10 Raffinati Mobili in Legno per la Tua Cucina

Marianna Matricardi Marianna Matricardi
Rifugio S+S, manuarino architettura design comunicazione manuarino architettura design comunicazione Cucina piccola Legno Bianco
Loading admin actions …

Calore, accoglienza, casa. Il legno è il materiale che più di ogni altro riesce a delineare un’atmosfera calorosa e conviviale, facendo sentire gli ospiti a casa. Ed è per questo che viene scelto per diventare il protagonista di oggetti d’arredo, mobili, pavimenti, che con il loro fascino rustico donando un inconfondibile quid in più ad ogni casa. La stanza dove tutto ciò trova la sua massima espressione? La cucina. Cuore pulsante di ogni dimora, la cucina acquisisce ancora più carattere mediante l’aggiunta di mobili e suppellettili in legno capaci di aumentare in maniera impeccabile il senso di ospitalità. Ecco quindi alcune delle più belle ispirazioni di design dedicate ai mobili in legno per la tua cucina. Che l’itinerario di stile abbia inizio!


1. Mobili cucina in legno chiaro

Betulla, abete bianco, faggio, sono tutte tipologie di legno che fanno della loro sfumatura cromatica delicata e luminosa il loro punto di forza. Resistenti, durevoli ed ecologici come tutte la infinite varietà di legno, queste tipologie sono perfette per declinarsi in sedie, travi a vista, cucine complete e abbinarsi a una palette neutra sui toni del bianco caldo. Guardate questa immagine e ve ne innamorerete. 


2. Mobili cucina in legno e pietra

E che dire della combinazione legno e pietra? L’abbinamento rustico per eccellenza alla base di moltissime cucine dall’allure country chic. L’artigianalità e la lavorazione manuale di questi materiali naturali sono capaci di fare la vera differenza nel risultato finale, dando vita a un connubio materico che è un classico senza tempo. 


3. Abbinamento tra tipi di legno diversi

Come abbiamo anticipato, il legno si declina in una vasta gamma di varietà: massello, lamellare, nobilitato e in tipologie che vanno dalle sfumature aranciate del ciliegio a quelle candide dell’abete, dall’intensità del wengé alla versatilità del teak. Scegliere non è mai semplice e allora perché scegliere? Se amate la contaminazione di stili e soprattutto non potete rinunciare al fascino del legno optate per una commistione di varietà diverse in cucina. Proprio come in questo caso. Il risultato? Giudicate voi stessi. 


4. Mobili in rovere in cucina contemporanea

La pulizia delle linee e l’ariosità degli spazi sono tra le caratteristiche principali dello stile contemporaneo. Uno stile che spesso si esplica nella scelta di materiali freddi come l’acciaio e il marmo bianco o grigio, ma che trovano la loro sublimazione grazie all’inserimento di dettagli di stile caldi e accoglienti in legno.  In questo caso la grande composizione angolare con colonne e le strutture per la cappa di aspirazione e per la TV, sono  realizzate in rovere con nodi a spacco. Un incontro di stili e materiali davvero vincente. 


5. Vetro e legno

E che dire dell’accostamento tra legno e vetro? Due anime contrapposte, che danno vita a un impatto visivo e un abbraccio materico di grande effetto. Ecco che il calore del legno esplicato nel tavolo, nelle sedie, nel soffitto e nel soppalco si lega alla leggerezza e alla purezza del vetro che lo rende più arioso e delicato. La chicca in più? La presenza della pietra naturale. 


6. Cucina bianca e mobili in legno

cucina GIASIL Cucina minimalista Mobilia,Tavolo,Sedia,Di legno,Edificio,Rettangolo,Pavimentazione,Interior design,Pavimento,Tavolo da cucina e sala da pranzo

E tra gli accostamenti più di tendenza poteva mancare un classico scandinavo? Certo che no, cucina bianca e mobili in legno chiaro, sono i protagonisti dello stile scandinavo così rilassato, funzionale, minimale eppure accogliente. Una cucina ariosa e luminosa, tutta da vivere.


7. Mobili in legno bianco

A proposito di bianco, adorate l’eleganza romantica e retrò dello stile shabby? Allora optate per l’inserimento nella vostra cucina di mobili in legno bianco. Esistono speciali impregnanti che donano un candore unico a questo materiale così amato e tanti falegnami e decoratori di mobili li utilizzano proprio per ingentilire il carattere così deciso del legno.


8. Bianco, legno e vetro

Ed ecco un classico intramontabile: bianco, legno e vetro. Quando il candore del bianco si lega alla robustezza del legno ella leggerezza del vetro. Assolutamente impeccabile.


9. Cucina industrial

Parlando di mobili di legno in cucina, non possiamo non menzionare lo stile industrial. Materiali grezzi, superfici essenziali, elementi materici a vista, rendono questo stile tra i più amati del momento. Non solo, è anche uno degli stili in cui i mobili in legno diventano protagonisti assoluti. Ecco un esempio perfetto. Isola in legno grezzo che si combina perfettamente con il rame, il ferro, la pietra naturale e il design generale della cucina.


10. Mobili in legno stile giapponese

Il design giapponese non ha certo bisogno di presentazioni. Con i suoi elementi multifunzionali e la sintonia perfetta tra luce, natura ed elementi naturali ha fatto e continua a fare scuola. E questa cucina ne trae espirazione appieno con un mobile in legno a tutta altezza che divide ed organizza zona giorno e zona notte.


Quale combinazione hai preferito? Faccelo sapere nei commenti!

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!