Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Una casa assurda dentro e fuori!

Claudia Adamo – homify Claudia Adamo – homify
Loading admin actions …

Con il libro delle idee di oggi voliamo in Argentina, più precisamente a Rosario, dove, in un complesso privato a 30 km dalla città, si trova la casa che vi mostreremo, progettata dallo studio VismaraCorsi, architetti di grande talento. Questa dimora è costituita da un unico volume, praticamente un prisma rettangolare, che comprende anche il piano terra e il garage sotterraneo per le auto della famiglia. Non vogliamo tenervi sulle spine, perciò vediamo di cosa si tratta.

L'ingresso

La facciata principale presenta sul davanti uno spazio verde e uno pavimentato. I proprietari ci tenevano ad avere una facciata costituita in parte costituita da una parete bianca e, sulla destra, da una grande finestra con una piccola porta a soffietto attraverso la quale si accede al giardino interno, oltre alla porta di accesso in legno per l'abitazione vera e propria. Questo è ciò che gli ospiti si trovano davanti nel momento in cui arrivano, assicurando ai proprietari la dovuta privacy.

La facciata posteriore

La facciata posteriore è stata progettata in maniera tale da essere aperta per tutta la sua lunghezza. In cont contrapposizione con quello che abbiamo visto nell'immagine precedente, qui troviamo una serie di vetrate che costituiscono l'intera lunghezza della facciata. L'interno della casa è stato pensato per essere visivamente in comunicazione con la piscina, il solarium e prato, ai quali si accede grazie alle ante scorrevoli delle vetrate. L'esterno è arredato per godere pienamente dello spazio, quest'ultimo munito di un porticato dove poter pranzare o godere della frescura.

Il cortile

La facciata principale è stata progettata in modo tale che ci sia un piccolo cortile, abbellito con ciottoli bianchi e piante. Questo cortile aperto consente alla luce naturale di irradiarsi grazie anche ai suoi lati che sono formati da grandi da finestre fisse, incorporate nel pavimento e nel soffitto, le quali permetto un'adeguata ventilazione delle varie camere assieme alle tre porte pieghevoli situate a sinistra dell'immagine. 

Il salotto

In questa immagine vediamo la connessione tra i diversi spazi attraverso le finestre del cortile e il soggiorno, la sala da pranzo e la cucina. Il colore bianco delle pareti è candido, così come il soffitto e il tavolo da caffè, in contrasto con il colore del pavimento in legno chiaro. Il colore rosso delle due poltrone e i cuscini dalle vivaci fantasie fanno sì che questo ambiente sia arioso, ma anche elegante e confortevole.

Cucina e zona pranzo

La cucina consiste in uno spazio delimitato da un piano di lavoro, avente in sé il piano cottura in ceramica e diversi scomparti dove riporre gli utensili. Dietro l'isola troviamo mobili da cucina che s'innalzano dal pavimento al soffitto e, sulla destra, una parete traforata con mensoline orizzontali a diversi livelli. Il colore predominante è il bianco, tranne che per la cappa sospesa sul piano cottura, in acciaio inox.

La veranda

Qui ci focalizziamo sui particolari della facciata posteriore, il cui utilizzo avviene soprattutto quando si hanno ospiti; lo spazio è al coperto, ideale per le grigliate, con un forno sulla destra, davanti al quale troviamo un'isola con un vano porta tutto che occupa solo la zona del lavello. I due sgabelli trasformano quest'isola in un bar, in cui fanno contrasto le tonalità del legno. 

House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!