Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Gli origami come oggetti di design

Eugenio C. – homify Eugenio C. – homify
Google+
Loading admin actions …

Oggi ci interessiamo di origami, l’antica arte giapponese che trova però le sue radici in Cina. Una tecnica che continua ad affascinare intere generazioni anche molti secoli dopo la sua invenzione. Una tendenza che oggigiorno è stata reinventata e applicata ad un altro contesto creativo per dare vita a qualcosa di unico. I designer di tutto il mondo si sono ispirati a questi capolavori in miniatura per creare arredi funzionali dall’aspetto insolito, rivisitanto così gli oggetti di uso comune che trovano spazio in svariati punti delle nostre case. In questo Libro delle Idee vogliamo ispirarvi e farvi vedere come una forma da origami possa diventare magicamente un complemento d’arredo. Gli esperti di homify sono riusciti a plasmare queste figure di carta in forme geometriche altrettanto attraenti. Vediamo come.

La luce

Questo oggetto si ispira chiaramente all'antica arte giapponese oggetto del nostro articolo. Una creazione dalle forme semplici che sprigiona una leggerezza infinita. Disegnata dallo studio parigino Arturas Sargaitis, ci sono diverse proposte per questa tipologia di lampade. Questo oggetto di design “made in France” delizioso e elegante è costruito interamente in polipropilene, un polimero con una buona resistenza alle alte temperatura. Il materiale è stato ripiegato su sé stesso, andando a formare un paralume in stile minimalista.

Una lampada perfetta per un interno semplice dove si vuole arredare con l’illuminazione. Ci teniamo a sottolineare che il materiale è prodotto l'oggetto viene completamente dal riciclo della plastica: un oggetto utile, dall'estetica ricercata e, forse cosa più importante, che rispetta l’ambiente. Un’idea da non perdere.

Trame e geometrie

La graphic designer Marianne Diemer, fondatrice della società Rouge du Rhin ,ci offre una trama complessa per il rivestimento di questa seduta. Il disegno geometrico e colorato con precisione evoca in parte la struttura che c’è dietro l’arte dell’origami.

Le linee pulite e la semplicità grafica di questo oggetto danno vita ad un piccolo complemento d’arredo dall'estetica elegante e ricercata. Inoltre tutti i materiali di cui è composta sono rispettosi della natura!

La reinterpretazione

Ecco una bella reinterpretazione di un classico: il trofeo da esibire. Un oggetto che appartiene al passato, fortunatamente, ma che in questo caso si riprendere valorizzandone al massimo il design contemporaneo che ci ricorda l’origami pieghevole. Questo trofeo in 3D è disponibile in diverse dimensioni e può essere posizionato in varie parti della nostra casa: noi abbiamo pensato ad un salone, ma anche in camera da letto o in sala da pranzo non sfigura per nulla. Questo oggetto è stato progettato dal duo britannico Amy Levinson e Daniel Rose, fondatori nel 2010 dello studio Superfauna.

Acciaio di design

Vi presentiamo Froissé, ossia “schiacciato”, “sgualcito”,  un vaso particolare che nasce dalla collaborazione tra Franck Magnée e l'azienda SAG France. Questo contenitore dalla forme decostruita e dagli infiniti riflessi ci porta alla mente gli angoli e le facce diverse dell’origami. In lamiera d'acciaio verniciato, Froissé è un complemento d’arredo non banale che riesce a caratterizzare l’ufficio o la stanza che lo ospita: elegante, scultureo e moderno.

Il soggiorno creativo

Questo tavolino creato da Gianni Arlia di Primitiv Studio ha la parte superiore in legno massello e i quattro piedini in metallo verniciato. La forma è particolare, complessa ma non troppo, con una trama geometrica molto interessante. Un motivo e dei colori che possono essere abbinati bene con un ambiente creativo e ben decorato.

Per stupire

Big Edmond è una struttura leggera che ha la forma di un teschio. L’ispirazione di base proviene dall'unione di diversi poligoni che vanno poi a formare le varie sfaccettature dell’oggetto, come un grande foglio di carta piegato a modo di origami. La lampada è stata costruita in polipropilene, il che significa 100% di materiali riciclati. È possibile utilizzare Big Edmond per illuminare una stanza fuori dal comune che fa dell’effetto sorpresa il suo punto di forza.

Cosa pensate di questi oggetti?
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!