Una casa arredata con la luce

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
Google+
Loading admin actions …

Lo sappiamo, la luce ha un ruolo dominante nella valorizzazione del design delle nostre abitazioni. Usare le giuste strategie in fatto di illuminazione di interni può infatti porre in risalto le geometrie dell'arredo, se non addirittura trasformarlo: giocando tra le armonie tra luce e ombra, tra pieni e vuoti, i nostri spazi possono così dilatarsi, acquisire eleganza o diventare semplicemente  più accoglienti e famigliari. Ci sono delle volte però in cui il sistema di illuminazione in una casa arriva a superare i limiti di funzionalità ed estetica a cui siamo abituati: ci riferiamo a quando la luce  si fa struttura, elemento costitutivo, se non base portante del progetto stesso.

Oggi vi vogliamo portare in uno stupendo esempio di casa moderna dove la luce, naturale e artificiale, è il pensiero dominante su cui si fonda tutta la sua ideazione, un leit-motiv, che partendo dal soggiorno, si accende sotto i nostri passi, muovendosi con leggerezza per tutte le  stanze.

Un soffitto che dialoga con lo spazio

La purezza accecante di un interno total white ci accoglie subito nel soggiorno, invitandoci a prendere posto su un comodo divano colorato da un rosso brillante. Eccetto questo esuberante elemento, tutti i pezzi dell'arredo sono stati scelti in bianco, inserendosi perfettamente nella filosofia luministica di questa abitazione: la luce come protagonista assoluta. Le radiazioni luminose, naturali e artificiali concorrono in ugual parte a definire uno spazio fluido e arioso, dove non esistono compromessi di ordine estetico. Con sorpresa ci accorgiamo poi che gran parte del merito di questa atmosfera, accogliente e sofisticata allo stesso tempo, va all'articolazione spaziale del soffitto, aperto e ritmato da forme dal taglio irregolare ma estremamente interessante.

Osserviamo dunque un po' meglio le curiose forme che diffondono con tanta armonia l'illuminazione in tutto l'ambiente: all'irregolarità di queste infatti fa da contrappunto la regolarità con cui la luce è equamente distribuita in tutto il soggiorno. Il soffitto  è attraversato da lucidi corpi illuminanti  incassati a scomparsa, che hanno la funzione di reinventare l'ambiente interno  sempre in modo diverso e che ci ricordano, nelle loro morbide espansioni gravitate verso terra, alcune delle composizioni  molli  del famoso pittore spagnolo Salvador Dalì. Queste  forme hanno una duplice utilità: di giorno contribuiscono ad amplificare gli effetti della luce naturale, aprendo lo spazio, e di notte creano un percorso ideale che ci guida con originalità nelle varie zone  del primo piano. Il tutto è gestito da un sistema domotico intelligente, basato sull'illuminazione a led, facendo sì che all'eleganza e al fascino si accompagni anche il risparmio energetico.

Soffermandoci ancora sul soffitto abbiamo occasione di ricordare l'importanza che in questa casa è stata data ai materiali riflettenti, come ad esempio il cartongesso opaco, su cui notiamo delle forme luminose che ci incuriosiscono. Di che cosa si tratta?

Una scalinata di luce e design

Ombre di luce naturalmente, proiettate da gradini  in vetro sabbiato e  satinato, le cui azzurre trasparenze sono anch' esse vivificate dall'illuminazione a led.  La forma sinuosa della scalinata, una piccola scultura di collegamento tra i due piani, è così resa responsabile dell'arredo, partecipando all'originalità d'insieme di questi interni.

Seguiamo allora le curve interessanti dello scheletro portante  della scala, realizzato in ferro bianco. I nostri passi seguono quella che potremmo definire una scia luminosa che ci guida alla zona notte.

Il cielo in una stanza

È il titolo di una famosa canzone, che non ci dispiace utilizzare per descrivere la particolarissima atmosfera creata in questa camera da letto. Una falda retroilluminata e tempestata da micro led si inserisce infatti in un grande spazio azzurro aperto sul soffitto, dandoci l'impressione di essere trasportati quasi in una nuova dimensione dove arredamento contemporaneo e note nostalgiche- come la delicata carta da parati sul muro- si sposano in un incontro perfetto.

Vi è piaciuto questo progetto tutto italiano? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!