Feng shui in casa: 10 consigli per applicarlo nel 2022

Ilaria Martina B. Ilaria Martina B.
Majolica is the new black – ovvero il ritorno della piastrella, esperanto INTERIORS esperanto INTERIORS Cucina minimalista Legno Effetto legno
Loading admin actions …

Feng shui è una parola cinese: il significato della parola feng shui è vento e acqua, due elementi associati alla buona salute. Feng shui è un’arte antica che nasce oltre 3000 anni fa, utile per equilibrare la vita delle persone e la loro interazione con un determinato ambiente.

Sarà successo anche a te di avere delle sensazioni positive entrando in un ambiente, piuttosto che in un altro. O viceversa, di avere una sensazione sgradevole e voler andare via da un determinato luogo, senza che ci fosse un motivo razionale per questa spinta. 

Il feng shui può aiutare a bilanciare le energie dello spazio dove vivi, rendendolo piacevole e armonioso. E sì, funziona davvero.

Applicare il feng shui in casa è abbastanza semplice ma, se fai sul serio, puoi pensare di avvalerti di un consulente esperto in feng shui che ti dia delle linee guida. 

Io, anni fa, ho fatto proprio così e da quando ho deciso di arredare casa con il feng shui, l’ambiente dove vivo ha delle ottime energie. In questi anni un po’ stressanti e che, fra le altre cose, ci hanno portati a stare più tempo in casa, è ancora più importante creare un ambiente ospitale e che ci permetta di vivere sereni.  In questo libro delle idee vedremo alcuni spunti per applicare il feng shui in casa nel 2022.

Arredare casa con il feng shui

Due elementi importanti nell'arredo della camera da letto feng shui sono invece specchi e struttura letto: è bene che gli specchi non siano collocati di fronte al letto e, soprattutto, è bene evitare di utilizzare letti contenitore o di usare il vano sotto il letto per riporre scatoloni e oggetti in quanto si bloccherebbe il flusso di energia in quest'area, creando ristagni.

Applicare il feng shui

La camera da letto secondo il feng shui non deve essere direttamente accessibile dalla porta di ingresso, altrimenti è necessario intervenire con il feng shui per riequilibrare lo spazio.

Il letto deve trovarsi a due, meglio ancora tre, angoli retti di distanza dalla porta di ingresso di casa. E i comodini sono importanti nel feng shui, perchè influenzano direttamente la vita matrimoniale.



Feng shui in camera da letto

I comodini spaiati, forse interessanti da un punto di vista estetico e stilistico, sono da evitare perché portatori di squilibri e disarmonia di coppia. Qualcosa da evitare a tutti i costi!

Feng shui cos'è: l'arte di disporre i mobili

Anche la collocazione del letto a parete da uno dei due lati, non è una buona norma. Potrebbe portare infatti a squilibri nella vita coniugale. E' buona norma quindi collocare il letto in modo che entrambi i lati siano liberi, e aggiungere due comodini gemelli ai lati. Oppure, nessun comodino.

Arredare casa con il feng shui: le porte

Le porte sono da valutare molto attentamente nel feng shui in casa. Abbiamo già visto come la posizione della porta di ingresso influenza direttamente la posizione del letto.

In generale, le porte non devono mai avere di fronte degli specchi, delle colonnine o dei muri, perché sono dei blocchi che impediscono alle energie di entrare. Bisogna inoltre sempre pensare alla necessità di sentirsi al sicuro: bandite quindi le porte alle proprie spalle.

Feng shui consigli: pulire le finestre

Finestre sempre pulite, anche questo è feng shui. Le finestre sporche non sono solo brutte a vedere ma trasmettono un senso di trascuratezza soprattutto a chi vive in casa. Inoltre, bloccano l'ingresso della luce solare: un elemento cruciale per un buon feng shui domestico.

Feng shui: come migliorare le energie in casa

Le piante sono portatrici di energia vitale, lo sappiamo. Secondo il feng shui è quindi importante collocare degli elementi vitali in casa.

Idealmente, il feng shui vorrebbe che al centro della casa ci fosse una piccola fontana, portatrice di abbondanza. Non è sempre pratico collocare una fontana al centro della casa (e non sempre si ha una casa con una struttura tale da poter definirne il centro esatto!). In questo caso, si può optare per delle piante in coltivazione idroponica, che in qualche modo uniscono i due elementi.

Fung shui in salotto

Oltre ai consigli sempre validi per il feng shui, vale a dire collocare i mobili in posizioni corrette per far sentire ospiti e padroni di casa a loro agio, ci sono alcuni consigli da seguire per un soggiorno feng shui. Il divano è importante che sia orientato verso la porta di ingresso ma, soprattutto, è importante che il soggiorno sia luminoso.

Se l'ambiente non è esposto in modo ottimale o non gode di finestre sufficientemente grandi, è meglio optare per colori chiari ma, soprattutto, è bene evitare confusione, clutter ed eccessi di mobili e complementi.

Feng shui in cucina

Proprio come il salotto, anche la cucina è bene che sia spaziosa o quantomeno libera da ingombri inutili. Il disordine, i ripiani stracolmi, creano una sensazione di stress anche semplicemente guardandoli. E' bene ridurre o eliminare queste problematiche, approcciando uno stile di vita più minimale e facendo sì che ogni cosa abbia il suo posto.

Conoscevi già il feng shui? Lascia un commento!

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!