5 indicatori che dimostrano che hai buon gusto

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

Sono svariati i fattori che dimostrano con quanto buon gusto sia arredata la casa. Che si tratti infatti di un ambiente piccolo o di un appartamento dalle grandi metrature, arredo, decorazioni ed elementi strutturali contribuiscono significativamente alla buona riuscita visiva e funzionale del contesto abitativo. Tendenze a parte, ciascuno di noi potrà infatti applicare la sua personale cifra stilistica per completare il tutto e renderlo… a prova di manuale!

Ecco 5 indicatori che attestano se avete occhio per l'interior design!

1. Disposizione azzeccata

Una buona organizzazione degli spazi che si traduce anche nella più adeguata disposizione dei mobili, è sintomo di gusto e attenzione al comfort abitativo. Anche senza seguire alla lettera le regole del feng shui per una vera casa a misura di uomo e del suo benessere psicofisico, trovare la giusta quadratura… della casa, avrà i suoi effetti positivi, sia funzionali che estetici. Soprattutto di fronte a un open-space, la sfida sarà quindi decretare una conformazione vincente per soddisfare il connubio tra i due fattori.

2. Equilibrio tra gli elementi

Cucina in stile in stile Classico di Davonport
Davonport

Orford | A classic country kitchen with coastal inspiration

Davonport

Dai materiali agli arredi, dagli stili agli accessori, una casa che emana buon gusto possiede necessariamente un requisito essenziale: l'equilibrio tra gli elementi che la compongono. Il mix eclettico di differenti filoni di arredamento ad esempio, non è sempre cosa facile da comporre, tuttavia quando tocchi scandinavi si uniscono armoniosamente con dettagli rustici e industrial, l'atmosfera così creata darà vita a una casa più che affascinante e non banale. Anche le finiture giocano un ruolo importante: scegliere giusti pavimenti e rivestimenti, serramenti e scale, completerà l'area con proporzione. 

3. Cura dei dettagli

Un altro fattore fondamentale che attesta il buon gusto nell'arredamento della propria casa è senza dubbio la cura per i dettagli. Spesso bistrattati e lasciati in disparte sono al contrario, importanti tanto quanto i complementi stessi e tutto il contorno. L'alternanza di bicromie di tendenza, gli arredi coordinati, lo stile scelto e le idee creative DIY, sono elementi non secondari, che possono implementare il risultato visivo finale e contribuire al cosiddetto effetto wow.

4. Valorizzare un ambiente piccolo

Camera da letto in stile in stile Scandinavo di homify

Una prova di vera dimestichezza nell'arredare perfettamente casa a prova di catalogo? Saper valorizzare anche gli ambienti piccoli, che siano solo alcuni angoli dell'abitazione o che sia l'intera abitazione stessa. Sono svariati infatti gli stratagemmi gradevoli alla vista che possiamo adottare per ottimizzare gli spazi e renderli assolutamente una delizia, anche quando le metrature non aiutano. Primo fra tutti, puntare sull'illuminotecnica, sulla colorazione delle pareti e sull'utilizzo di materiali, accessori caratterizzanti che colpiscono l'occhio e di pezzi cult di design. 

5. La scelta cromatica

Tinte pastello per un appartamento delicato e romantico o tinte pop che danno una vera sferzata di energia? Che verta sui colori tenui o su quelli più accessi, una casa di carattere saprà incorporare una scelta cromatica adatta alla personalità di chi ci vive, in linea con le tendenze più attuali di interior design. Mescolare gli addendi in un'esplosione di nuance vitaminiche oppure lasciare il protagonismo alle forme prediligendo nuance neutre, poco importerà: ciò che davvero farà la differenza saranno proporzione e volumi, abbinamenti e audacia. 

Avete ritrovato questi indicatori nella vostra casa? Fatecelo sapere con un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!