Riscaldamento a Parete: Vantaggi dei Pannelli Radianti in 16 Foto

Federica Bruno – homify Federica Bruno – homify
Ristrutturazione fienile sulle Dolomiti - impianto elettrico e riscaldamenti a pannelli radianti Monico Impianti Soggiorno rurale Legno Effetto legno
Loading admin actions …

Al giorno d’oggi sono innumerevoli le soluzioni riscaldanti tra cui è possibile scegliere. Abbiamo deciso di parlarvi di una soluzione in particolare, amata da moltissimi architetti di tutto il mondo e preferita da interior designer sia per la praticità che per le capacità estetiche: il riscaldamento a parete

Il riscaldamento a parete, composto da speciali pannelli radianti, permette di raggiungere infatti importanti benefici dal punto di vista del comfort termico e del risparmio energetico

Se sei indeciso tra le diverse tipologie di riscaldamento, scopri le potenzialità dei pannelli radianti e le possibili applicazioni: riscaldamento a parete elettrico, oppure a soffitto o il più classico (e conosciuto) riscaldamento a pavimento. 

Leggi i pro e i contro degli impianti di riscaldamento a parete e valuta l’opzione perfetta per te: scopriremo tutto ciò che c'è da sapere sui pannelli radianti e sulle applicazioni in ambito domestico!

1. I pannelli radianti: come funzionano

Pareti riscaldate LAB44 Srl Pareti & Pavimenti in stile moderno
LAB44 Srl

Pareti riscaldate

LAB44 Srl

Iniziamo con una piccola premessa riguardo i pannelli radianti. Questa sofisticata tecnologia utilizza il calore che proviene dalle tubazioni, generalmente situate dietro le superfici dell’ambiente che hanno l’obiettivo di riscaldare.

Questi pannelli radianti possono essere installati a pavimento, a soffitto o a parete. In questo Libro delle Idee ci concentreremo sul sistema di riscaldamento a parete, valutando però anche altre splendide proposte per la casa o per gli ambienti commerciali.

Una nota positiva dei pannelli radianti e del riscaldamento a parete? Il fatto che il sistema è completamente invisibile, ma incredibilmente potente!

2. I vantaggi del riscaldamento a parete

Casa in paglia a Chamois: benessere in alta montagna Novello Case in Legno Pavimento Legno Marrone
Novello Case in Legno

Casa in paglia a Chamois: benessere in alta montagna

Novello Case in Legno

Iniziamo subito con il precisare quali sono i vantaggi di un impianto di riscaldamento a parete. Ti stupirà sapere che sono molti i benefici di un impianto di riscaldamento a parete: esso, infatti, sa distribuire in modo continuo e omogeneo il calore in tutto l’ambiente da riscaldare. Riduce al minimo la formazione di muffa e contrasta problemi quali umidità e condensa. 

3. Altri vantaggi del riscaldamento a parete

Ristrutturazione appartamento Roma GM Tecnoedil Case classiche
GM Tecnoedil

Ristrutturazione appartamento Roma

GM Tecnoedil

Uno dei vantaggi più importanti del sistema di riscaldamento a parete è sicuramente il risparmio garantito dal punto di vista energetico. Grazie alla stessa struttura di tubazioni, potrai unire l’utile al dilettevole, riscaldando oppure raffreddando gli ambienti della tua casa.

Il risparmio in bolletta sarà notevole e ciò si trasformerà in benessere per te, per la tua famiglia ma anche per l’ambiente circostante!

4. Dove vengono posizionati i pannelli radianti

Sala da pranzo giuseppemarotta Sala da pranzo moderna
giuseppemarotta

Sala da pranzo

giuseppemarotta

A seconda del luogo in cui preferirai inserire il tuo nuovo impianto di riscaldamento, i pannelli radianti verranno posati direttamente sopra le pareti, il soffitto o il pavimento. Proprio come l’impianto di riscaldamento a pavimento, anche l’impianto di riscaldamento a parete prevede l’utilizzo di resistenze posate direttamente sulla parete e coperte da uno strato di intonaco (generalmente in argilla). 

5. Serpentine e resistenze

L’impianto di riscaldamento a parete funziona grazie a speciali resistenze, oppure da serpentine. Le resistenze vengono riscaldate mediante l’energia elettrica, mentre le serpentine presuppongono l’utilizzo dell’acqua riscaldata tramite caldaia, pompe di calore o pannelli fotovoltaici.  

6. Anche in pareti in cartongesso

Radiant White ristrutturami Soggiorno minimalista
ristrutturami

Radiant White

ristrutturami

Anche se l’impianto di riscaldamento a parete viene generalmente inserito all’interno di pareti che danno verso l’esterno, non è raro che esso venga posato presso pareti interne, anche in cartongesso. Le serpentine e le resistenze, man mano che vengono riscaldate, raggiungono la temperatura impostata irraggiando a loro volta il calore in modo uniforme in tutto l’ambiente.

7. Posa facile

Ristrutturazione di un antico fienile Monico Impianti Soggiorno rurale Legno Effetto legno
Monico Impianti

Ristrutturazione di un antico fienile

Monico Impianti

Il riscaldamento a parete è molto semplice da posare, anche perché i pannelli radianti possono essere ricoperti da un intonaco e non hanno bisogno, come nei casi di riscaldamento a pavimento, di un rivestimento specifico.

8. Distribuzione veloce del calore

La posa semplificata e la copertura con intonaco rende molto più efficace il sistema di riscaldamento a parete, poiché tale impianto è così molto più capace di distribuire il calore in modo immediato. Il calore deve passare semplicemente attraverso l’intonaco, e non attraverso altre superfici maggiormente spesse o resistenti.

9. Irradiazione migliore

Radiant White ristrutturami Bagno minimalista
ristrutturami

Radiant White

ristrutturami

Un altro vantaggio del riscaldamento a parete consiste nel sistema di irraggiamento del calore. Essendo installato lungo una superficie più ampia e verticale, il riscaldamento a parete non proviene mai dal basso, ma da tutta l’altezza della parete. Che ne pensi di inserire un riscaldamento bagno a parete? Potrebbe essere una soluzione davvero adeguata se disponi di uno spazio molto ampio, ma è perfetta anche per superfici minime!

10. Aria più salutare

Radiant White ristrutturami Cucina minimalista
ristrutturami

Radiant White

ristrutturami

Il sistema di riscaldamento a parete, infine, rende l’aria delle camere decisamente più salubre. Se si scelgono i classici caloriferi, infatti, si dovrà preventivare una maggiore quantità di umidità, muffa e polvere nell’aria. Il riscaldamento a parete evita tutti questi svantaggi e, anche se spento, continua a irradiare calore per alcune ore. 

11. Non solo riscaldamento

L’impianto di riscaldamento a parete, funzionando mediante pannelli radianti, può essere utilizzato sia per riscaldare che per rinfrescare gli ambienti. Il sistema è molto semplice: invece di far circolare acqua calda lungo i pannelli radianti, si può scegliere l’opzione raffrescamento con la conseguente circolazione di acqua fredda presso gli stessi pannelli. 

12. Minor impatto ambientale

Soggiorno vista sul divano Arch. Sorbo Soggiorno classico Legno Beige
Arch. Sorbo

Soggiorno vista sul divano

Arch. Sorbo

Gli impianti di riscaldamento a parete, essendo decisamente meno onerosi del classico termosifone, ti permetteranno di effettuare una scelta più ecosostenibile. L’impatto sull’ambiente è inferiore rispetto alle classiche alternative riscaldanti, anche perché ti permetterà di ridurre drasticamente la spesa e il consumo energetico. 

13. Requisiti per il riscaldamento a parete

Skema: Works Skema Pareti & Pavimenti in stile moderno
Skema

Skema: Works

Skema

Per poter installare un impianto di riscaldamento a parete, è importante assicurarsi che la casa disponga di determinati requisiti strutturali. L’edificio dovrà essere infatti ben isolato: in caso contrario, il fenomeno della dispersione del calore rappresenterà uno svantaggio non da poco!

14. L’importanza dell’arredamento

restauro irpino fumante Bagno moderno
fumante

restauro irpino

fumante

Se hai deciso quindi di installare un impianto a pannelli radianti a parete o a soffitto, sappi che bisognerà adattare anche l’arredamento in funzione di un’ottimizzazione energetica. Grandi mobili posizionati a parete, tra cui pareti attrezzate, librerie e tanto altro ancora, sarebbero un inutile blocco al calore irradiato dal sistema di riscaldamento a parete.

15. Riscaldamento elettrico a parete

Fusion Scandinavian Living Mario Bernaudo Soggiorno in stile scandinavo Beige
Mario Bernaudo

Fusion Scandinavian Living

Mario Bernaudo

Parliamo adesso del sistema di riscaldamento elettrico a parete. Questo speciale impianto permette di sfruttare l’energia elettrica per la produzione di calore, distribuito mediante i pannelli situati sotto l’intonaco della parete. Questo impianto di riscaldamento a parete elettrico trasforma i raggi infrarossi in calore. In genere il sistema prevede l’utilizzo di un cavo in fibra di carbonio e può essere coperto da materiali quale gesso, intonaco classico o cartongesso. 

16. Benefici del riscaldamento a parete elettrico

Ingresso e parete sanitari _ Bagno zona giorno AG Interior Design Bagno moderno Piastrelle Ambra/Oro
AG Interior Design

Ingresso e parete sanitari _ Bagno zona giorno

AG Interior Design

Anche il sistema di riscaldamento elettrico a parete assicura diversi vantaggi. Primo tra tutti, la temperatura uniforme garantita a ogni ambiente della casa. Inoltre, questo impianto evita il fenomeno di risalita delle polveri. Occorrerà però pensare anche in questo caso all’arredo giusto: accostare mobili troppo grandi alle pareti calde non è una buona idea, perché si riscalderebbe solo il mobile e il calore dovrebbe passare anche attraverso il mobilio per poter garantire ottime performance ambientali!

Se vuoi qualche idea in più riguardo le tipologie di pavimento più adeguate allo stile della tua casa, allora guarda anche questo altro articolo. Scopriremo ben 32 pavimenti moderni perfetti per ogni ambiente domestico!


Commenta qui in basso per chiedere maggiori informazioni sui pannelli radianti!

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!