Dalla Casa al Giardino, Come Utilizzare i Divisori in Legno in 10 Idee

Silvia parmeggiani Silvia parmeggiani
Monolocale 35 mq APrenderingstudio di Eleonora Aonzo Cucina piccola Legno Marrone
Loading admin actions …

Chi ha un open space lo sa: lo spazio ampio, senza limiti, è davvero bello, ma ogni tanto riuscire a delimitare le zone è fondamentale. Cosa fare allora per rispondere a questa esigenza? Senza ricorrere alla muratura e all'edilizia, si possono utilizzare dei divisori in legno sia a colonna per un effetto vedo-non vedo interessante sia pieni, in modo da creare un nuovo ambiente.

Utili per separare e delimitare gli spazi o per creare anche solo un angolo di privacy, i divisori in legno sono sempre più utilizzati sia all'interno della casa che nel giardino. Lo scopo è lo stesso, lo stile, ovviamente, cambia rispetto all'ambiente. 

E allora vediamo subito come utilizzare divisori in legno, listelli e pareti divisorie per la vostra casa: partendo dall'interno per poi andare verso l'esterno. 

Divisori in legno per interni: l'effetto mensola divide senza creare barriere

Camera da Letto Dr-Z Architects Camera da letto moderna
Dr-Z Architects

Camera da Letto

Dr-Z Architects

Se lo scopo è quello di dividere la zona notte dalla zona giorno in un piccolo appartamento open space, si può optare per dei divisori in legno per interni. In questo progetto, per esempio, la stanza della casa è stata separata a metà con un divisorio in legno su misura, aperto nella parte alta e dotato di mensole in legno e faretti led integrati. In questo caso si isola la metà della stanza adibita a salotto con l'altra metà in cui c'è la camera da letto, il tutto ottimizzando anche lo spazio. 

Pareti divisorie in legno pieno: l'idea di design per dividere gli spazi

Soggiorno - Parete divisoria gianluca valorz architetto Soggiorno moderno Legno Bianco
gianluca valorz architetto

Soggiorno – Parete divisoria

gianluca valorz architetto

Nella foto l'architetto ha escogitato un modo per inserire una parete divisoria in legno per un uso più razionale dello spazio rispetto alla disposizione dei locali senza apporre un radicale cambiamento del sistema distributivo. In questo modo il piccolo appartamento, un po' frammentato negli ambienti, accompagna lo sguardo direttamente verso il soggiorno. Un ambiente, quest'ultimo, concepito come uno spazio unico e luminoso a diretto contatto con la cucina. L'idea di inserire le pareti divisorie in legno pieno rispecchia la semplicità dell'ambiente. 

Legno e maioliche: combinazione perfetta per piccoli divisori

Patchwork Kitchen ST104 Cucina moderna Piastrelle
ST104

Patchwork Kitchen

ST104

Per separare due spazi, come ad esempio una cucina dalla sala da pranzo, si può giocare con piccoli divisori. In questo caso, è stato utilizzato un semplice muretto che separa la zona cottura dalla zona pranzo che spicca, però, su tutto l'ambiente, dandogli carattere. 

Listelli legno per interno, semplici e con un tocco green

I listelli di legno sono perfetti per separare gli ambienti senza creare un muro divisorio. Ovviamente, questi si possono posizionare su un muretto o collocarli sul pavimento per farli arrivare fino al soffitto, facendo attenzione di lasciare un po' di spazio tra una listello e l'altro. L'idea in più? Aggiungere piccoli spazi in legno per contenere vasi di fiori sempre verde o piccole piante tropicali per interni per un effetto stupefacente. 

Listelli in legno per dividere la cucina dal salotto

Cucina con isola Mezzettidesign Cucina attrezzata Legno Bianco
Mezzettidesign

Cucina con isola

Mezzettidesign

I listelli di legno possono essere una soluzione interessante anche per chi ha una cucina moderna e vuole cercare di dividerla dal soggiorno. In questo caso i listelli di legno riprendono i colori scuri della cucina e si inseriscono perfettamente nell'ambiente. Un tocco di classe da copiare. 

Zona notte e giorna giorno: come usare pareti e listelli in legno

Se in un piccolo appartamento zona giorno e notte convivono in un'unica stanza si può optare per un saggio utilizzo dei listelli in legno. In questo modo i listelli schermano il letto dall'area divano senza, però, togliere luce all'ambiente. All'ingresso, invece, la cucina ad angolo è separata con un piccolo muro in cartongesso che arriva a meno di metà stanza. Un'idea interessante che, in questo caso, si presta bene anche ad una soluzione con pareti a righe.

Dalla camera al giardino: come usare i divisori in legno

Garden Room Earth Designs Giardino moderno
Earth Designs

Garden Room

Earth Designs

I divisori in legno possono essere una bella idea da copiare anche per il giardino, magari per separare un'area gioco oppure per delimitare un'area relax. Ovviamente occorrerà progettare una struttura adatta agli esterni, ma l'effetto finale potrebbe essere simile a questo progetto realizzato da uno studio di design per un ristorante con spazio esterno. In questo caso gli spazi sono delimitati da scaffalature alla cui base si trova una panca fissa. Per una casa privata il concetto può essere ripreso o modificato, tenendo le panche e inserendo nei vani oggetti utili o piante.

Divisori in legno per giardino, perfetti per chi vuole privacy

Dettaglio piscina Essestudioarch Giardino con piscina
Essestudioarch

Dettaglio piscina

Essestudioarch

Chi ha un giardino confinante con un'altra abitazione lo sa: vivere con un po' di privacy e non dover farsi vedere dai vicini è una necessità. Per questo i divisori in legno per giardino sono la soluzione economica e giusta per creare un piccolo muro, per prendere distanza e separare gli spazi. Un'idea potrebbe essere quella di riempire lo spazio di fiori colorati e piante rampicanti, proprio come si può notare in questo progetto. 


Recinzioni giardino in legno: utili a delimitare gli spazi con naturalezza

Per delimitare un cortile o una zona esterna si può ricorrere alle classiche recinzioni giardino. Meglio optare per una soluzione in legno, magari con pannelli naturali come questi della foto: classici, ma bellissimi.  

Divisori in legno per giardino: i vasi con le piante sono un'idea da valutare

Grandi vasi in legno da riempire con bellissime e rigogliose piante verdi sono una soluzione per esterni di lusso. Chi vuole ricreare, quindi, nel suo angolo di giardino uno spazio in cui chiacchierare con gli amici, magari con tavoli e divanetti, può copiare questa bella idea e usare divisori legno per giardino con vaso. Il tocco in più? La stufetta per l'inverno: in questo modo lo spazio si potrà sfruttare tutto l'anno. 

Frangivista, uno spazio in giardino protetto da sguardi indiscreti

Gazebo KIOSK in legno impregnato 437 x 437 cm con frangivista ONLYWOOD Giardino classico Legno
ONLYWOOD

Gazebo KIOSK in legno impregnato 437 x 437 cm con frangivista

ONLYWOOD

Come ultima soluzione per il giardino puoi valutare i frangivista in legno. Si tratta di pannelli realizzati con legno pieno che non lasciano buchi tra uno spazio e l'altro e che, proprio per questo, sono l'ideale per chi vuole proteggersi da sguardi indiscreti. Indicati, come in questa foto, anche come chiusura per due lati del gazebo. 

Divisori in casa o in giardino: quali preferisci?

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!