10 Importanti Regole da Seguire per la Costruzione della Casa

Federica Bruno – homify Federica Bruno – homify
Un edificio, Mario Ferrara Mario Ferrara Commercial spaces
Loading admin actions …

Costruire una casa non è impresa semplice, questo si sa. Ma quali sono i passaggi che bisogna seguire, per riuscire a costruirla in tempi minimi e in modo eccellente?

Se hai a disposizione un terreno o uno spazio, e vuoi edificare una piccola villa o una tua casa di proprietà, allora ti farà bene sapere quali sono le 10 regole da seguire per la costruzione della casa. 

In questo Libro delle Idee scopriremo quel che devi sapere prima di dare avvio al progetto, sia per quantificare il budget di cui hai bisogno (per evitare sorprese), sia per sapere già da subito quanto tempo potresti impiegare. Scopri insieme a noi i consigli degli architetti e le 10 regole da seguire per la costruzione della casa!


1. Chiedere i permessi necessari

Innanzitutto, prima di procedere con qualsiasi progetto, occorre ottenere il permesso da parte del Comune (o della Regione). Attivati in tal senso: ogni Comune ha un regolamento e delle tempistiche diverse.

2. Definire il progetto: l’idea

A questo punto puoi mettere nero su bianco la tua idea, coinvolgendo un architetto esperto che saprà sicuramente fornirti spunti, consigli e soluzioni in base alle tue esigenze.

3. Definire il progetto: gli spazi interni ed esterni

L’architetto ti proporrà un progetto accurato, dedicato sia agli spazi esterni (terrazza, giardino e balconi) che all’organizzazione spaziale-volumetrica degli interni. Sta a te valutare le alternative, in accordo con il professionista (per una questione di equilibrio e sicurezza).

4. Definire il progetto: elaborazione finale

Una volta conclusa la fase di consulenza, applicate le modifiche richieste e controllato tutti i minimi dettagli, l’architetto ti proporrà un progetto definitivo (che dovrai presentare anche agli organismi competenti). 

5. Scegliere la location

Dovrai, sempre insieme all’architetto, scegliere la posizione dell’edificio in base all’esposizione solare. Una valutazione importante, che può cambiare molto le capacità e l’efficienza dell’edificio (se è ben esposto, ben protetto dai venti, dalla pioggia, risulterà anche più performante a livello energetico!).

6. Rispettare i regolamenti sugli impianti

A questo punto, oltre all’architetto dovrai coinvolgere il costruttore, che si occuperà della costruzione stessa. Nel progetto bisogna definire anche la posizione degli impianti idrici, sanitari ed elettrici. Assicurati che siano sempre posizionati bene, che non creino scomodità e soprattutto che rispettino i regolamenti vigenti. 

7. Assicurarsi che l’edificio sia ecofriendly

Una buona progettazione ti consentirà di edificare una struttura ecosostenibile, a basso impatto ambientale. L’architettura si sta muovendo in questa direzione: approfittane anche tu.

8. Scegliere materiali di qualità

Non lesinare sui materiali: scegliere materie prime di alta qualità è una delle regole da seguire per la costruzione della casa. Solo materiali certificati ti garantiranno una lunga durata, performance eccellenti e un’estetica pregevole.

9. Dare il via al cantiere

A questo punto, definiti tutti i dettagli e smaltite le dovute pratiche e permessi, puoi dare il via al cantiere.

10. Assicurarsi che tutto proceda per il meglio

Ti consigliamo di controllare costantemente l’andamento dei lavori. Spesso, infatti, un cliente presente è anche un cliente pressante. Visitare il cantiere, contattare spesso il costruttore rientrano tra le 10 regole da seguire per la costruzione della casa. 

E adesso, guardiamo insieme 5 case italiane in stili differenti per procedere con lo step successivo: scegliere i particolari che andranno a impreziosire gli interni della tua nuova abitazione!


Commenta per dirci se hai seguito la nostra guida

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Articoli più recenti