6 segreti per vivere bene in un monolocale

Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

6 segreti per vivere bene in un monolocale

Giuseppe Solinas – homify Giuseppe Solinas – homify
Cucina eclettica di Design Eclettico
Loading admin actions …

In questo Libro delle Idee ci occuperemo di una tipologia di unità abitativa che ai nostri giorni è sempre più comune e richiesta: quella del monolocale. La questione dei limiti degli spazi a disposizione è naturalmente in primo piano in questo caso, e necessita di trovare soluzioni intelligenti ed efficaci.

Saper sfruttare ogni centimetro dei volumi a disposizione, infatti, diventa fondamentale nel caso del monolocale. Di fondamentale importanza è quindi trovare una sintesi funzionale tra esigenze spaziali e abitative, e quindi la ricerca di complementi di arredo capaci di essere multifunzionali e di trasformarsi a seconda delle esigenze.

Come vedremo, allora, bisognerà scegliere mobili capaci di racchiudere più funzioni, di essere duttili o trasformabili con pochi gesti, perché l'ambiente del monolocale possa essere efficiente e allo stesso tempo confortevole e accogliente per chi lo vive quotidianamente.

Vediamo insieme come fare.

1. Sfruttare le pareti di separazione

la zona giorno Soggiorno moderno di MIROarchitetti Moderno
MIROarchitetti

la zona giorno

MIROarchitetti

Per definizione il monolocale deve saper raccogliere in un unico spazio tutte le funzioni e gli elementi che normalmente sono presenti in ambienti differenti e separati della casa. Nel caso del monolocale, però, non si deve necessariamente rinunciare a una divisione degli spazi.

Come nel caso che vediamo, proposto da MiroArchitetti, la separazione tra zona giorno e la camera da letto è introdotta attraverso delle pareti aggiuntive, capaci però non solo di dividere, ma anche di essere sfruttate per dare vita a un piccolo armadio a muro e a una libreria.

In questo modo tutti i volumi a disposizione sono sfruttati in maniera funzionale ed efficiente per dare vita a uno spazio raccolto ma che non rinuncia a creare un senso di casa in tutto e per tutto.

2. Cercare l'essenzialità

In uno spazio raccolto e dai volumi limitati come quello del monolocale la ricerca dell'essenzialità rappresenta una strada quasi obbligata. Non c'è infatti spazio per decorazioni o oggetti la cui presenza sia fine a sé stessa e non funzionale a dare vita a uno spazio efficiente e confortevole.

Pochi elementi ben scelti, allora, saranno capaci di individuare le diverse aree del monolocale. Come vediamo, può bastare una poltrona con un elegante poggiapiedi associata a una libreria ricavata in una nicchia della parete a determinare l'area living del monolocale.

3. Creare uno spazio multifunzionale e confortevole

Un monolocale moderno e versatile Cucina moderna di Mosaic del Sur Moderno
Mosaic del Sur

Un monolocale moderno e versatile

Mosaic del Sur

Essere confortevole e multifunzionale rappresentano quasi degli imperativi per il monolocale. Una cucina come quella che vediamo, infatti, grazie alla presenza di una parete trasparente apposita può riuscire a ospitare anche la doccia. Flessibilità e duttilità possono dare vita a uno spazio insieme bello e pratico.

4. Sfruttare i mobili multiuso

Monolocale trasformabile Studio moderno di Gentile Architetto Moderno
Gentile Architetto

Monolocale trasformabile

Gentile Architetto

La presenza di complementi di arredo multiuso è quasi imprescindibile in alcuni monolocali. E allora scegliere mobili che si possano trasformare, che sappiano essere allo stesso tempo scrivania e letto a seconda delle esigenze, come nel caso permette di sfruttare al meglio il poco spazio a disposizione.

5. Non rinunciare a un tocco di verde

soggiorno dopo di Charming Home
Charming Home

soggiorno dopo

Charming Home

Le piante troppo spesso sono viste come un elemento al quale rinunciare subito visti i limiti dello spazio a disposizione. E invece possono costituire quel tocco che rende arioso e confortevole l'ambiente, da usare sia come elemento decorativo che come elemento naturale di raccordo e separazione.

6. Creare uno spazio ricco di calore

Portare calore in uno spazio limitato è un modo per volgere i limiti a favore dell'ambiente. Per farlo può bastare davvero poco, dalla scelta di porre in un angolo una seduta supplementare, a quella dei tessuti di rivestimento, a quelle relative all'illuminazione. Una lampada nell'angolo giusto può illuminare e allargare lo spazio, rendendolo più arioso.

Siete interessati all'argomento? Scoprite anche:Come sfruttare al massimo gli spazi di un vecchio monolocale.E adesso tocca a voi.Diteci cosa ne pe...
House 1 Camera da letto rurale di Opera s.r.l. Rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!