11 idee per un bagno ispirato al mare

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Appartamento al mare, Filippo Coltro architetto Filippo Coltro architetto Bagno in stile mediterraneo
Loading admin actions …

Chi non sogna il mare durante le calde giornate d'estate? E in particolare in bagno, con l'acqua che ne evoca così direttamente la presenza, che sembra quasi di sentirlo. Ma anche il design del bagno può ispirarsi al mare e così richiamarne colori e trasparenze, l'infinità dei riflessi e l'immaginario. Per evocarlo i progettisti possono usare diverse soluzioni, da un uso attento dei colori che più direttamente lo richiamano, come blu, azzurro, verde smeraldo, a quello di texture e tonalità che riportano a quelle della sabbia e delle spiagge. La decorazione e il rivestimento di pavimenti e pareti rappresentano altrettante possibilità di dare vita a un bagno ispirato al mare. Piastrelle, ceramiche, maioliche sono materiali classici per i rivestimenti del bagno che possono richiamare i colori e le forme del mare se scelti e utilizzati con cura. Il mosaico, con le infinite possibilità di combinazione delle tessere a dare vita a tessiture che ricordano le infinite variazioni cromatiche che si creano sulla superficie dell'acqua toccata dalla luce del sole. Insomma, per un bagno ispirato al mare servono gusto e creatività: scopriamo insieme come usarle. Seguiteci.

1. Bagno ispirato al mare: composizione di forme e immagini

Per un bagno ispirato al mare possono bastare anche il gusto personale e la creatività. Il primo serve a individuare stampe e decorazioni varie che richiamano il mare, dai di soggetto marino sino a oggetti a forma di pesce. La seconda è quella che serve per dare vita a sequenze decorative in grado di arricchire lo spazio in maniera piacevole.

2. Bagno ispirato al mare: fuori e dentro

Il mare in questo bagno è qualcosa di più che una semplice ispirazione. La sua vista dalla finestra lo rende una presenza concreta del panorama domestico, evocata però anche dalle scelte di arredamento. Le piastrelle che rivestono il bagno sono infatti azzurre e riflettenti, con l'effetto di rilanciare anche nel bagno il mutare delle sfumature delle superfici del mare con il mutare dalla luce che le colpiscono.

3. Bagno ispirato al mare: i colori di una casa al mare

In questa casa milanese, lontana che più lontana non si può dal mare, l'ispirazione è però proprio quella di una casa al mare. E così negli interni e nel bagno in particolare, trovano spazio colori come l'azzurro e il blu. In bagno sono le decorazioni delle ceramiche rivestono le pareti a richiamare le tonalità e i motivi di una casa in riva al mare. Insomma, si fa il possibile anche a distanza per dare vita ad ambienti ispirati al mare.

4. Bagno ispirato al mare: trasparenze e sfumature

In questo caso il bagno è ispirato al mare e alla ricchezza dei colori e delle trasparenze che ne caratterizzano le superfici. Il pavimento turchese che vediamo sembra vibrare proprio come l'acqua del mare colpita dai raggi del sole in un giorno d'estate, con le trasparenze cristalline che mutano con il mutare della luce, creando un pavimento cangiante nelle tonalità e nelle sfumature.

5. Bagno ispirato al mare: una scultura in legno

Per un bagno ispirato al mare a volte basta un oggetto che possa richiamare il suo immaginario con immediatezza. Come vediamo in questa immagine, con un oggetto decorativo appeso alla parete: si tratta di una piccola scultura in legno, che insieme presenta insieme la sagoma di un pesce e quella di un pesce in qualche modo stilizzato, che ricorda anche quella di un relitto arenato sulla spiaggia. Un modo semplice, immediato ed elegante per portare il mare in bagno.

6. Bagno ispirato al mare: i toni della sabbia

Un villa bianca sulla costa di Sabaudia, nel Lazio, con interni di rara eleganza, anche il bagno è ispirato alla presenza del mare. Ma in maniera discreta, sobria e raffinata, grazie all'uso di tonalità tenui che richiamano quelle della sabbia, alternandosi con il bianco tipico delle costruzioni in ambito marino. Specchi e luci completano uno spazio intimo e raccolto, una sorta di oasi lontana dal caos.

7. Bagno ispirato al mare: le maioliche

Ancora i colori del mare, delle variazioni di blu e azzurro, sapientemente dosate nelle maioliche create dal genio di Gio Ponti. Il mare sembra così decomposto in tagli geometrici che aprono sulle pareti e sui pavimenti degli scorci prospettici inaspettati. Il mobile portaoggetti è ispirato alla forma dello scafo di una barca: un altro richiamo alla presenza del mondo marino.

8. Bagno ispirato al mare: una doccia di pietra

Ci sono invece situazioni in cui il mare è davvero una presenza che si trova a pochi passi. Nel caso che vediamo, quindi, il bagno non solo è ispirato al mare: è proprio un bagno pensato per il mare, con la doccia all'esterno, nella migliore tradizione delle case di mare mediterranee, in questo caso ricavata utilizzando della pietra naturale per rivestire le pareti ellittiche che la ospitano, in un gioco di quinte elegante, e che profuma di salsedine.

9. Bagno ispirato al mare: il sole

Ancora un bagno ispirato al mare da molto vicino, perché la casa vicino al mare si trova. Tornano le ceramiche, le cui decorazioni richiamano sia la forma del sole che quella di stilizzate stelle marine, con un delicato tono arancio che riprende i colori degli agrumi di cui sono ricche le isole e i panorami tipici del Mediterraneo.

10. Bagno ispirato al mare: il mosaico

In un bagno ispirato al mare l'utilizzo delle tessere in ceramica o vetro che formano i mosaici che animano pareti e pavimenti sono uno strumento certo per dare vita a una tessitura cromatica che richiami quelle delle mutevoli superfici del mare. Una decorazione che richiama la tradizione, ma capace di inserirsi in modo efficace nel bagno contemporaneo, regalando all'ambiente texture e colori raffinati.

11. Bagno ispirato al mare: ricca texture

Che il mosaico sia soluzione di notevole efficacia per un bagno ispirato al mare è testimoniata in maniera ancora più chiara dal bagno che vediamo. Le tessere in vetro altamente riflettenti sono declinate nei toni blu del mare, avvolgendo le pareti dell'area doccia con una trama cangiante che richiama le profondità del mare con una ricchezza di notevole impatto visuale.

Come creare un bagno ispirato al mare grazie a colori e materiali. E voi cosa ne pensate?

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Articoli più recenti