6 idee per rendere una cucina bianca meno noiosa

Sara Omassi Sara Omassi
Google+
Loading admin actions …

In una cucina contemporanea il bianco è senza dubbio un colore intramontabile, un classico senza tempo: luminoso, nitido, puro e di facile adattabilità anche con le soluzioni più eccentriche. E’ un colore in grado di esaltare le proprietà di qualsiasi tipo di pavimento e si sposa bene con ogni finitura delle pareti. Nelle cucine moderne si ricorre spesso al bianco per esaltarne la purezza delle linee e i pochissimi decori; le ante lisce e laccate, spesso senza maniglie o con elementi a gola per le aperture completano il tutto con affascinanti giochi di chiaro-scuro che valorizzano le masse e i volumi, coniugando perfettamente funzionalità ed estetica. A volte, la scelta di un look total white può sembrare un po’ radicale e il timore di un effetto freddo e impersonale può scoraggiare anche i più temerari. 

Per questo vi presentiamo di seguito alcuni suggerimenti per arricchire la vostra cucina bianca con una bella dose di personalità.

1. Utilizzare una vernice lavagna

Appartamento ad Ostiense - Roma: Cucina in stile in stile Moderno di Archifacturing
Archifacturing

Appartamento ad Ostiense – Roma

Archifacturing

Da sempre il black and white è un accostamento di grande successo. E se per una volta alleggerissimo il contrasto utilizzando una vernice effetto lavagna..? Anche una vecchia porta scorrevole che divide la vostra cucina dal resto della casa potrebbe diventare una superficie sempre mutevole, su cui scrivere la frase della settimana, far divertire i vostri bambini o semplicemente annotare la lista della spesa!

2. Dare una tinta diversa alle pareti

Giocare con i contrasti di colore è un modo semplice ed efficace per dare risalto alle superfici chiare e sottolineare i cambi di piano. In questo progetto la lunga fascia di muro che divide i pensili dal piano di lavoro è stata trattata con della resina gialla lucida, un materiale impermeabile e facilmente pulibile, che fa risaltare il bianco matte di ante e cassetti. Anche la fascia di parquet immediatamente a ridosso della cucina è stata trattata con del nero glossy, lasciando la texture originale del legno solo in corrispondenza del tavolo.

3. Utilizzare mattoni a vista

Se avete la fortuna di vivere in una casa del centro storico, in cui la muratura è realizzata in mattoni, non lasciatevi sfuggire la possibilità di recuperare questo bellissimo materiale. Dopo una semplice ripulitura potrete scegliere di lasciarlo del colore originale, oppure trattarlo con una pittura coprente per conservare la sua inconfondibile texture che darà certamente un tocco magico alla vostra cucina.

4. Organizzare un tavolo da pranzo con sedie diverse

MACHIAVELLI: Cucina in stile in stile Industriale di MOB ARCHITECTS
MOB ARCHITECTS

MACHIAVELLI

MOB ARCHITECTS

Se la vostra cucina bianca vi ha stancato e siete alla ricerca di qualche idea per rinnovarla con il minimo sforzo, allora potete iniziare dalle sedie del tavolo da pranzo: che le scegliate da un catalogo di design, oppure sul banco di qualche mercatino dell’usato, l’importante è che siano tutte diverse!

5. Introdurre qualche elemento retrò

IRIS BIANCA:  in stile  di AURORA CUCINE
AURORA CUCINE

IRIS BIANCA

AURORA CUCINE

In una cucina bianca, quello che farà la differenza nello scongiurare un effetto anonimo e monotono, sarà la cura nella scelta e nel posizionamento dei giusti complementi d’arredo. Posizionare qualche elemento dal gusto retrò, come delle sedie in ferro battuto, uno specchio dalla cornice riccamente decorata o un paralume con la base in ceramica cesellata, faranno della vostra cucina total white in stile country un ambiente sobrio ed accogliente.

Interessati all'argomento? Lasciate un commento!
House 1: Camera da letto in stile In stile Country di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!