Legno Ignifugo e Altri Materiali: 15 Motivi per Utilizzarli in Casa

Silvia parmeggiani Silvia parmeggiani
BARCHESSONE VECCHIO Simona Muzzi Architetto Scale
Loading admin actions …

Rendere sicura una casa non è cosa che si può prendere sottogamba. La materia della sicurezza è vasta e ci sono molti modi per proteggerla dagli eventi atmosferici, con speciali barriere; dai ladri con antifurti e particolari attenzioni. C'è poi tutta una parte che riguarda gli eventi accidentali come gli incendi e si capisce quanto sia fondamentale comprendere la materia. Del resto oggi è imprescindibile mettere in sicurezza sia le case datate che le case nuove accertandosi, soprattutto in fase di restauro o lavori in corso, di aggiungere alcune accortezze alla casa come aggiungere del legno ignifugo o dei tessuti ignifughi, oppure realizzare dei trattamenti mirati anti-incendio o, ancora, aggiungere porte tagliafuoco. In questo articolo andremo a vedere 15 soluzioni per la casa sicura, sei pronto a scoprirle tutte?

Scegli il legno ignifugo per il sottotetto: la tua casa sarà più protetta

Certamente una delle parti più delicati ed importanti della casa è il tetto. Il tetto ci ripara dalla pioggia, dalle intemperie, ci protegge. Per questo se stai rifacendo casa o stai ristrutturando la cosa migliore che puoi fare è realizzare nel tuo sottotetto uno strato di rivestimento, anche con perline in legno come queste nella foto, trattate con sostanze ignifughe e antitarlo. In questo modo, in caso di incendio, renderai la struttura più resistente al fuoco.

Trattamenti legno: quali sono efficaci?

Una protezione adeguata della casa passa non solo per la sua struttura, ma anche per l'arredo. Per questo puoi farti consigliare da un esperto del settore e realizzare dei trattamenti legno per rendere ignifughi anche pavimenti e mobili. Ogni trattamento varia in base al tipo di legno, al tipo di materiale e al tipo di arredamento. Certo è che proteggere le strutture in legno dal fuoco è un atto d'amore per sé stessi e la propria casa, per isolare il legno e ritardare la nascita di un eventuale incendio.


Come rendere ignifughi gli interni della casa, scale comprese

Per rendere ignifughi gli interni della tua casa puoi affidarti a ditte specializzate che, in base alla situazione, monteranno mobili e strutture ignifughe oppure utilizzeranno appositi trattamenti per rendere il legno già presente in casa (e non solo il legno) resistente al fuoco. Queste vernici ritardano la propagazione di eventuali incendi grazie all'azione di certi additivi che sono stati aggiunti alle vernici e reagiscono con il calore. È importante farne un uso sia nella struttura che negli arredamenti per avere un risultato migliore. In questo caso, nella fotografia, si può vedere una scala in legno sabbiata e trattata con prodotti antincendio.

Una cucina ignifuga

Non solo struttura e arredamento in legno: si può rendere sicura anche la cucina utilizzando altri elementi. La cucina si sa, con i fornelli e qualche disattenzione, può essere il fulcro di eventuali incendi. Per minimizzare il rischio si può optare anche per altri materiali, come superfici in ecomalta: un materiale noto per la sua azione ignifuga, flessibile, traspirante, ingelivo e antistatico. In oltre ha un'ottima resistenza allo sporco e alle macchie.

Non solo legno: scegli anche un tessuto ignifugo

Se scegli un tessuto ignifugo per le sedie, i divani e i tendaggi della tua casa aumenti le possibilità di protezione dell'abitazione in caso di incendi. In questo caso, per esempio, è stato scelto un tessuto in ciniglia ignifuga trapuntata. Questo dimostra che puoi puntare alla sicurezza senza rinunciare alla bellezza nell'arredo e nei tessuti.

La sala relax in legno: è meglio se è ignifuga

Piscina - Villa in Italia Brummel Piscina a sfioro Legno Bianco
Brummel

Piscina – Villa in Italia

Brummel

Se sei fortunato e possiedi una bella piscina con zona relax interna non rinunciare a rendere sicura anche quest'area utilizzando dei materiali ignifughi. Se il tuo arredamento si sposa bene con il legno ma hai paura che, in caso d'incendio, quest'area sia la meno sicura allora opta per materiali in legno ignifugo. Non solo proteggerai la stanza da eventuali cortocircuiti, ma eviterai anche problemi legati all'umidità dell'ambiente.

Rivestimenti ignifughi: sicurezza e bellezza a pari passo

Vuoi rivestire il tuo soggiorno e renderlo unico, magari con una bella carta da parati, ma hai paura che – in caso di incendio – questa non è una grande idea? In realtà oggi esistono diversi rivestimenti resistenti agli incendi, come questo che vedi nella fotografia. Realizzato in fibra di vetro, con una superficie lavabile ed anti macchia, questo rivestimento non solo è estremamente resistente al tempo ma anche ignifugo, ecologico ed igienico, ed è decorativo. Utile per pareti, porte e pannelli divisori e per rendere la casa unica e speciale senza rinunciare alla sicurezza. Puoi anche leggere la nostra guida su come arredare ingresso e corridoio in maniera creativa.

Trattamenti legno per rendere ignifughi i pavimenti

Posa parquet a Roma, lavori marmo, levigatura, lucidatura, arrotatura GM Tecnoedil Pareti & Pavimenti in stile classico
GM Tecnoedil

Posa parquet a Roma, lavori marmo, levigatura, lucidatura, arrotatura

GM Tecnoedil

Per rendere ignifughi i pavimenti della tua casa puoi chiedere di realizzare dei trattamenti legno appositi. I vantaggi sono evidenti: per prima cosa frenano l'innesco di un eventuale incendio e ritardano la propagazione dello stesso. Cosa importante, poi, è che evitano che troppi gas tossici si liberino nell'aria. Come funzionano? Applicati sulle superfici creano uno strato protettivo che impedisce al legno di bruciare subito. Ci sono certe vernici che possono essere applicate su pavimenti, pareti, soffitti ed arredamenti in legno per aumentare la protezione (e il benessere) della tua casa.


Non solo legno: puoi provare anche il cartongesso ignifugo

Opere in cartongesso a Roma, pareti e controsoffitti GM Tecnoedil Soggiorno classico
GM Tecnoedil

Opere in cartongesso a Roma, pareti e controsoffitti

GM Tecnoedil

Se la tua casa ha bisogno di una struttura in cartongesso, per la tua protezione, ricordati di optare per un cartongesso ignifugo. Un materiale che ritarda la combustione e che può essere utilizzato anche per controsoffitti (per proteggere lampade e sistemi elettrici).

La cantinetta ignifuga: bella e protetta

Vista del nuovo camino Viel Emozioine Pietra Cantina in stile mediterraneo Marmo Beige
Viel Emozioine Pietra

Vista del nuovo camino

Viel Emozioine Pietra

Le cantine sono spesso una parte trascurata della casa. Se, invece, hai deciso di ottimizzare anche questi spazi puoi realizzare un progetto ad hoc e rendere la tua cantinetta ignifuga e protetta da eventuali incendi. Anche in questo caso puoi scegliere materiali ignifughi o trattamenti legno che raggiungono lo stesso scopo. Per scegliere la migliore vernice ignifuga (ne esistono molti tipi in commercio ed alcuni sono all'acqua) è meglio farsi consigliare da esperti del settore.

Porte tagliafuoco, un altro espediente per la casa sicura

porte basculanti Mdo Serramenti Negozi & Locali commerciali moderni Metallo Beige
Mdo Serramenti

porte basculanti

Mdo Serramenti

Non solo trattamenti legno ignifughi e materiali che possono ritardare gli incendi. Ci sono altri espedienti per rendere la casa ancora più sicura come l'uso di porte tagliafuoco anche per la casa. In circolazione ne esistono di differenti modelli – tra cui anche porte e porte finestre – che possono inserirsi perfettamente in ogni ambiente rendendolo sofisticato o moderno.

Sottotetto ignifugo: non rinunciare al calore del legno

Come abbiamo visto fin qui il legno può essere trattato in diversi modi per diventare ignifugo e rendere la casa ancora più protetta. Non rinunciare, quindi, al calore e alla bellezza del legno in nessun luogo, neppure nel sottotetto. Inoltre, se qui ami le travi esistono appositi trattamenti legno che permettono alle virtù del legno di rimanere tale e quali assicurando anche alti standard estetici.


Legno ignifugo: oggi puoi scegliere il materiale giusto per casa tua

Camera da letto con travi a vista Monico Impianti Cantina moderna Legno Effetto legno
Monico Impianti

Camera da letto con travi a vista

Monico Impianti

Oggi come oggi la scienza ha fatto passi da gigante e puoi scegliere materiali di legno ignifugo senza rinunciare alla bellezza. Ci sono legni di tutti i tipi e vernici che proteggono e allo stesso tempo, grazie alle diverse colorazioni, possono rendere la casa sofisticata ed originale. Se, invece, ami i colori naturali esistono vernici e trattamenti legno che mantengono questo effetto proteggendo casa tua.

Trattamenti legno ignifughi: è consigliato per tutte le case?

Particolare costruttivo C.M.E. srl Tetto
C.M.E. srl

Particolare costruttivo

C.M.E. srl

I lati positivi di un trattamento legno in grado di rendere questo materiale ignifugo sono davvero molti e passano dalla facilità di posa delle vernici alla bassa manutenzione fino all'estetica (che non viene deturpata). Per questo è consigliabile verificare come mettere in sicurezza al meglio la propria casa e proteggerla da eventuali danni da incendi che – in caso questi avvengano – sarebbero davvero molto ingenti.

Legno ignifugo: la tua casa è protetta?

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!