5 errori da non commettere nell'arredare il soggiorno

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Loading admin actions …

Arredare casa è spesso uno dei piaceri della vita, o almeno del post-progettazione. Che questo compito tuttavia sia semplice non è assolutamente dato per scontato, anzi. Il più delle volte, davanti a una stanza vuota, anche il più appassionato di design potrebbe trovarsi momentaneamente in difficoltà. Le aspettative non coincidono sempre con i risultati finali e le stime su cromie, stili, dimensioni e proporzioni, soprattutto se dettate dall'emozionalità, non sempre risultano corrette. 

Il soggiorno, specialmente se open space, appare così da un lato terreno fertile per dare libero sfogo alla personale creatività, dall'altro, campo minato in cui idee e desideri potrebbe sfumare imbattendosi nella cruda realtà. Per non soccombere allora tra le infinite possibilità di arredo, ecco 5 errori da evitare, e alcuni spunti utili per procedere sulla buona strada. 

1. Sovrastimare le dimensioni della sala

A chi non piacerebbe disporre di ampissime metrature da arredare in lungo e in largo?! Peccato che nella realtà dei fatti, spesso e volentieri ci troviamo di fronte ad ambienti che tutto possiedono tranne la grandezza ideale. Quello che da manuale e sulla carta sembrerebbe fattibile, diventa quindi nel concreto di casa, un piccolo sogno nel cassetto, tanto bello quanto momentaneamente irrealizzabile. Senza farci prendere dallo sconforto, pensiamo al contrario di ottimizzare gli spazi a nostra disposizione per sfruttarli al meglio e da cui far emergere tutto il potenziale nascosto, anche tramite soluzioni ingegnose e creative, come i mobili multifunzionali e modulari. Perseverare nel voler arredare la zona giorno con complementi belli ma decisamente fuori dalla nostra portata, (e che per ingombro rimarrebbero fuori anche dalla nostra porta!), sarebbe un errore fatale. 

2. Tinteggiare le pareti senza prova colore

Tra colori di tendenza e colori che personalmente ci affascinano, la rosa di possibilità cromatiche con cui tinteggiare le pareti del soggiorno è ampia e variegata. Tuttavia, essere molto realisti e valutare dimensioni della sala, proporzioni, volumi e incidenza della luce naturale e artificiale, potrà aiutarci ad evitare di incappare in spiacevoli effetti estetici. La misura anti-sorprese? Banale ma evergreen: la prova colore! Guai dimenticarsela, soprattutto se abbiamo concepito nel nostro progetto e nelle nostre aspettative, pareti principali dalle nuance molto vivaci o caratterizzanti. 

3. Tanti piccoli tappeti

Sofa Mags - hay: Soggiorno in stile in stile Scandinavo di MADE IN DESIGN
MADE IN DESIGN

Sofa Mags – hay

MADE IN DESIGN

Per le leggi non scritte del less is more, avere tanti piccoli tappeti, potenzialmente tutti diversi e sparsi qui e là nel soggiorno, è un ulteriore errore da evitare. Uno unico e di grande dimensione risulta più che sufficiente, anzi, decisamente in linea con le tendenze attuali, che prediligono pochi accessori ma buoni. Sceglierlo bene e posizionarlo in maniera corretta farà sì che tutto l'ambiente ne risenta positivamente da un punto di vista visivo. 

4. Tutto al muro e niente al centro

INTERIOR: Soggiorno in stile in stile Eclettico di Studio Daido

Assodato che sfruttare la verticalità non è solo una risposta progettuale al problema dell'affollamento nei centri urbani, ma è anche un modo utile con cui ottimizzare gli spazi di casa, soprattutto se questa è piccola, va da sè che in una stanza, in questo caso il soggiorno, si debba comunque mantenere equilibrio tra le parti. In parole povere, addossare tutto al muro, saturandolo con complementi, mensole e ripiani porta oggetti ottenendo una parete attrezzata stracolma ma lasciando vuota la parte centrale della sala per acquisire più spazio di movimento, non è del tutto consigliabile. Dovremo quindi avere molta cura dei volumi, splittare cioè gli ingombri su ogni porzione dell'area, rendendo tutto omogeneo, calibrato e arredato in parti uguali.

5. Tutti (troppi!) per uno…

Living: Soggiorno in stile in stile Eclettico di Els Home
Els Home

Living

Els Home

Cosa rende ridondante un interior design? Sicuramente il troppo pieno, troppo arredato e troppo tutto insieme. I complementi dal carattere decorativo sono tanto utili quanto pericolosi: proprio perchè caratterizzanti e fantasiosi, gli accessori diventano dettagli da usare con parsimonia quando si arreda, specialmente il soggiorno. Ricordiamoci sempre che la nostra abitazione non è un catalogo di articoli per la casa, perciò vince la formula più equilibrata ed elegante, in cui pattern e colori sono dosati per non soffocare la metratura e in cui c'è senso logico nella disposizione e nella presenza degli elementi. 

Leggete anche: 5 errori da non commettere quando si progetta la cucina
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!