Richiedi preventivo

Il numero non è valido. Controllare per favore il codice del paese, il prefisso e il numero telefonico.
Facendo clic su 'Invia' confermo di aver letto Privacy e accetto che le mie informazioni siano elaborate per rispondere alle mie richieste.
Nota: puoi revocare il tuo consenso inviando un'email a privacy@homify.com

Le piastrelle per cucina: moderne e utili

Silvia Reguzzi Silvia Reguzzi
Loading admin actions …

Le piastrelle per cucina devono avere delle caratteristiche particolari. L'ambiente cucina infatti è uno dei più vissuti della casa e la famiglia vi passa molte ore durante la giornata. Inoltre è qui che si cucina e quindi è anche una delle zone più sporche, che necessitano di essere disinfettate più spesso. Per praticità di solito in cucina si scelgono piastrelle facili da pulire e anche resistenti. Ma le piastrelle per cucina sono importanti anche nella parte della cucina dietro i fuochi e il lavabo. Anche se molti scelgono dei rivestimenti diversi per le pareti della cucina, le piastrelle rimangono molto utilizzate. Per i pavimenti invece la scelta è ampia e si possono trovare diverse soluzioni. 

La ceramica è tra i migliori materiali per piastrelle per cucina

decoro '700 - colleggio: Pareti & Pavimenti in stile  di  Ceramiche Militello
Ceramiche Militello

decoro '700 – colleggio

Ceramiche Militello

La ceramica è uno dei materiali migliori da utilizzare per le piastrelle per cucina. Questa piastrella nella foto è di Ceramiche Militello, è stata creata con una lavorazione artigianale, nel rispetto delle tradizioni. I disegni delle bellissime piastrelle sono fatti a mano e hanno diversi motivi geometrici con diversi colori; verde,giallo e blu. Il rivestimento è in maiolica su cotto anch'esso fatto a mano e le piastrelle si prestano benissimo a rivestire delle cucine curate e studiate nei minimi dettagli. 

Le piastrelle per cucina lasciano posto al parquet

BRICCOLA WOOD OF VENICE wood flooring: Pareti & Pavimenti in stile  di ANTICO TRENTINO S.R.L.
ANTICO TRENTINO S.R.L.

BRICCOLA WOOD OF VENICE wood flooring

ANTICO TRENTINO S.R.L.

A molte persone non piacciono le piastrelle per cucina e preferiscono un bel pavimento in parquet come rivestimento. Anche se il legno ha qualche svantaggio, per esempio è necessario stare attenti alle macchie, è di certo uno dei pavimenti per cucina più affascinanti. Il parquet per pavimenti viene scelto in cucina quando l'ambiente è unico o è un open space insieme con il salotto. In questi casi è meglio mantenere la stessa pavimentazione tra la cucina/sala da pranzo e il soggiorno. Quindi per non spezzare il pavimento con due piastrelle differenti e brutte da vedere, si sceglie di tenere un solo tipo di pavimento, in questo caso il parquet.

Le piastrelle per cucina in stile toscano

Nuove collezioni FAP Ceramiche: Pareti & Pavimenti in stile  di Fap Ceramiche
Fap Ceramiche

Nuove collezioni FAP Ceramiche

Fap Ceramiche

Tra le piastrelle per cucina ci sono anche queste bellissime ceramiche dallo stile vintage. Sono di Fap ceramiche, in tutto ci sono 4 linee che si ispirano ai casolari toscani, con i loro pavimenti decorati e il fascino delle case di campagna. Ma sono moderne, con un tocco vintage. Le ceramiche hanno infatti un aspetto vissuto, grazie ai colori che ricordano la terra ma sono frutto di studi e tecnologie approfondite. Tanti i disegni a mosaico e molti i colori in diverse sfumature. Belle e piene di charme, perfette in campagna ma anche in città.

Le piastrelle per cucina in grès porcellanato

Pastorelli Shade Carpet - Ghiaccio: Pareti & Pavimenti in stile  di Pastorelli
Pastorelli

Pastorelli Shade Carpet – Ghiaccio

Pastorelli

Un pratico e moderno pavimento è stato creato con queste piastrelle per cucina in grès porcellanato. Le piastrelle in questo ambiente creano un bellissimo effetto tappeto che decora in modo creativo e unico la cucina. E' un collezione di piastrelle molto originale e davvero unica, che si chiama Shade Carpet e può essere installata anche in camera da letto. Ha un aspetto contemporaneo pur richiamando qualcosa di antico e vissuto. Un mix di colori e disegni perfettamente congegnato. 

Le piastrelle per cucina di design

Queste bellissime piastrelle per cucina possono essere usate per rivestire pavimenti e muri. L'effetto che creano è bellissimo e molto metropolitano. Delle piastrelle grigie in ceramica, sono state posate sia sul pavimento che sulla parete, sono in formato e in modello differente. La ceramica usata è molto robusta e quindi è adatta anche ad ambienti pubblici, come potrebbero essere: la sala di un ristorante o di un caffè e può essere posata anche in esterno, magari intorno ad una piscina. 

Le piastrelle per cucina in finto parquet

Le piastrelle per cucina in finto parquet sono una valida soluzione per chi vuole avere il parquet in cucina, ma vuole anche un pavimento pratico da pulire e che non si macchi. Il pavimento nella foto si chiama Ariana ha una formato piastrella di 60x60 rettificato, ed è una piastrella , in grado di ricreare l'effetto del parquet a cassettoni. Se lo guardate pensate subito che sia un parquet in legno, invece non lo è, ma lo scoprirete solo toccandolo. Ideale anche per rivestire pareti interne. In questa foto è stato posato anche dietro la cucina. Guardai pavimenti per cucine qui.

Le piastrelle per cucina dietro il lavabo

Le piastrelle per cucina che rivestono il muro si possono scegliere in moltissimi modi. Ci sono piastrelle colorate oppure di colori neutri, se volete che passino inosservate. Tutte però, servono per mantenere pulito il muro. Infatti questa è la zona dove si cucina, dove si lavano i piatti, dove si sporca maggiormente. E' quindi opportuno avere dietro questi elettrodomestici, una superficie facile da pulire. Con delle piastrelle è sufficiente passare un panno umido o bagnare prima la superficie con del detersivo e poi sciacquare per avere un muro pulito e igienizzato. 

Le piastrelle per cucina in vetro

Un classico delle piastrelle per cucina è il rivestimento in bianco e grigio. In genere questi sono colori abbastanza neutri, sono adatti a quasi tutte le cucine e ai colori predominanti in una cucina. Se la cucina è moderna e ha per esempio un piano in acciaio o in marmo grigio e bianco, oppure è tutta completamente bianca, questa scelta di piastrelle darà alla cucina un tocco sofisticato e moderno. Queste piastrelle a listelli sono in vetro e creano quindi una bellissima luce nell'ambiente. Molto chic. 

Le piastrelle per cucina minimalista

Basics: Pareti & Pavimenti in stile  di Ornamenta

Queste piastrelle per cucina sono pure, definite e minimal. Il genere di piastrelle che i designer e gli architetti amano per la loro semplicità e perfetta regolarità. Le basi neutre di queste piastrelle, in formato quadrato, sono il punto di partenza per dare creatività all'ambiente. I colori sono i grigi, i bianchi, l'avorio, tutti colori da cui partire per arredare e decorare ambienti moderni e contemporanei. Sono in grés porcellanato, belle ed eleganti. Le misure di questa piastrella quadrata sono 60x60, quindi piuttosto grandi, ma esistono anche in formato rettangolare ed esagonale. Guarda qui alcune bellissime cucine.

Alternative alle piastrelle per cucina

Pareti & Pavimenti in stile  di DIYSPLASHBACKS
DIYSPLASHBACKS

Red shaped glass splashback

DIYSPLASHBACKS

Una bellissima alternativa alle piastrelle per cucina è rappresentata dal vetro, in questo caso un vetro colorato in rosso. Il vetro è molto pratico da pulire e facile da installare. La sua superficie è uniforme e crea dei bellissimi riflessi. Se non vi piace l'idea di un vetro colorato, potete optare per un vetro in colore naturale, trasparente. Se neppure il vetro vi piace e volete comunque un rivestimento per la cucina, ci sono altre soluzioni: la resina è bellissima e pratica oppure ancora più semplicemente una pittura lavabile. 

Voi che piastrelle per cucina scegliereste? Meglio la ceramica o un finto parquet?
House 1: Camera da letto in stile  di Opera s.r.l.

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa? Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!