e separazione, collega la mansarda al piano inferiore. Anche qui notiamo come il vecchio e il nuovo si affianchino con armonia: un fascino senza tempo in cui non ci dispiacerebbe trovarci ad abitare, non è vero?Qui dove gli spazi sono stati resi al massimo della loro funzionalità, anche un corridoio di collegamento ha le sue ragioni estetiche. La nuova conformazione ha reso possibile di avere una zona linving più ampia e aperta e la pianificazione di due bagni, uno padronale e uno per gli ospiti.

Il piccolo miracolo parmense che vi mostriamo è stato realizzato dallo studio dell'architetto Pier Maria Giordani in una vecchia mansarda. Partendo dall'idea del modello casa loft design  il sottotetto di un palazzo storico nel centro della città è stato infatti completamente ristrutturato, consolidandone la struttura e rendendolo uno spazio da vivere a pieno.

Nelle due foto affiancate possiamo vedere una cucina dal design minimal, dove i materiali lucidi spiccano sulle tonalità calde del parquet e dei colori delle pareti. La zona del soggiorno è fortemente caratterizzata da una grande libreria a tutta parete, con setti in cotto a vista e ripiani laccati opachi, la quale occupa con grande personalità tutto l'ambiente, definendolo però come un luogo intimo e privato. Notiamo poi un altro particolare: il vetro definisce complementi di arredo dalle linee semplici e pulite, in splendido contrasto con altri materiali antichi, come il legno delle grandi travi a vista.

Cosa ne pensate dei nostri esperti italiani?
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!