Terrazza in stile  di MeyerCortez arquitetura & design

Come costruire un portico in soli 7 passi

Paolo Tursi Paolo Tursi
Loading admin actions …

In homify potrete godere di tutto ciò che ha a che fare con l'architettura, il design e la decorazione. Ci piace anche scrivere di progetti fai da te. Con questo tipo di articoli, speriamo di ispirarvi e motivarvi per iniziare un lavoro che vi sta a cuore. 

Ci sono una moltitudine di idee fai da te che vanno dalle cose semplici, come fare un tavolino da un pallet di legno, a cose più complesse come costruire un portico. E 'su quest'ultimo argomento l'articolo di oggi, in cui vi condurremo attraverso i sette passi essenziali per costruirlo.

Innanzitutto è sempre bene ricordare che questo tipo di lavori devono essere fatti in sicurezza e da persone con una buona esperienza e capacità costruttiva e, se è possibile, di accettare l'aiuto di qualche amico volenteroso, per fare prima e fare meglio.

Vediamo insieme i passaggi da seguire.

1. Selezionate il design appropriato

Quando si tratta di portici, come quasi tutto in architettura, la scelta è ampia. È possibile scegliere le piastrelle tradizionali, che danno un tocco di rusticità e di legame con la natura del vostro giardino, così come legno, metallo, alluminio e così via. 

Per quanto riguarda la progettazione, cercate di adattarlo al vostro spazio. Una volta operata una scelta che soddisfi i vostri gusti e le vostre esigenze, stilate un budget per i lavori e recatevi dai fornitori più vicini, per reperire i materiali che vi occorrono.

2. Scegliere il materiale migliore

I materiali più comunemente utilizzati sono la paglia, il legno, le piastrelle e lastre di vetro, nonché coperture laminate. Queste ultime hanno tutte le qualità di robustezza, tenuta del tempo e l'efficienza di una maggiore leggerezza e versatilità.

Scegliete il materiale che meglio si adatti allo stile del vostro giardino, al clima dove vivete e che rispetti il vostro budget.

Lasciatevi ispirare dall'immagine del portico, un progetto dello studio di architetti: MeyerCortez Architecture & Design.

3. Suolo, misure e profondità – Parte I

Prima di iniziare la costruzione, è importante leggere questo:

- Lo stato del suolo è essenziale per garantire la resistenza della costruzione, perciò, come prima cosa, è indispensabile studiarne le proprietà. In caso contrario, si rischierebbe di ottenere un portico inclinato, o peggio, a rischio crollo in condizioni climatiche estreme. 

- Se il terreno nel vostro giardino è solido e compatto, non avrete alcuna preoccupazione. È possibile, tuttavia, unire il portico a una struttura di supporto, per renderlo più resistente.

4. Costruire la struttura

Ora è il momento di pensare a come andrà assemblata l'intera struttura. Il legno è uno dei migliori materiali per costruire la struttura portante, in quanto dona resistenza, durata, forza, sostegno, e soprattutto un bel look.

È necessario, tuttavia, prendersene cura con un'adeguata manutenzione. 

4. Suolo, misure e profondità – Parte II

Al contrario, se il terreno non è compatto, resistente e si caratterizza per essere paludoso, frammentato o troppo umido, è preferibile coprire con un pavimento di cemento armato e cemento refrattario. 

Un altro modo per rafforzare le fondamenta è quello di utilizzare tasselli o ganci, da seppellire nel terreno a circa 70 cm, per mantenere il portico al sicuro indipendentemente dalle condizioni meteorologiche.

5. La copertura

La base è pronta e le colonne in piedi. È arrivato il momento di pensare alla copertura. Il tetto piano è la più semplice da eseguire, ma se si vuole rischiare un po 'di più, si potrebbe considerare un tetto a due falde che conferisce all'edificio un tocco più originale.

6. Inserire delle finestre?

Se si ricerca un portico chiuso, da utilizzare anche d'inverno, allora si deve includere questo passaggio nel progetto: mettere le finestre. A tal fine, dopo il soffitto rinforzato, pianificate degli spazi vuoti in modo da ospitare delle finestre, preferibilmente grandi, che proteggano il clima interno della casa e favoriscano l'ngresso di luce naturale. Per il posizionamento delle finestre, è essenziale calcolare tutte le misure per realizzare questa aggiunta alla struttura.

7. Giardino chiuso o aperto

Spetta a voi decidere se si preferisce avere un portico aperto al giardino o a protezione di una porta. Qualunque sia la vostra decisione, l'importante è avere una struttura che contenga e protegga l'ingresso della casa.

Il materiale scelto per la realizzazione, determinerà la forma e la tipologia dello spazio di cui andrete a godere.

House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!