11 materiali convenienti per il rivestimento del tetto

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Copertura tetto in ardesia Brenva, B&B Rivestimenti Naturali B&B Rivestimenti Naturali Case classiche Ardesia Grigio
Loading admin actions …

Per l'isolamento e l'efficienza termica della casa, il rivestimento del tetto è fondamentale: buona parte degli scambi termici con l'esterno passa proprio per il tetto di casa. Ed è quindi fondamentale che sia ben coibentato perché la casa possa essere efficiente, sia da un punto di vista dei consumi, che da quello delle emissioni e dei costi. Scegliere il materiale per il rivestimento del tetto è quindi un passaggio molto delicato, da valutare insieme ai progettisti in maniera attenta. In questo Libro delle Idee andremo a scoprire insieme quali siano i materiali più convenienti, senza però perdere di vista l'obiettivo principale, che è quello di garantire alla casa una buona protezione e un ottimo isolamento. Come vedremo, esiste una vasta gamma di soluzioni di ottima qualità a prezzi contenuti, da valutate innanzitutto in base alle caratteristiche architettoniche dell'abitazione, alla sua esposizione, al clima dell'area in cui si trova. Dalle tegole in laterizio sino ai pannelli di ultima generazione in X-lam, ma anche legno e tegole in cemento, ci sono soluzioni per ogni tetto: andiamo a scoprirle insieme!

1. Materiali per il rivestimento del tetto: tegole di cemento

Tra i materiali più interessanti e convenienti per rivestire il tetto, in particolare nel caso di una casa unifamiliare, ci sono le tegole di cemento piane e grigie, in grado non solo di garantireun ottimo isolamento termico e una lunga durata, ma anche di contribuire con un ottima resa estetica alla configurazione della casa.

2. Materiali per il rivestimento del tetto: materiali naturali

La scelta di materiali naturali per il rivestimento del tetto costituisce un’ottima soluzione sia dal punto di vista dell’isolamento che dei costi. Materiali come sughero e legno, infatti, necessitano di meno lavorazioni e garantiscono a prezzi convenienti delle ottime prestazioni.

3. Materiali per il rivestimento del tetto: la lamiera

Tra i materiali per il rivestimento del tetto, la lamiera è una soluzione di grande duttilità. Il tetto in lamiera può essere o un manto di copertura portante, con lamiera grecata, o un manto di sottofondo, se lo spessore della lamiera è ridotto e la lamiera serve come strato isolante.

4. Materiali per il rivestimento del tetto: il legno lamellare

Un altro materiale conveniente da utilizzare per la copertura e il rivestimento del tetto è il legno lamellare, verniciato e posato con incastro per travetti e poi completato con la posa di tegole in coppo di cemento.

5. Materiali per il rivestimento del tetto: il poliuretano

Un ottimo materiale per il rivestimento e l'isolamento del tetto, conveniente dal punto di vista dei costi, è il poliuretano espanso. I pannelli di questo materiali sono interpolati tra due strati di vetroresina, che contribuiscono al buon isolamento del tetto a costi competitivi.

6. Materiali per il rivestimento del tetto: riciclare tegole e coppi

Tra i materiali convenienti per il rivestimento del tetto sono le tegole recuperate. Quando tegole e coppi già utilizzati non sono danneggiati in maniera irreparabile, il loro recupero consente di dare vita a un tetto ben isolato a costi ridotti, magari con l'apporto di materiali isolanti di ultima generazione per migliorare la resa complessiva della copertura.

7. Materiali per il rivestimento del tetto: pannelli pre-assemblati

I costi per rivestire un tetto non sono però solo quelli dei materiali. Le tempistiche, infatti, sono un altro fattore decisivo nel determinare i costi complessivi. Dei pannelli pre-assemblati in materiali come, per esempio, l’X-lam, consentono di ridurre i tempi di posa e quindi i costi del rivestimento.

8. Materiali per il rivestimento del tetto: i vantaggi del fotovoltaico

L'installazione di un impianto fotovoltaico è una soluzione conveniente per il tetto perché consente di sfruttare l'esposizione del tetto per generare energia elettrica da utilizzare per la casa: in questo modo si contribuisce al cosiddetto efficientamento della casa, sia in termini di consumi ed emissioni, che dei costi.

9. Materiali per il rivestimento del tetto: le tegole

Per la copertura di un tetto, in particolare quando si tratta di un tetto a falde, le tegole rimangono una delle soluzioni più efficaci e convenienti, perché la scelta è molto vasta, dalle classiche tegole in laterizio a quelle in cemento, che garantiscono buoni risultati sia dal punto di vista dell'isolamento termico della casa, che da quello della resistenza all'usura dovuta alla continua esposizione all'azione di sole e intemperie.

10. Materiali per il rivestimento del tetto: lastre di alluminio

Un'altra ottima soluzione molto conveniente per il rivestimento del tetto è quella dell'alluminio, disposto in lastre a protezione della casa con ottimi risultati dal punto di vista dell'isolamento e costi contenuti per l'acquisto e la posa.

11. Materiali per il rivestimento del tetto: il legno

Chiudiamo la nostra breve carrellata di materiali convenienti per il rivestimento del tetto con il grande classico dei materiali da costruzione, il legno. Anche per quanto riguarda il rivestimento del tetto il legno garantisce ottime caratteristiche isolanti e di resistenza, ma anche duttilità e buone tempistiche per la posa, a costi assolutamente competitivi: perché, quindi, non optare per un materiale naturale e sostenibile per rivestire il tetto di casa?

Rivestire il tetto con materiali convenienti ed efficienti da un punto di vista dell'isolamento e della durata. Diteci cosa ne pensate

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Articoli più recenti