Lo stile urban: 15 foto per un salto nella New York degli anni '50

Laura Sordi Laura Sordi
Studio ro+ca Soggiorno in stile industriale
Loading admin actions …

Lo stile metropolitano o stile urban è una tendenza d’arredo che da qualche anno ormai sta conquistando moltissimi architetti e decoratori d’interni grazie al suo gusto contemporaneo arricchito da atmosfere metropolitane ed industriali. Esso infatti è considerato una declinazione del più generale industrial style nato in America negli anni ‘50 con la necessità di recuperare e riutilizzare vecchie fabbriche e magazzini in disuso, trasformandoli in spazi abitativi. Negli anni ‘60 questi luoghi dismessi cominciarono a catturare l’attenzione di numerosi artisti newyorkesi che ne fecero i luoghi della loro produzione artistica. Con il passare del tempo questo stile ha acquisito un successo talmente grande da estendersi anche alle abitazioni nate come luoghi puramente residenziali dando origine appunto al sopra menzionato urban style, adatto ad una vita più moderna, e che si contraddistingue dall’industriale per le caratteristiche di minimalismo, essenzialità e morbidezza delle linee. Arredare la casa in stile urban ti permette di realizzare degli ambienti di tendenza, mantenendo allo stesso tempo un clima caldo e accogliente. È uno stile particolarmente flessibile, in quanto può essere impiegato facilmente in residenze private, uffici o negozi ed è adatto sia ad ambienti cittadini che rurali. Sia i materiali architettonici che l'arredamento devono avere un forte richiamo alla città per colore e struttura. I materiali utilizzati sono spesso riciclati: il filo conduttore di questi spazi è il connubio tra moderno e retro. Lo stile urban si esprime quindi come un mix tra modernità e vintage. A livello di scelte progettuali, questo significa rispettare al meglio lo stato originario dei luoghi, rinunciando a superfici rifinite a favore di materiali ed effetti grezzi. Ecco qualche consiglio su come ricreare le ambientazioni delle grandi città fra le mura domestiche.

 


Il suo habitat naturale: ambienti spaziosi e open-space

L’arredo in stile urban trova la sua massima espressione in ambienti ampi e spaziosi, come loft, open-space e appartamenti normalmente soppalcati, ricavati da officine o magazzini ormai dismessi e riadattati. Ogni stanza deve dare un’immediata sensazione di ariosità: per ottenere quest’effetto, sono preferibili ambienti unici, all'interno dei quali lo sguardo dell’osservatore può spaziare liberamente dovunque. 

 



I colori dello stile metropolitano

Per quanto riguarda i colori, le tinte prevalenti sono quelle dei materiali, quindi toni neutri come il grigio, il beige, il nero, il marrone e il metallizzato, accostati ai legni naturali e consumati. Questi si trovano di solito sulle pareti o sui pavimenti creando un contrasto con i mobili o i complementi d’arredo dai colori accesi, come il giallo e il rosso.


Luce naturale: il più possibile

The Islington N1 Kitchen by deVOL deVOL Kitchens Cucina in stile classico Verde
deVOL Kitchens

The Islington N1 Kitchen by deVOL

deVOL Kitchens
Gli spazi arredati secondo lo stile urban sono caratterizzati da ampie vetrate e finestre con infissi semplici e minimali in ferro. In generale, la luce deve essere abbondante in modo da poter bilanciare i colori scuri tipici dello stile.

Impossibile non conoscere le tipiche lampade industriali

Nonostante le ampie finestre, l’illuminazione artificiale gioca sempre un ruolo molto importante. Gli apparecchi principali illuminanti sono in metallo e molto vistosi e vengono spesso accompagnati da faretti di vario genere.


Pavimentazioni urban

A dominare le scene sono pavimenti in cemento o in resina. Per chi pensa che questi materiali siano troppo simili a quelli di magazzini o fabbriche, anche il cotto è perfetto per riprodurre un’originale atmosfera industrial conferendo quel tocco di calore ad accoglienza in più.



Metallo sì, ma con moderazione

Scala di collegamento al soppalco ARCHILOCO studio associato Ingresso, Corridoio & Scale in stile industriale
ARCHILOCO studio associato

Scala di collegamento al soppalco

ARCHILOCO studio associato

 

Il metallo fa da padrone nell’arredamento in stile urban: lo troviamo ad esempio nei profilati di acciaio e nei bulloni a vista. Bisogna tenere a mente che questo tipo di materiali può portare facilmente ad ambienti troppo freddi, che è bene addolcire con opportune soluzioni: ad esempio, un parquet come pavimento, divani dai colori caldi o mobili in legno dalle linee morbide.


Travi lasciate in vista…

Loft Stile Industriale Dr-Z Architects Soggiorno in stile industriale
Dr-Z Architects

Loft Stile Industriale

Dr-Z Architects

Elemento tipico di questo stile sono le travi a vista, che siano queste di legno, cemento o acciaio. Purtroppo, l'inserimento di questi elementi comporta dei lavori molto complessi e generalmente è meglio rinunciarvi se non sono già presenti all'interno della struttura. 


… e tubature anche

Scala interna legno/metallo studiolineacurvarchitetti Scale Legno Grigio
studiolineacurvarchitetti

Scala interna legno/metallo

studiolineacurvarchitetti

Un vero must dell’arredamento urban sono anche gli impianti a vista: condotte e tubi non andrebbero nascosti, ma questo purtroppo non sempre è possibile. 


Simbolo indiscusso dell'urban style: i mattoni in vista

Shell libreria a parete Damiano Latini srl Soggiorno moderno Ferro / Acciaio Nero
Damiano Latini srl

Shell libreria a parete

Damiano Latini srl

Per quanto riguarda le pareti, tipici dell'edilizia civile americana, insieme al calcestruzzo, sono i muri di mattoni a vista, lasciati del loro colore rosso naturale o pitturati di bianco.

 


Dettagli per un urban style perfetto

I temi da utilizzare per l’arredamento urban sono senz’altro quelli della città e della strada. Per decorare le pareti, ottime sono le stampe di paesaggi cittadini, in particolare le skylines di famose città americane come New York, Chicago e San Francisco, a creare una sorta di finestra sul mondo metropolitano all'interno della nostra casa. Oltre a queste, quadri astratti di autori contemporanei, stampe fotografiche in bianco e nero, vecchie macchine da scrivere o per cucire, antichi bauli o orologi da parete e manichini. E ancora, scritte di writers sconosciuti e graffiti, vecchi manifesti stracciati e scoloriti di grandi pubblicità. 

 


I mobili e gli arredi

Dettaglio mobile TV Essestudioarch Soggiorno moderno
Essestudioarch

Dettaglio mobile TV

Essestudioarch

Gli arredi tipici dello stile industriale, per definizione, cercano di avvicinarsi il piu possibile a quello degli stabilimenti produttivi. Ritroviamo così un design estremamente semplice, caratterizzato da linee nette e decise e materiali poveri, ma allo stesso tempo duri e resistenti come il legno, il cemento e il metallo. La semplicità degli arredi si coniuga con decorazioni ricche di eleganza e dal design ricercato: pochi oggetti, ma di classe, in modo da vivere un ambiante in maniera confortevole. Anche i mobili in stile shabby chic o provenzale sono buoni per creare contrasti delicati e restituire calore ad ambienti urban troppo freddi.


Scale e soppalchi a volontà

Un elemento architettonico molto utilizzato in questo stile sono le scale, spesso a vista per mantenere la sensazione di apertura degli spazi e l'effetto minimal


Urban style anche per il bagno

Guest bathroom Vemworks llc Bagno in stile industriale Piastrelle Rosso
Vemworks llc

Guest bathroom

Vemworks llc

Nel replicare ambientazioni più industriali, i bagni sono caratterizzati da piastrelle a vista simili a mattoni di colore rosso che rendono l’atmosfera chic, conservando un sapore leggermente retro. Giocare sui contrasti fra il nero ed il bianco, oltre ai metalli che rendono più luminoso e spazioso la stanza, caratterizzata in passato da dimensioni piuttosto ridotte.


Materiali naturali, grezzi e resistenti

I materiali piu utilizzati sono il ferro, l’acciaio, il cemento, la pietra e il legno grezzo,soprattutti in listoni, che dona quel minimo di calore a tutto il resto. Un altro materiale molto impiegato è la pelle, in particolare la pelle martellata, che viene utilizzata per il rivestimento di divani e poltrone, conferendo un tocco naturale e caldo all’ambiente


Una versione più sofisticata: l'urban chic

Per arredamento urban chic si intende il tipico stile minimalista ed essenziale, ma al contempo ricercato, grazie all'inserimento di elementi più sofisticati come ad esempio la tappezzeria in velluto o i lampadari in cristallo a contrasto con gli elementi grezzi che caratterizzano il resto.

 


Cosa ne pensi di questo stile di gran tendenza? Facci sapere in un commento!

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!