Fotografia d'Interni: 10 Esempi che Valorizzano gli Ambienti | homify

Fotografia d'Interni: 10 Esempi che Valorizzano gli Ambienti

Sabrina Tassini – homify Sabrina Tassini – homify
Appartamento di Talos Architettura Soggiorno moderno di G Frame Studio Moderno
Loading admin actions …

Ciascun tipo di ambiente, residenziale o commerciale, può trovare un'alleata fondamentale nella fotografia d'interni, eseguita da professionisti specializzati nel settore con l'obiettivo di valorizzare i punti di forza degli spazi, di qualsiasi metratura e in qualsiasi stile essi si presentino. Per promuovere al meglio un locale dedicato alla convivialità, raccontare l'approccio progettuale di uno studio d'architettura o attirare l'attenzione di potenziali acquirenti su un immobile in vendita, una cosa è certa: un sapiente shooting fotografico rappresenta uno strumento prezioso e determinante per esprimere al meglio il potenziale dei contesti più differenti, immergendo chi osserva in una precisa atmosfera. Scopriamo 9 esempi curati da fotografi d'interni professionisti.

1. Un ambiente industrial-vintage

Appartamento di Talos Architettura Soggiorno moderno di G Frame Studio Moderno
G Frame Studio

Appartamento di Talos Architettura

G Frame Studio

Un twist tutto industrial-vintage quello che connota l'appartamento immortalato da G Frame Studio e realizzato dall'architetto Fabiana Riparbelli dello studio Talos: uno spazio vivace e pieno di personalità, ben valorizzato dagli scatti fotografici che ne ritraggono i particolari. Dai mobili creati su misura da Rigodritto Interiors al sapiente uso del colore, passando per un'illuminazione iconica e accessori equilibrati, tutto l'interno sembra animarsi e trasmettere positività a chi lo osserva.

1.1 Focus sui mobili

La fotografia d'interni risulta utile anche per enfatizzare dettagli d'arredo, soluzioni e complementi realizzati su misura in grado di qualificare l'ambiente, proprio come una splendida consolle caratterizzata dal mix materico e dai forti contrasti.

2. Uno chalet votato all'accoglienza

Maison alpina Nel Primiero Sala da pranzo in stile classico di Gregory Interior Photo Classico
Gregory Interior Photo

Maison alpina Nel Primiero

Gregory Interior Photo

Il Maison alpina Nel Primiero è il protagonista dei prossimi suggestivi scatti, realizzati da Gregory Interior Photo. Prospettive, giochi di luci e ombre, inquadrature e macro sanno come narrare alla perfezione l'atmosfera calda e accogliente che definisce il prestigioso chalet, nato dal restyling di una dimora privata, curato dall'architetto di interni Francesca Oss. Materiali naturali come legno e pietra avvolgono nella bellezza più autentica tutti gli spazi, dalla sala principale alle camere per gli ospiti, garantendo ai clienti una permanenza rilassante e rigenerante.

2.1 Uno chalet votato all'accoglienza

Maison alpina Nel Primiero Camera da letto in stile classico di Gregory Interior Photo Classico
Gregory Interior Photo

Maison alpina Nel Primiero

Gregory Interior Photo

Ciascun materiale ed elemento distintivo della Maison è messo in risalto dalle fotografie professionali, che già ad un primo sguardo immergono immediatamente nel clima alpino della location per un'emozione visiva assicurata. Per rendere ancor più scenografica la zona notte, implementandone la resa estetica, ecco accendersi le luci a sospensione ai lati del letto, che se da un lato riflettono eleganti bagliori sulla testiera, dall'altro valorizzano il rivestimento ligneo adiacente.

3. Una casa minimalista

Bianco, legno, linee pulite e tessuti sontuosi connotano la zona giorno di una casa minimalista curata nei minimi particolari e perfettamente raccontata dalla fotografia d'interni della professionista Giulia Maretti. L'inquadratura scelta coglie la rigorosa simmetria del design e l'ampiezza della metratura conferendole ancor più ariosità e vita. La vetrata che collega l'indoor all'outdoor, visibile sul fondo della foto, dona inoltre profondità allo scatto e all'intera stanza.

4. Colore protagonista

Indiscusso protagonista della prossima immagine è invece il colore: un verde salvia tenue ma allegro che scolpisce la parete creando un vero e proprio fondale di design per l'area pranzo e il salotto affiancato. Infatti, il focus fotografico è qui incentrato sulla valorizzazione degli interni tramite scelte stilistiche attente, come l'impiego di una colorazione di tendenza o l'aggiunta di elementi decorativi ad hoc, che possono trasformare una semplice stanza in un'oasi di bellezza e relax.

5. Un Cabinet de Curiosités a Milano

Raw - Cabinet de Curiosités Soggiorno in stile rustico di Elena Rosignoli Rustico
Elena Rosignoli

Raw – Cabinet de Curiosités

Elena Rosignoli

Tramite l'obiettivo della fotografa professionista Elena Rosignoli, lasciamoci ora trasportare in un luogo estemporaneo, una vera Wunderkammer milanese, risultato di una passione ventennale per il design e l’architettura. Ci troviamo infatti negli spazi di Raw – Cabinet de Curiosités, il temporary shop dello studio d'interior e arredamento di Paolo Badesco. L'eclettismo di questo store, concepito come un salotto in cui ritrovarsi per ammirare meraviglie odierne o d'altri tempi, è pulsante nello scatto fotografico che lo immortala e da cui ben risalta l'intrigante accostamento di elementi antichi e rari con elementi di stampo attuale.

6. Un interior prestigioso

Non meno affascinante si rivela il prossimo ambiente, situato in un prestigioso palazzo dei primi del Novecento nel cuore di Roma. Ancora una volta la fotografia d'interni pone abilmente l'accento sulla cura per i dettagli di pregio, come mobili d'antan e tessuti delle più raffinate marche italiane e francesi, appositamente realizzati da artigiani locali per abbellire le stanze della casa. A rapire lo sguardo è la carta da parati che rafforza l'effetto visivo del soggiorno e completa alla perfezione il set di divani e sedute déco.

7. Raccontare l'ospitalità

COLIBRI' - Caffè Letterario Bar & Club in stile rustico di Manuela Liotto Rustico
Manuela Liotto

COLIBRI' – Caffè Letterario

Manuela Liotto

Un attento shooting fotografico risulta determinante anche per raccontare gli spazi dedicati all'ospitalità, coinvolgendo e attirando possibili clienti tramite una sensazione visiva positiva. Lo conferma anche lo scatto della fotografa Manuela Liotto, che immortala l'ampio salone di un delizioso caffè letterario arredato di tutto punto.

8. Giochi di prospettiva ed effetti vedo non vedo

CASA PRIVATA Sala da pranzo in stile classico di Manuela Liotto Classico
Manuela Liotto

CASA PRIVATA

Manuela Liotto

Spostandoci all'interno di un arioso appartamento ristrutturato, lasciamoci sedurre dall'effetto vedo non vedo creato dalla grande libreria bifacciale divisoria in primo piano. La fotografia coglie perfettamente l'essenza di questa modernissima soluzione d'interior, ideale per consentire alla luce naturale di circolare liberamente nella metratura senza occluderla e al contempo di dividere discretamente il soggiorno dal corridoio.

9. Prospettive inusuali

L'inusuale prospettiva aperta dall'uso della superficie riflettente dello specchio permette di allargare lo sguardo sullo spazio domestico in modo originale. In questo scatto di Giada Bergamasco Photographer si ritrovano l'attenzione al dettaglio e la ricerca delle vedute e degli scorci più interessanti, il talento e l'esperienza decennale nella realizzazione di servizi fotografici per gli interni, sia residenziali che per studi di architettura e design, agriturismo, B&B, hotel e aziende che vogliono valorizzare e promuovere la propria immagine attraverso fotografie curate nella costruzione e capaci di valorizzare la configurazione degli interni, grazie a una composizione attenta all'equilibrio nei rapporti tra luci, forme e colori.

10. Immagini realistiche per l'interior design

Zona giorno con cucina a vista Soggiorno moderno di Renderisti.com Moderno
Renderisti.com

Zona giorno con cucina a vista

Renderisti.com

Una strategica alternativa alla fotografia d'interni, nonché utile alleata per la vendita immobiliare, è la realizzazione di rendering 3D, in grado di descrivere dettagliatamente e realisticamente un'idea di arredamento concretizzabile in un determinato spazio, esprimendo così il potenziale dell'immobile in questione. Lo studio specializzato Renderisti.com ci fornisce un interessante esempio: un servizio di render effettuato per promuovere sul mercato una nuova costruzione con sei appartamenti in classe A, non ancora ultimati. In questo caso, l'utilizzo del rendering risulta fondamentale per mostrare un'anteprima ai potenziali clienti e concludere più facilmente una successiva trattativa. Il render dimostra la sua importanza anche nel supporto della progettazione interna per consentire all'acquirente una scelta attenta delle finiture da capitolato e talvolta anche già l'arredo per la futura casa.

Diteci la vostra lasciando un commento
House 1 Camera da letto rurale di Opera s.r.l. Rurale

Hai bisogno di aiuto con il progetto della tua casa?
Contattaci!

Trova l’ispirazione giusta per la tua casa!