Ristrutturazione Ristorante Rustico-Chic

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Ristrutturazione Ristorante in Verde Oliva Arch. Sara Pizzo – Studio 1881 Negozi & Locali commerciali in stile eclettico Legno Verde
Loading admin actions …

Un restyling condotto con cura e attenzione, seppur senza stravolgere gli ambienti preesistenti, può portare ad un risultato di grande effetto. Il progetto che scopriremo a breve lo conferma. L'Architetto Sara Pizzo, STUDIO 1881 in provincia di Asti, ha seguito la ristrutturazione leggera di un ristorante dal grande potenziale ma non ben valorizzato per via di finiture ormai datate e scelte stilistiche non più al passo con i tempi.

Il rinnovamento effettuato ha dunque previsto l'utilizzo di soluzioni cromatiche e materiche moderne, che si sono rivelate vincenti per il raggiungimento di un risultato scenografico seppur low-cost. La necessità di mantenere un budget basso, infatti, non ha inciso sulla qualità dell'intervento, che si è dunque concentrato su pareti, pavimenti e piccoli accorgimenti in grado di dare nuova vita al locale con poca spesa.

Approfondiamo questa interessante trasformazione!


1. L'arredo rivive in una nuova veste

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: sala ristorante con lampade sospese Arch. Sara Pizzo – Studio 1881 Negozi & Locali commerciali in stile eclettico Legno Verde
Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: sala ristorante con lampade sospese

Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Effettuare un restyling accurato significa anche dare nuova vita agli arredi preesistenti ricollocandoli nella giusta maniera all'interno di un contesto rinnovato con coerenza e stile. Proprio quello che è successo in questo progetto, che dimostra come tavoli e sedie del vecchio ambiente siano stati valorizzati dal nuovo setting. Il gres effetto legno rustico a pavimento, le pareti in verde oliva, gli elementi in bianco puro e le lampade a sospensione creano infatti una cornice ideale per l'arredamento, donandogli nuova energia.



2. Contrasti cromatici d'effetto

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: vani porta con cornici bianche su muro colorato Arch. Sara Pizzo – Studio 1881 Negozi & Locali commerciali in stile eclettico Legno Verde
Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: vani porta con cornici bianche su muro colorato

Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Strategico, in particolare, si rivela il contrasto cromatico studiato ad hoc per il posto: il verde oliva delle pareti gioca con i dettagli candidi tra cui le cornici delle porte, messe in evidenza, e il legno del mobilio. L'insieme crea una sensazione di modernità e al contempo calore, ideale per accompagnare con ospitalità gli avventori del locale durante i pasti.

3. La mise en place

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: mise en place con tovaglietta verde acido e bicchieri a calice Arch. Sara Pizzo – Studio 1881 Negozi & Locali commerciali in stile eclettico Legno Verde
Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: mise en place con tovaglietta verde acido e bicchieri a calice

Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Di fondamentale importanza per il completamento del restyling del ristorante risulta la mise en place, altrettanto rinnovata con colori customizzati che richiamano le tinte scelte per l'interior. I piatti in ceramica bianca dialogano dunque con bicchieri da vino a calice e tovagliette verde acido sul tavolo lasciato nudo per mantenere costante il legame con il legno.

4. Dettagli coordinati

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: sala ristornate con termosifone in ghisa dello stesso colore delle pareti Arch. Sara Pizzo – Studio 1881 Negozi & Locali commerciali in stile eclettico Legno Verde
Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: sala ristornate con termosifone in ghisa dello stesso colore delle pareti

Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Il verde oliva è stato sapientemente impiegato anche come pittura degli elementi funzionali all'interno della sala, primi fra tutti i termosifoni. In questo modo, la loro struttura si mimetizza con la parete e il loro impatto visivo si annulla progressivamente. Anche i cassonetti degli avvolgibili sono stati astutamente nascosti dalla vista a favore di un look più moderno e pulito tramite l'inserimento di tendaggi in lino a rullo che ben mascherano il volume sottostante.

5. Il ristorante: prima e dopo

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: prima e dopo Arch. Sara Pizzo – Studio 1881
Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: prima e dopo

Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Osserviamo ora la differenza estetica tra il prima e il dopo l'intervento di restyling da parte dell'architetto Sara Pizzo. La sala centrale e la sala d'ingresso del ristornate apparivano datate e non ben valorizzate. I colori precedenti, scelti per la connotazione del locale non rendevano giustizia agli spazi, risultando opprimenti e troppo intensi.

5.1 Il ristorante: prima e dopo

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: prima dei lavori con avvolgibile e cassonetto a vista Arch. Sara Pizzo – Studio 1881
Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Ristrutturazione ristorante in verde oliva: prima dei lavori con avvolgibile e cassonetto a vista

Arch. Sara Pizzo – Studio 1881

Tutti gli elementi strutturali come i cassonetti per gli avvolgibili e i termosifoni, così come la presenza di un pavimento in piastrelle anonime, contribuivano a squalificare l'estetica del ristorante non consentendo al contesto di rimanere al passo con i tempi.

Ora, invece, grazie al restyling complessivo condotto con molta attenzione ai singoli particolari, l'atmosfera finale, pur mantenendo la sua piacevole allure rustica, si presenta elegante e attuale. Il tutto, rimanendo in un range di costo ragionevole e contenuto, come stabilito a monte del progetto.

Diteci la vostra sul progetto!

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!